Formula assicurativa: guida esclusiva, esperta o libera? 

Formula assicurativa: guida esclusiva, esperta o libera? 
Il post ti è stato utile?
di | 21-06-2016 | Assicurazioni, RC Auto

formula assicurativaDovete stipulare una polizza auto e non sapete quale formula scegliere tra guida esclusiva, esperta o libera? Oggi noi di Compara Semplice vi spieghiamo che cosa è la formula assicurativa e quale scegliere per risparmiare di più, così che possiate avere le idee chiare prima di confrontare i preventivi delle varie compagnie assicurative. Insomma, la Compagnia richiede ai clienti la formula di guida per sapere chi guiderà l’automobile e per calcolare il premio assicurativo in base al rischio che viene ipotizzato.

COSA È LA FORMULA ASSICURATIVA

Quando bisogna stipulare una polizza assicurativa per la propria auto o per la propria moto, è importante confrontare tutti i preventivi delle varie Compagnie Assicurative e capire quali sono le caratteristiche che incidono sul prezzo finale dell’assicurazione. Uno degli elementi più incisivi è sicuramente l’indicazione dei conducenti, ovvero la cosiddetta formula di guida: in poche parole, la Compagnia deve sapere il numero delle persone che guideranno il veicolo da assicurare per poi calcolare il rischio assicurativo. In generale, più basso è il numero guidatori, più basso è il rischio di sinistri e quindi il risparmio è maggiore. Ma valutate prima le vostre abitudini e poi pensate al risparmio!

A seconda delle vostre esigenze, potete scegliere tra 3 formule di guida: guida esclusiva, esperta o libera. Scopriamole insieme una per una.

preventivo-rc-auto

FORMULA GUIDA ESCLUSIVA

Partiamo dalla formula di guida più conveniente. Sì perché per guida esclusiva si intende quando il veicolo può essere guidato soltanto da un solo conducente e da nessun altro. Il vantaggio è che essendoci un solo conducente, il rischio di sinistri è più basso e quindi anche il premio assicurativo sarà più economico. Chiaramente bisogna valutare anche altri parametri quali l’età e l’esperienza del soggetto perché se per esempio il conducente unico è un neopatentato e quindi poco esperto, il rischio di sinistri è maggiore.

Siete sicuri che a guidare l’auto sarete solo voi? Perché nel caso di incidente, se il guidatore è diverso da quello indicato nella polizza, la Compagnia assicurativa può avvalersi del diritto di rivalsa e farti pagare una parte del danno o l’intera somma totale del sinistro liquidato.

FORMULA GUIDA ESPERTA

A proposito di guidatori esperti, questa formula assicurativa prevede che il veicolo sia guidato soltanto da persone che hanno maturato esperienza alla guida e che quindi rientrano in una determinata fascia d’età, di solito a partire dai 25 anni e con almeno 2 anni di patente. Quindi se sei convinto che la vettura sarà guidata da te e da altre persone esperte con età maggiore ai 25 anni, puoi richiedere alla Compagnia la formula di guida esperta. Alcune Compagnie Assicurative richiedono un’età minima di 23 anni, sempre con 2 anni di patente alle spalle, altre invece alzano il limite a 28 anni.

Infatti, per la guida esperta e per la guida esclusiva non esistono formule standard, per questo è meglio informarsi a dovere sulle polizze proposte dalle varie compagnie. Anche con la guida esperta, bisogna stare attenti perché se per caso si fa guidare la propria auto a un neopatentato (o a una persona che sta per prendere la patente di guida) che causa un sinistro, la Compagnia può avvalersi del diritto di rivalsa.

FORMULA GUIDA LIBERA

La guida libera è sicuramente la formula più flessibile per quanto riguarda l’utilizzo dell’automobile perché il proprietario del veicolo può far guidare il mezzo a qualsiasi altra persona, rimanendo comunque coperto dalla polizza assicurativa di Responsabilità Civile. È chiaro che non essendoci restrizioni sui conducenti, il prezzo del premio finale sarà più alto rispetto a quello della formula di guida esperta ed esclusiva. Con la guida libera, possono guidare il mezzo anche persone poco esperte secondo i parametri assicurativi, quindi il rischio sarà più alto e così anche il prezzo finale della polizza. Se siete certi che l’auto sarà guidata soltanto da voi o da persone esperte alla guida, è quindi più conveniente scegliere una delle altre formule, esperta o esclusiva perché sono economicamente più vantaggiose.

Prima di decidere per quale formula assicurativa optare per la vostra polizza auto, pensate bene alle vostre abitudini di guida e alle vostre esigenze e poi confrontate i preventivi delle diverse Compagnie Assicurative per scegliere quella più adatta a voi! Su ComparaSemplice.it puoi confrontare tutte le tariffe delle varie Compagnie e conoscere tutte le informazioni sul nostro blog!

preventivo-rc-auto

 

0321.085995