L’assicurazione moto in pista

L’assicurazione moto in pista
Il post ti è stato utile?
di | 31-07-2019 | Assicurazioni

Uso regolarmente la mia moto su strada ma questo weekend intendo cimentarmi in pista come un vero pilota: avrò bisogno di un’assicurazione speciale? E cosa cambia se invece decidessi di noleggiarne una direttamente sul circuito? Se per circolare quotidianamente basta affidarsi a una delle polizze presenti sul mercato, farlo tra chicane e cordoli potrebbe richiedere una copertura per moto aggiuntiva.

Assicurazione moto in pista: sì, ma solo nelle prove libere

Concedersi una velocità di punta maggiore e “piegare” più del solito, però, aumenta anche il rischio di incorrere in incidenti. Chi è tenuto a pagare nel caso in cui se ne verifichi uno? Contrariamente a quanto si pensi, non sempre “chi rompe paga tutto”.

Se è vero che soltanto i piloti con licenza FMI (Federazione Motociclistica Italiana) sono protetti da una copertura totale per i sinistri, i centauri della domenica possono vantarne una parziale. Infatti nelle condizioni presenti in alcune polizze RC auto e moto è prevista la copertura su suolo privato, ad eccezione delle competizioni e le relative prove. Ciò significa che le prove libere, ovvero non collegate a una gara, sono coperte da assicurazione moto.

Girare in pista assicurati: il Track Day

Le compagnie prevedono insomma la copertura in caso di sinistro con colpa, purché si tratti di circolazione turistica con mezzo targato e assicurato. Il cosiddetto Track Day scade in caso di partecipazione a gare. Qui il risarcimento spetta al motociclista, che deve ricordare che l’accertamento delle responsabilità non farà fede al Codice della Strada, bensì al regolamento interno dell’Autodromo.

Copertura totale anche per i piloti occasionali

Esiste, infine, un modo ulteriore per ottenere una copertura completa. È quello di affidarsi alla Tessera Sport Autodromi offerta dalla FMI. Offre la copertura della responsabilità civile verso terzi con un massimale fino a un milione e centomila euro e diverse garanzie per il titolare della tessera. Tra queste una diaria giornaliera in caso di ricovero derivante da incidente moto in pista, copertura delle spese mediche e indennizzo (80.000 euro) in caso di morte. Riconosciuta in gran parte delle piste italiane e in alcune straniere, ha un costo di 70 euro, cifra alla quale va aggiunta la quota annuale al moto club (tra 50 e 100 euro). Per disporne occorre presentare un certificato medico per attività non agonistica e un documento di identità in corso di validità.

Prima di cimentarti in pista, sono allora due le cose da ricordare. Usare sempre una condotta di guida prudente, che non metta a repentaglio la propriaincolumità e quella di terzi, e girare con un mezzo assicurato.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti
02 20011111

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.