Come riscaldare una piscina: alcuni consigli

Come riscaldare una piscina: alcuni consigli
5 (100%) 3 votes
di | 27-09-2016 | Assistenza casa, Come risparmiare, Consigli per gli acquisti, Energia, Gas

Se siete tra i fortunati che hanno una piscina in giardino oppure all’interno della vostra casa questo articolo è dedicato a voi: vi spieghiamo infatti come riscaldare una piscina. Ci sono diversi tipo di piscina che possiamo installare nel nostro giardino, vediamo oggi come riscaldare una piscina in muratura e una piscina fuori terra. Con l’arrivo dell’autunno non mancano le belle giornate, anche se inizia a soffiare una certa brezza, dunque per i possessori di piscine è bene sapere come riscaldare la propria piscina all’insegna del risparmio e della qualità.

Cosa sono le piscine fuori terra

Molti di voi forse avranno scelto una piscina fuori terra. A scapito di perderci un po’ a livello estetico, la piscina fuori terra permette di godere di molti vantaggi:

  • pratica
  • economica
  • bassi costi di manutenzione
  • bassi costi di gestione.

Le piscine fuori terra infatti sono piscine smontabili e per questo motivo non richiedono tutti quei lavori di sbancatura di terra che risultano molto costosi (oltre che molto lunghi). Le piscine fuori terra, inoltre, a differenza delle piscine in muratura permettono di dimezzare i costi di manutenzione e di gestione.

Scaldare acqua piscina: tutti i consigli

Ci sono molti modi, tutti più o meno economici, per riscaldare una piscina. Vediamoli in dettaglio.

L’utilizzo del telo scuro

Il primo metodo per è quello di utilizzare un telo scuro per coprirla prima che scenda il sole. Il telo viene generalmente fornito dalla casa produttrice nel momento dell’acquisto. Ha la funzione, oltre di evitare la dispersione notturna del calore accumulato dall’acqua della piscina durante le calde giornate estive, di proteggere la piscina da polvere, foglie e insetti.

L’utilizzo di un telo per riscaldare l’acqua della piscina è efficace anche durante il giorno. In questo caso, però è consigliabile scegliere un telo trasparente. Il telo impedisce ai raggi del sole di uscire dalla piscina, provocando di conseguenza un aumento della temperatura.

 

Come scaldare l’acqua della piscina: riscaldamento domestico e/o elettrico

Un metodo veloce per riscaldare una piscina è quello di utilizzare la caldaia di casa attaccandosi ad essa. Vi consigliamo, però di chiamare un tecnico specializzato per fare questo tipo di operazione. Il vantaggio di questo metodo è la velocità, la controindicazione è che risulta conveniente solo per piscine fuori terra di piccole dimensioni.

Anche il riscaldamento elettrico è un buon metodo che vi consente di scaldare la piscina. Il riscaldatore elettrico è facile da installare e funziona tramite una resistenza elettrica. Lo svantaggio di questa modalità di riscaldamento sono gli alti consumi: è consigliabile quindi di utilizzarlo solo per piscine con un volume massimo di 20 metri cubi.

Come scaldare l’acqua della piscina: metodi ecologici e economici

  • Se siete volete scaldare l’acqua della vostra piscina stando attenti all’ambiente, potete utilizzare dei pannelli fotovoltaici. In questo caso il costo dell’installazione è oneroso, di conseguenza, questo metodo è vantaggioso solo per chi ha piscine di grandi dimensioni.
  • Se avete un budget più ridotto potete invece utilizzare pompe riscaldanti.
    Le pompe riscaldanti sono uno dei metodi più utilizzati. Funzionano catturando l’aria esterna e la immettono all’interno della piscina.

Vi consigliamo di valutare con attenzione i diversi metodi per riscaldare una piscina in base alle caratteristiche della vostra piscina e del vostro giardino. Se optate per il riscaldamento elettrico o a caldaia vi suggeriamo inoltre di controllare sul nostro comparatore quali offerte vi garantiscono un maggiore risparmio!

le migliori tariffe luce e gas a confronto

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV