Carrello portamoto: consigli per la scelta migliore

di | 02-08-2019 | Assicurazioni
Carrello portamoto: consigli per la scelta migliore

Quella per le due ruote è una passione che in Italia coinvolge sempre più persone. Mezzo ideale per sgusciare rapidamente nel traffico e per le gite fuoriporta nei weekend, la moto può essere utilizzata in più modi. Per circolare su strada è obbligatorio avere l’assicurazione in regola e disporre della patente (per chi l’ha conseguita prima del 1986, basta la patente B), mentre su pista esistono delle particolari polizze giornaliere. Ma come fare, ad esempio, se si intende arrivare nel circuito dei nostri sogni volendo preservare il nostro bolide? La soluzione più conveniente, se non si vuole noleggiare un furgone, è quella di affidarsi a un carrello per moto. Scopriamo di cosa si tratta.

Leggi l’approfondimento: Assicurazione carrello moto >>

Sommario

Carrello moto: a cosa serve

Il carrello di trasporto permette di trasferire autonomamente il mezzo. Questa soluzione è particolarmente adatta a chiunque abbia bisogno di trasportare il veicolo con motore spento, basti pensare ai possessori di moto da pista o cross, o semplicemente a chi dispone di una moto d’epoca che non circola da tempo e non è nelle condizioni di farlo.

Caratteristiche, prezzi e immatricolazione

Il carrello portamoto deve obbligatoriamente essere immatricolato e disporre di una targa propria da posizionare su uno dei suoi due lati. Inoltre occorre chiedere una targa che riporti anche i dati del veicolo trainante. Il carrello andrà infatti agganciato a una vettura che, a sua volta, dovrà disporre di un traino di gancio omologato. I punti vendita più gettonati sono ovviamente quelli online, ma ci si può rivolgere anche a rivenditori specializzati. In ogni caso è sempre chiedere preventivamente informazioni alla casa costruttrice della moto, che avrà cura di chiarire ogni eventuale dubbio.

Il prezzo oscilla da un massimo di 900 euro per un prodotto nuovo a un minimo di 300 per l’usato. Per quanto riguarda il noleggio giornaliero, invece, è possibile cavarsela con circa 50 euro.

Carrello portamoto: assicurazione e revisione

L’assicurazione per il carrello portamoto, al contrario di quella per il veicolo in questione, non è obbligatoria per legge. Se si decide di sottoscrivere una polizza ad hoc, l’estensione fa aumentare di circa il 5% il prezzo annuale della polizza e non copre i danni cagionati al rimorchio se posteggiato su suolo pubblico separatamente dall’automobile alla quale è associato.

Va inoltre ricordato che da maggio 2018 sono cambiate le regole per la revisione. A partire dal 2019 dovranno effettuarla tutti i carrelli immatricolati tra il 2001 e il 2006, mentre nel 2020 sarà la volta dei carrelli immatricolati dal 2007 in poi.

Il nostro consiglio è quello di sottoscrivere un’assicurazione moto più completa possibile.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.