• 800.709993
  • 0

Offerte abbonamenti telefonici flat per smartphone: confronta le tariffe mobile per Internet e voce

Tutte le soluzioni per la telefonia e la connettività mobile in abbonamento


Le tariffe mobile flat in abbonamento sono la formula più utilizzata dagli utenti che possiedono uno smartphone (la quasi totalità dei possessori di un telefonino). Una delle soluzioni migliori per chi fosse alla ricerca di offerte mobile per il traffico voce e dati.

Si intendono offerte flat quelle tariffe a prezzo fisso che offrono chiamate, sms e/o Internet. In Italia non sono ancora presenti delle reali tariffe flat per l'Internet mobile a velocità piena, mentre abbiamo diversi operatori che offrono tariffe con minuti e sms illimitati.

Un tempo caratteristica esclusiva degli abbonamenti, i pacchetti a canone mensile sono diventati una consuetudine per tutti i clienti, anche ricaricabili, grazie anche all'enorme diffusione della banda larga mobile e degli smartphone. Vediamo, quindi, cosa sono nel dettaglio le tariffe flat, come funzionano e quando conviene utilizzarle.

Abbonamenti telefonici: sono davvero illimitati?

In Italia le principali compagnie telefoniche non hanno ancora lanciato dei profili Internet davvero illimitati, con la possibilità di sfruttare la connessione dati a fronte del pagamento di un canone, senza pensare a quanti GB sono rimasti.

Alcuni operatori offrono connessioni Internet flat “parziali”: si può navigare per un certo quantitativo di dati al mese, poi è possibile continuare a ad usare il traffico dati, ma a velocità estremamente ridotte (32 o 64 kbps), fino al rinnovo mensile successivo.

Con una banda del genere è sicuramente possibile inviare messaggi tramite WhatsApp e Messenger o aprire pagine Internet non troppo pesanti e semplificate in qualche minuto, ma l'uso dello smartphone diventa complicato. Altre compagnie prevedono addirittura l'interruzione del servizio Internet al superamento dei GB (che verrà riattivato al rinnovo successivo): in questi casi è possibile anticipare il rinnovo o aggiungere dati, ma spesso a fronte del pagamento di un costo aggiuntivo.

Insomma, per ora la formula “all-you-can-eat data” non sembra essere una priorità per le società del settore: potrebbe essere fuorviante, quindi, parlare di Internet flat mobili, almeno per ora. Vedremo se nei prossimi anni assisteremo a dei cambiamenti significativi in tal senso o, almeno, all'aumento del numero di GB sulle offerte dati, per andare incontro alle esigenze dell'utenza odierna.

Offerte Internet mobile flat

Chiamate e SMS illimitati: le tariffe flat in mobilità

Un caso diverso, invece, sono le tariffe legate all'uso di chiamate e sms: la maggior parte degli operatori ha sul proprio listino una o più offerte che prevedono l'utilizzo illimitato di chiamate e sms. Spesso i limiti sono presenti, al contrario di quanto viene pubblicizzato, ma sono talmente ampi che sarebbe davvero difficile superarli. Non a caso alcune compagnie informano che “il traffico è illimitato salvo uso contrario a buona fede e correttezza o per finalità diverse dall’uso personale”.

Se volete conoscere tutte le migliori offerte dei principali operatori telefonici, con la possibilità di confrontarle tra loro in pochi passaggi e in maniera del tutto gratuita, vi consigliamo di utilizzare il nostro servizio di comparazione tariffe, uno strumento facile da utilizzare e in grado di aiutarvi a trovare la soluzione ideale per il vostro cellulare.

Tariffe in abbonamento tutto compreso

Per tariffe flat, quindi, intendiamo sostanzialmente i pacchetti tutto compreso che ormai tutti gli operatori propongono sul proprio listino. A partire da una decina di euro al mese (a volte anche meno), i clienti possono avere in un'unico piano con minuti, sms e Internet mobile da utilizzare sul telefonino. Se, come abbiamo visto, le tariffe senza limiti “pure” non sono ancora disponibili sul mercato italiano (in particolare per quanto riguarda la connessone Internet), ci sono soluzioni che potrebbero essere comunque un'alternativa valida.

