Pressione gomme moto: come regolarla, consigli

Pressione gomme moto: come regolarla, consigli
Il post ti è stato utile?
di | 20-08-2019 | Assicurazioni

La pressione giusta delle gomme moto è argomento dibattuto tanto tra i piloti esperti quanto dai centauri alle prime armi. Del resto ruota tutto intorno a un argomento di primaria importanza: la sicurezza stradale. Circolare con la pressione pneumatici sbagliata comporta infatti enormi rischi. Qualora questi siano sgonfi si può andare incontro a forature e perdite di aderenza e stabilità, qualora siano troppo gonfi si rischia invece la loro esplosione. Qual è allora la giusta pressione gomme e quali sono gli accorgimenti da osservare? Ve lo diciamo noi.

Cosa serve per controllare pressione gomme moto

Per verificare la corretta pressione degli pneumatici della nostra moto da strada occorrono pochi semplici strumenti: manometro e libretto di uso e manutenzione del veicolo. Il primo va collegato alla valvola uscente da ogni cerchione. Questa operazione ordinaria andrebbe ripetuta, di prassi, ogni 15 giorni. I tempi possono ridursi o dilatarsi a seconda dell’utilizzo del mezzo, ma è importante ricordare che le gomme tendono a perdere atmosfere autonomamente e anche quando non le sollecitiamo. Avete presente, ad esempio, le condizioni in cui ritroviamo la nostra bicicletta dopo averla parcheggiata a lungo in garage? Ecco perché una gonfiata ogni due settimane, anche senza la necessità di circolare, è sempre opportuna.

Strumenti per gonfiare gomme moto

Dopo aver visto cosa serve per controllare la pressione gomme scooter (o moto), è il momento di capire come procedere al passo successivo e più atteso: il gonfiaggio. È importante sapere che ogni moto dispone di un kit di riparazione. Alcuni di questi sono dotati di due bombolette: una per riparare uno pneumatico danneggiato e l’altra per il gonfiaggio del copertone. In alternativa si può ricorrere al più comodo (e pratico) compressore, da attaccare alla batteria moto. Ovviamente non bisogna disdegnare di rivolgersi a persone più competenti di noi. Se non abbiamo bisogno di un intervento di emergenza, può sempre agevolarci rivolgersi a un gommista prima di mettersi in viaggio.

Gomme moto: pressione esatta

Per capire come e quanto gonfiare gli pneumatici non bisogna risolvere nessuna equazione complicata. Basta infatti consultare il libretto di circolazione. Tra pneumatico anteriore e posteriore c’è di norma una differenza di 0,2 bar a vantaggio del secondo: tra i 1,9 e 2,2 davanti e tra 2,1 e 2,4 dietro. In inverno, invece, c’è di norma una variazione di 0,1 bar rispetto all’estate. In caso di pioggia è invece suggerito diminuire la pressione per ottenere una maggiore aderenza. Vantaggi enormi si possono ricavare dall’utilizzo dell’azoto puro, che sostituisce il tradizionale gonfiaggio ad aria compressa. Questi permette infatti di azzerare i rischi di esplosione gomma, permette di mantenere più a lungo la durata della pressione e garantisce una tenuta di strada superiore.

Ricorda che verificare la corretta pressione gomme è solo uno dei check da fare per viaggiare sicuri. Il primo è quello di mettersi in sella dopo aver stipulato la migliore assicurazione moto.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti
02 20011111

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.