Sospetti perdite di gas in casa? Ecco 4 cose che devi fare subito

Sospetti perdite di gas in casa? Ecco 4 cose che devi fare subito
5 (100%) 5 votes
di | 02-02-2017 | Assicurazioni, Assistenza casa

Può capitare di riscontrare un forte odore di gas in cucina, sotto il lavandino o nei pressi del contatore: un segnale allarmante di fuga di metano, i cui rischi ben tutti conosciamo. Cosa fare in caso di perdita di gas?

La guida di ComparaSemplice vi aiuterà a muovervi tempestivamente per il controllo delle eventuali perdite di gas e per porre rimedio ai guasti dell’impianto casalingo.

Sommario

Fuga di gas: cosa fare subito

Soprattutto se l’odore di gas è particolarmente forte, non c’è da perdere tempo: le cose da fare subito sono semplici, chiare e alla portata di tutti:

  1. Ventilate gli ambienti.
  2. Chiudete il rubinetto generale del gas e spegnete la caldaia.
  3. Non fate uso di fiammiferi, sigarette, interruttori o spine elettriche.
  4. Contattate il Pronto intervento gas (Numero verde: 800 900 999 per la rete Italgas) o i Vigili del fuoco (tel: 115).

Qualora, come spesso accade, si riscontri odore di gas fuori casa (sul pianerottolo, in strada), evitare di citofonare ai vicini e ricorrere direttamente al contatto del Pronto intervento gas o dei Vigili del fuoco.

Odore di gas in casa, chi chiamare? Il Pronto intervento gas

Per sapere qual è il numero di telefono del Pronto intervento gas di competenza territoriale si può fare riferimento alle indicazioni presenti sulla vostra bolletta di fornitura. Per la rete Italgas, la più estesa in Italia, il numero gratuito da contattare è: 800 900 999. Il contatto deve essere utilizzato solo in caso di guasti e dispersioni e non per interruzioni del servizio o informazioni commerciali sulla fornitura del gas.

Come trovare una perdita di gas in casa

Nonostante potrebbe venire naturale mettersi alla ricerca della perdita di gas seguendo il classico odore del metano (o del GPL) per individuare l’eventuale guasto, è fondamentale seguire le buone prassi indicate sopra, mettendo in sicurezza l’impianto.

  • Il metodo del contatore – Per scoprire se la perdita riguarda l’impianto a monte, una volta chiuso il rubinetto generale, si può tenere d’occhio il contatore del gas: qualora continui a girare, è bene intervenire subito chiamando il Pronto intervento.
  • Quando chiamare il tecnico del gas – Se, al contrario, il contatore del gas non continua a registrare la dispersione, ci si deve rivolgere a un tecnico specializzato, che potrà verificare la perdita secondo le migliori prassi e in completa sicurezza.

I 7 sintomi della fuga di gas: l’intossicazione da metano

Quali sono i sintomi che accompagnano l’esposizione al gas metano? La fuga di gas in ambienti chiusi, infatti, non è pericolosa solo per il rischio di esplosioni, ma anche per il rischio d’intossicazione per inalazione di metano.

Ecco quali sono i principali sintomi che possono allertare in caso di fuga di gas non individuata:

  • Soffocamento, fiato corto
  • Debolezza
  • Euforia temporanea
  • Sonnolenza
  • Battito accelerato
  • Nausea
  • Mal di testa

La presenza di tali sintomi, assieme al forte odore di gas metano che fa sospettare una fuga di gas in casa, deve immediatamente accendere il campanello d’allarme e far ricorrere alle migliori precauzioni sopra indicate. Il passo successivo deve essere il contatto con il medico da parte del soggetto che ha riscontrato i sintomi da intossicazione da metano.

Manutenzione e interventi straordinari all’impianto del gas

Tenere sotto controllo l’impianto del gas è il modo migliore per evitare allarmanti e rischiosi inconvenienti come le fughe (anche piccole). Per questo è importante rivolgersi a tecnici specializzati per interventi ordinari e straordinari su contatori, tubi, rubinetti, macchine del gas e caldaie. Per tutelarsi da rischi e spese legate ai guasti all’impianto a gas, si può optare per un servizio che copra costi d’intervento e riparazione.

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV