Neopatentati e moto: limitazioni

Neopatentati e moto: limitazioni
Il post ti è stato utile?
di | 20-08-2019 | Assicurazioni

Ad ogni età corrisponde la sua moto. Come per le automobili, anche per le due ruote a motore esistono dei barrage per i neopatentati, ovvero i soggetti che abbiano conseguito la patente A, A2, B o B1 da meno di tre anni. L’articolo 115 del Codice della Strada,  presente nel Titolo IV “Guida di veicoli e conduzione di animali”, indica i seguenti requisiti per la conduzione dei mezzi a motore sulle strade nazionali.

  • A 14 anni è possibile guidare: veicoli a trazione animale. Oppure condurre animali da tiro e tutti i veicoli cui abilita la patente AM, a patto che non ci siano passeggeri
  • A 16 anni si possono guidare veicoli cui le patenti AM, A1 e B1
  • A 18 anni si possono condurre veicoli abilitati dalle patenti A2, B, BE, C1 e C1E
  • A 20 anni i veicoli cui abilita la patente A, solo se in possesso della A2 da almeno 2 anni
  • A 21 anni si possono guidare tricicli cui abilita la patente A, veicoli cui abilita le patenti C, CE, D1, D1E, veicoli per i quali è richiesto il certificato di abilitazione professionale di tipo KA o KB e veicoli che circolano in servizio di emergenza.
  •         A 24 anni si possono guidare i veicoli cui abilita le patenti A, D e DE

Patenti moto: kW e cilindrata

Se le auto per neopatentati non possono avere una potenza specifica superiore a 55 kW per tonnellata, l’equazione neopatentati kw non si risolve alla stessa maniera per le moto. Come visto, infatti, i titoli di guida da ottenere sono diversi e ciascuno prevede delle limitazioni.

  •         Patente AM (che ha sostituito il vecchio “patentino”): permette di guidare ciclomotori con potenza fino a 4kW e velocità massima di 45km/H.
  •         Patente A1: fino a una cilindrata di 125cc e una potenza di 11kW,
  •         Patente A2: dà diritto a guidare moto e scooter fino a 35kw e con cilindrata non superiore ai 47 CV.
  •         Patente A3 (o libera): concede la possibilità di guidare senza alcun limite di cilindrata.

Limiti di velocità neopatentati

Accanto a queste limitazioni esiste quella per le moto depotenziate, che non devono avere una potenza di origine superiore ai 95 CV (70 kW). Detto della cilindrata neopatentati, restano salve le disposizioni sulla velocità valide anche per gli automobilisti. Per i primi tre anni dal conseguimento del titolo di guida sia i possessori della patente A2 che della A non possono superare i 100km/h sulle autostrade e i 90km/h sulle extraurbane principali.

Se sei un centauro della prima ora, ricorda di sottoscrivere immediatamente un’assicurazione moto. Si tratta di una procedura obbligatoria per legge e dell’unico aiuto concreto qualora dovessi rimanere coinvolto in un incidente. Per i neopatentati esistono diverse formule per risparmiare: dal ricorso alla Legge Bersani, alla sottoscrizione di polizze temporanee o all’installazione della scatola nera sul mezzo.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti
02 20011111

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.