Assicurazione cane: obbligatoria o no?

Assicurazione cane: obbligatoria o no?
Il post ti è stato utile?
di | 31-07-2019 | Assicurazioni

Assicurazione cane obbligatoria o non obbligatoria? Vediamoci chiaro.

Partiamo da un concetto base: non esistono razze pericolose, ma solo padroni irresponsabili che stimolano il cane a essere aggressivo. Probabilmente ispirata da questo concetto, l’ordinanza del 3 marzo 2009 sostiene che il proprietario sia sempre il responsabile di qualsiasi tipo di danno recato dal proprio animale, a prescindere dalla razza.

Sommario

Cosa dice l’ordinanza

L’ordinanza del 3 marzo 2009 abroga quindi la precedente del 12 dicembre 2006, nella quale venivano elencate le presunte razze pericolose e vi era l’obbligo di stipulare una Polizza Cane. Secondo la nuova ordinanza, e successivi aggiornamenti, non esiste il concetto di razza pericolosa, semmai di “cane impegnativo”.

A obbligare il padrone a stipulare un’assicurazione che possa tutelare terze persone da eventuali aggressioni, quindi, può essere solo il veterinario, nel caso in cui il cane sia stato protagonista di episodi di aggressione e/o reputato incline alla violenza o con un carattere poco equilibrato, a prescindere dalla razza e dalla taglia dell’animale. In tutti gli altri casi, assicurare il proprio amico a quattro zampe è una libera scelta del padrone.

Per scongiurare eventuali risarcimenti da pagare di tasca propria, consigliamo comunque di stipulare una polizza per il vostro amico a quattro zampe. Ricordiamo infatti che il proprietario del cane è responsabile dei danni dell’animale anche quando quest’ultimo viene affidato a un’altra persona, come può essere un amico o un dogsitter.

Le soluzioni delle compagnie assicurative

Le compagnie assicurative propongono diverse soluzioni, in base alla razza del cane, del suo stile di vita e dell’età. In più, l’assicurazione del cane può includere non solo la responsabilità civile per danni o incidenti, ma anche cure mediche e interventi chirurgici, molto spesso spese alte e impreviste.
Il costo? Si parte dalle tariffe base, che vanno dai 30 ai 40 euro all’anno, a cifre più elevate in base al livello di copertura che si vuole garantire all’animale.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti
02 20011111

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.