Assicurazioni per i giovani: su YouTube e non in TV

Assicurazioni per i giovani: su YouTube e non in TV
Il post ti è stato utile?
di | 30-08-2016 | Assicurazioni

Cos’hanno a che fare YouTube e le assicurazioni per i giovani? Partiamo da una considerazione: la TV perde sempre più terreno nei confronti del web, anche per quanto riguarda la pubblicità. I dati ricavati dalla generazione dei millennials non lasciano dubbi: il 94% degli Italiani tra i 18 e i 35 anni è più propenso ad acquistare un prodotto se può prima consultare una video-recensione, meglio ancora se realizzata da una fonte attendibile; l’82%, invece, aspetta di poter cliccare direttamente dal video per accedere al prodotto pubblicizzato.

Le abitudini dei “millennials”

Per il momento gli oggetti che fanno maggior fortuna online sono video prevalentemente videogame, dispositivi tecnologici e nuovi prodotti di bellezza. In un futuro non troppo lontano, tuttavia, questa stessa generazione di italiani potrebbe essere spinta a cercare sul web video-tutorial anche per scegliere altri tipi di prodotti e servizi utili per la vita quotidiana, tra cui anche le assicurazioni per i giovani come polizze Rc auto o le polizze casa.

Questa tendenza è stata messa nero su bianco dall’Online Video Barometer di BuzzMyVideos, che ha svolto un sondaggio di opinione tra un campione rappresentativo di 500 millennials, invitando poi le imprese del settore a cogliere le opportunità derivanti.

Le assicurazioni per i giovani e le nuove tendenze

Naturalmente la posta in gioco per le imprese è alta. Si tratta infatti di capire in anticipo quali sono i bisogni dei consumatori del futuro e soddisfarli al meglio. Del resto nel nostro paese ci sono oltre 11 milioni di persone nate tra gli anni ’80 e i 2000, che si stanno adattando velocemente alla possibilità di accedere ai video on-demand in base ai propri interessi, in particolare da mobile.

L’analisi è stata svolta in maniera indipendente da OnePoll, e ha mostrato che il 69% di questa generazione oggi guarda piè di 6 ore di video alla settimana online. Di questi, il 56% rimane connesso a internet per oltre 11 ore settimanali. A livello di argomenti, il 16% è indirizzato su video a tema culinario, mentre l’8% degli appassionati di tecnologia consuma oltre 31 ore di video alla settimana.

L’ultimo dato però è quello che interessa di più aziende e consumatori. Il 94% infatti dichiara di essere più propenso ad acquistare un prodotto dopo aver visto una video-recensione positiva su un canale di YouTube ritenuto affidabile. Il 90% degli intervistati, invece, ricerca informazioni e recensioni online prima di acquistare un prodotto su internet.

In attesa che YouTube si popoli anche di recensioni su assicurazioni e altri servizi per la vita di tutti i giorni, puoi vistare la nostra pagina dedicata su ComparaSemplice.it. Troverai infatti tutte le informazioni necessarie su polizze casa e auto, fornitura energetica, internet, telefono e molto altro. Potrai confrontare le offerte, sottoscriverle direttamente dal sito e condividere la tua esperienza con quella degli altri, così da orientare al meglio la tua scelta. Insomma, le recensioni sono già arrivate!

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995