Facciamo un esempio concreto: una tariffa con 500 minuti di telefonate, 500 sms e 3 GB di Internet a 10-12 euro al mese potrebbe essere più che sufficiente per un cliente che usa abbastanza spesso i tre servizi durante il mese (o le 4 settimane).

Se, invece, utilizzate in modo massiccio le telefonate e/o i messaggi, dovrete puntare verso soluzioni che prevedono l'uso senza limiti di questi servizi: sono spesso offerte più onerose rispetto a quelle con una soglia definita, ma il risparmio in base all'utilizzo è quasi sempre assicurato.

I pacchetti tutto compreso sono la tariffa più adatta all'utilizzo che viene fatto oggi di un cellulare, in particolare dalla maggior parte degli utenti che possiedono uno smartphone (se, invece, usate poco il telefono ma avete la necessità di avere un numero di cellulare per chiamare sporadicamente, inviare sms, ma soprattutto per ricevere, vi consigliamo di dare un'occhiata al nostro articolo speciale sulle tariffe a consumo).

Per quanto concerne la connessione dati, prediligete tariffe tutto incluso che prevedono più GB possibili ad un prezzo interessante se siete degli utilizzatori frequenti di Internet su cellulare. Se, invece, non navigate spesso su rete mobile ma sfruttate via Wi-fi un'offerta ADSL o in fibra ottica, allora potreste trovare più interessanti le tariffe che hanno solo chiamate e sms oppure che includono anche un piano dati ridotto.

Abbonamenti o Ricaricabili?

Le tariffe flat, lo abbiamo visto inizialmente, sono disponibili ormai sia con sim Ricaricabili che con gli Abbonamenti. Le differenze a livello di servizi base (chiamate, sms, Internet) sono nulle, mentre come prezzi spesso gli abbonamenti prevedono canoni più salati. Questo perché di solito gli abbonati possono usufruire di servizi aggiuntivi e speciali, come ad esempio il roaming internazionale compreso, un servizio clienti dedicato, agevolazioni maggiori per avere tariffe con smartphone compreso, spazi in cloud, etc...

Ovviamente le caratteristiche e le differenze variano a seconda del piano e dell'operatore. Tra gli svantaggi degli Abbonamenti, oltre al costo maggiore, c'è anche la tanto odiata Tassa di Concessione Governativa (TCG), un'imposta che l'utente paga regolarmente per un contratto in abbonamento: il costo varia da 5,16 euro al mese per l'uso privato a 12,91 euro al mese per l'uso aziendale. Anche su questo punto, però, non mancano le offerte e le promozioni “no tax” delle compagnie, dove il costo della TCG viene annullato.

Da segnalare anche la presenza dei vincoli contrattuali: un Abbonamento ha spesso una permanenza minima, che varia a seconda delle condizioni previste dal contratto stesso (anche se ultimamente non mancano Ricaricabili che prevedono vincoli simili) La scelta, quindi, spetta a voi: se preferite tariffe flat in Abbonamento per eventuali servizi aggiuntivi, agevolazioni o perché volete evitare di ricaricare ogni mese il telefono, allora l'Abbonamento fa a caso vostro. Se, invece, volete spendere meno e avere una maggiore libertà a livello di vincoli contrattuali, allora tendenzialmente è la Ricaricabile la formula ideale. Per saperne di più e per avere un aiuto concreto su cosa scegliere, contattateci gratuitamente attraverso i canali che vi abbiamo segnalato in precedenza.

Confronta Tariffe Internet Mobile

Vuoi risparmiare sul tuo abbonamento Internet Mobile? Compara tutte le tariffe Internet e scegli la più conveniente!

Operatori, il traffico dati e la linea mobile

Parlare con un operatore Abbonamenti Telefonici

Se hai bisogno di parlare con un operatore Abbonamenti Telefonici, contattare il servizio clienti oppure conoscere il numero assistenza per risolvere problemi di connessione Mobile, clicca qui e scopri come parlare con un operatore Abbonamenti Telefonici.

Ultime notizie dalla rete