Assicurazioni: per 9,7 milioni di italiani a rischio copertura causa Brexit

Assicurazioni: per 9,7 milioni di italiani a rischio copertura causa Brexit
5 (100%) 1 vote
di | 27-02-2019 | Assicurazioni, News e Varie

Mentre in UK continuano le discussioni (a posteriori) sugli effetti della Brexit, in Italia sono ben 9,7 milioni, gli assicurati che potrebbero rimanere scoperti a partire dalla data di uscita del Regno Unito dall’Unione Europea (29 marzo 2019). Soprattutto in caso di hard Brexit (uscita senza intesa), gli italiani che hanno affidato le loro coperture assicurative a compagnie UK senza sedi in Italia, si troveranno a dover cercare in fretta e furia una nuova polizza.

Dall’IVASS comunicano che le compagnie britanniche attive in Italia sono 53 (47 nel settore danni)

Vediamo, nel dettaglio, quali potrebbero essere gli impatti della Brexit e i consigli su come comportarsi.

Sommario

Hard Brexit: le Compagnie assicurative UK non potranno più operare in Italia

Soprattutto nel caso di hard Brexit, le Compagnie assicurative UK, senza ramo italiano autorizzato, diventeranno a tutti gli effetti imprese extraeuropee. Ciò significa che non potranno più operare sul nostro territorio.

Il Governo italiano ha anticipato che, nel caso di hard Brexit, si prevederà un periodo transitorio nel quale le Compagnie potranno ancora operare sul nostro territorio, seppure a regime limitato.

Assicurato con Compagnia UK: cosa fare?

La situazione poco chiara rispetto a ciò che accadrà e alle modalità in cui verrà attuata la Brexit può portare a decisioni avventate. Chiudere in anticipo un contratto assicurativo, può essere svantaggioso. Inoltre non è necessario. Le polizze in essere rimarranno valide fino alla loro scadenza naturale; finché dura la copertura, l’assicurato sarà tutelato come prima. Tuttavia, la qualità del servizio alla clientela potrebbe dipendere dall’approccio di Compagnie e intermediari alle conseguenze della Brexit.

Già a partire da giugno scorso, assicurati e beneficiari delle polizze di imprese o intermediari UK operanti in Italia sono stati informati riguardo i cambiamenti ai quali potrebbero andare incontro. Nel caso in cui la Compagnia non avesse in programma di aprire (o non avesse già aperto) una sede in Italia, potrebbe essere consigliabile attendere la scadenza della polizza per affidare la copertura assicurativa a una Compagnia già radicata sul territorio italiano.

È, inoltre, consigliabile che l’assicurato s’informi approfonditamente presso l’impresa assicurativa o l’intermediario e i loro siti web di riferimento. In caso di difficoltà è sempre possibile ricorrere al Contact Center dell’IVASS (raggiungibile al numero verde 800 48666).

Chi siamo


Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.