Risarcimento diminuito per Responsabilità su incidenti condivisi

Risarcimento diminuito per Responsabilità su incidenti condivisi
Il post ti è stato utile?
di | 22-05-2015 | Assicurazioni

Cambiamenti in vista per il mondo delle assicurazioni e soprattutto per tutto quello che riguarda la responsabilità condivisa. Alcune assicurazioni tendono a fare le furbe per ridurre l’indennizzo a carico dell’assicurato o dei suoi familiari.
Una notizia che riguarda principalmente una donna investita e deceduta dopo essere stata travolta da un tir. Siccome l’evento è avvenuto da poco e ha destato parecchie critiche abbiamo deciso di parlare dell’argomento. La vittima che è stata investita da un camion all’interno di un parcheggio commerciale, secondo gli avvocati del conducente del camion: “ Doveva prestare maggiore attenzione”.

La vittima in questo caso stava camminano sul marciapiede e a detta dell’assicurazione della controparte, il suo comportamento è stato irresponsabile con la conferma del perito. In realtà la Procura ha precisato che il pedone in quando presente sul marciapiede, ha il diritto di precedenza e la colpa è del conducente del tir che non si è fermato allo stop.
Gli avvocati non hanno ancora preso una decisione ufficiale, la speranza e che la ragione vada agli eredi della signora. Questo è solo un esempio riguardante il risarcimento collegato alle polizze RC auto, per questo motivo è importante ricordare che la constatazione amichevole deve essere ben descritta, altrimenti le dinamiche da ricostruire sono impossibili e portano al blocco dell’indennizzo assicurativo.

La maggior parte delle compagnie assicurative tende a ridurre il risarcimento ai danni delle persone quando le dinamiche dell’incidente non sono precise, quindi massima attenzione e in caso di dubbio, cercate di richiedere spiegazioni dettagliate ai consulenti assicurativi.

Confrontate su ComparaSemplice.it i preventivi relativi alla RC auto e in caso di incidente, ricordatevi sempre di compilare la constatazione amichevole con la controparte. Il problema è comune e tantissime vittime d’incidenti, costrette a dover richiedere aiuto al Fondo delle Vittime della Strada, perché liquidate in malo modo delle compagnie assicurative.

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995

Titolo Popup

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.