Riparazioni in casa: aggiustare in poche mosse il termosifone che perde acqua

Riparazioni in casa: aggiustare in poche mosse il termosifone che perde acqua
4.3 (86.67%) 12 votes
di | 09-02-2017 | Assicurazioni, Assistenza casa

Se avete notato acqua a terra nei pressi del termosifone, avrete iniziato subito a indagare la localizzazione della perdita. La manopola, la valvola di sfiato e il detentore sono i principali indagati per la fuoriuscita d’acqua dai radiatori dell’impianto di riscaldamento. È necessario capire subito se il guasto può essere riparato subito o se è il caso di rivolgersi a un tecnico.

Sottovalutare il problema potrebbe portare a danni maggiori: pavimenti inondati, parquet rovinati, pareti costantemente umide o sporche. Oltre le conseguenze più evidenti, una perdita d’acqua dai termosifoni può portare anche a una perdita d’efficienza dell’impianto di riscaldamento casalingo, che i nuovi contabilizzatori di calore (nei condomini) e le caldaie autonome non perdonano in termini di bolletta energetica.

Dopo aver visto come individuare una perdita d’acqua in casa, andiamo a vedere come aggiustare un termosifone che goccia. Ecco, in breve, di cosa parleremo:

Sommario

Per sapere nel dettaglio come intervenire in caso di perdita d’acqua dal termosifone, continuate a leggere la nostra guida.

Prima di passare alla riparazione: ecco come valutare l’entità del guasto al termosifone

Qualora si fosse un minimo pratici di lavori in casa, nella maggior parte dei casi non risulterà difficile risolve diversi problemi altermosifone come sfiatare il calorifero qualora non si riscaldi adeguadamente, o aggiustare il termosifone che perde acqua. Tuttavia, esistono guasti che richiedono le competenze e attrezzatura tecnica di uno specialista del settore.

Se la perdita d’acqua interessa tubature spaccate (dal muro al termosifone o dal termosifone agli elementi di raccordo) o è causata da una spaccatura nell’elemento del radiatore, può essere indicato fare affidamento a un tecnico per un intervento a domicilio.

Ad ogni modo, la prima cosa da fare è chiudere l’acqua del termosifone, girando la manopola in posizione di chiusura.

Come aggiustare un termosifone che perde

Tutto ciò che serve per effettuare la gran pare delle riparazioni del termosifone è, spesso, già presente nella vostra casa. O, comunque, è facilmente reperibile per un costo irrisorio. Prima di smontare valvole, tappi o detentori, accertatevi di avere a portata di mano:

  • una pinza pappagallo o chiave inglese;
  • un cacciavite a croce, uno a taglio o una chiave a brugola (a seconda del termosifone);
  • un nastro isolante idraulico o della stoppa di canapa;
  • un assortimento di guarnizioni di qualità;
  • una valvola di sostituzione (nel caso il problema riguardi la manopola rotta);
  • una bacinella capiente;
  • un panno assorbente.

Una volta in possesso di tutti gli attrezzi necessari per riparare il termosifone che perde, ecco cosa fare prima di iniziare a riparare il guasto:

  1. Spegnere la caldaia (se possibile) e far raffreddare i termosifoni.
  2. Chiudere il radiatore con l’apposita manopola.
  3. Posizionare la bacinella sotto la perdita.
  4. Riparare il muro con il panno assorbente (in caso di schizzi).

In caso di bullone lento dietro la manopola

Se la perdita interessa l’attacco del tubo di mandata del collettore al calorifero, provare a stringere il bullone che si trova subito prima della manopola di chiusura del termosifone.

In caso di perdita d’acqua dalla valvola di chiusura del termosifone

Se la perdita interessa la valvola di chiusura, allentate la vite di fissaggio della manopola con il cacciavite e sostituire la guarnizione o l’intera valvola. Per sostituire la valvola di tenuta è necessario svuotare tutto l’impianto.

Abbiate cura di avvolgere attorno a ogni avvitatura della stoppa (dopo averla leggermente bagnata) o del nastro tipo Teflon.

Guasto del detentore del radiatore

Il detentore è quel piccolo rubinetto che si trova sul lato basso del termosifone, nel raccordo collegato al tubo di ritorno dell’impianto. Se la perdita d’acqua interessa questa valvola, si può provare a stringere il bullone di raccordo con il radiatore e quello di raccordo con il tubo di ritorno.

Perdita dalla valvola di sfiato

Dopo esservi accertati che la temperatura dell’acqua del radiatore si sia freddata e dopo aver chiuso la manopola del radiatore, si può provare a liberare l’eventuale aria presente nel radiatore aprendo la valvola e, successivamente, smontarne il bullone, per verificare lo stato di guarnizioni e isolamento della filettatura del raccordo. Effettuate le eventuali sostituzioni del caso.

Termosifone che perde: se il problema non si risolve con il fai-da-te

Qualora, nonostante i nostri tentativi, il termosifone continua a gocciare perdendo acqua, è arrivato il momento di affidarsi a un tecnico idraulico esperto, per un intervento a domicilio.

Per evitare brutte sorprese sui costi delle riparazioni dei guasti domestici, esistono servizi che coprono i costi degli interventi necessari, come Assistenza Casa.

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.