Vaccini cane all’estero: quali sono quelli necessari?

Vaccini cane all’estero: quali sono quelli necessari?
Il post ti è stato utile?
di | 23-08-2019 | Assicurazioni

Viaggiare con il proprio amico a quattro zampe è una grande gioia! Fortunatamente, le strutture ricettive che accettano gli animali sono in continuo aumento, specie fuori dall’Italia. Ma quali sono le vaccinazioni da fare obbligatoriamente per chi vuole viaggiare all’estero con il proprio cane?

All’estero è obbligatoria l’antirabbica

A prescindere dal viaggio, tutti i cani devono essere vaccinati contro parvovirosi, cimurro e adenovirosi. Questi vaccini sono quindi richiesti anche all’estero. Per viaggiare fuori dall’Italia (ma anche in Sardegna) è però richiesta anche l’antirabbica, cioè il vaccino contro la rabbia.

Paese che vai, usanza che trovi

Ogni Paese ha regolamentazioni differenti. Per esempio: alcune nazioni prevedono addirittura l’analisi del sangue per verificarne la positività alla rabbia. Questo test deve essere eseguito con un certo anticipo, ma a ridosso della data di partenza. Chiedete informazione al veterinario o alla ASL, specificando la vostra destinazione.

Rivolgetevi a un veterinario esperto e chiedete tutte le informazioni necessarie per partire con sicurezza. Sappiate infatti che, qualora non rispettaste gli standard richiesti dal Paese, potreste non riuscire a entrare. Un esempio? L’antirabbica non si fa per i cuccioli di età inferiore ai 3 mesi. Essendo questo un vaccino obbligatorio per espatriare, non c’è modo di portare con sé un animale così piccolo.

Cosa occorre portare quando si viaggia con il cane all’estero

Oltre ad avere le vaccinazioni in regola, ricordiamoci di portare con noi il libretto sanitario e la ricevuta dell’iscrizione all’anagrafe canina. Il cane deve avere il microchip, che è un obbligo di legge dal 1° gennaio 2005. Assicuratevi sia ancora leggibile.

Dal 1° ottobre 2004, per viaggiare, è obbligatorio anche il passaporto. Per ottenerlo è necessario che il cane abbia già il microchip, e sia quindi iscritto all’anagrafe veterinaria, e abbia effettuato la vaccinazione antirabbica. Dopo 21 giorni dal vaccino è possibile richiedere il passaporto. Questo documento è senza scadenza, ma considerate i tempi tecnici per ottenerlo. Contate quindi un paio di settimane oltre i canonici 21 giorni.

Riepilogando. Per andare all’estero con il proprio cane occorrono:

  • Il microchip
  • Libretto sanitario e iscrizione all’anagrafe canina
  • Vaccinazioni in regola
  • Vaccinazione antirabbica
  • Passaporto

Prima di partire

Come avrete intuito, per portare con sé il proprio cane quando si viaggia all’estero è richiesta molta attenzione. Per questo vi suggeriamo di coprire il vostro cucciolo con un’assicurazione, che vi tutelerà da spese veterinarie impreviste o da danni a terzi. Verificate che la polizza sia ovviamente valida anche all’estero.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti
02 20011111

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.