Accensione spia liquido refrigerante: cosa fare

di | 21-05-2022 | News Noleggio

Perché si accende la spia del liquido refrigerante? Cosa fare? Ecco qualche semplice dritta e cosa c'è da sapere sulla cosa

Accensione spia liquido refrigerante: cosa fare
Confronta

Vi sarà capitato, magari durante la stagione calda, di vedere la spia dell’acqua accesa o lampeggiante. Naturalmente, che sia una o che sia l’altra, indica un’anomalia della temperatura del motore. Il surriscaldamento del propulsore, non è una cosa da sottovalutare, poiché i danni da surriscaldamento potrebbero essere piuttosto gravi. Cosa fare dunque, quando si accende la spia del liquido refrigerante? Cerchiamo di dare qualche risposta.

Spia rossa = problema

È abbastanza palese che, quando si accende una spia rosso sul quadro, non è da sottovalutare. Se si accende la spia di colore rosso della temperatura dell’acqua, o se preferite del liquido di raffreddamento del motore, vedrete una icona a forma di termometro immerso in un liquido. Significa che la temperatura del liquido di raffreddamento è troppo alta. La prima cosa da fare, è fermarsi ed aprire il cofano. Dovrete controllare se ci sono fuoriuscite di vapore e quasi sicuramente chiamare l’assistenza stradale. Se addirittura lampeggia, c’è un rischio concreto di danneggiamento al propulsore. Anche in questo caso dovrete fermarvi e chiamare l’assistenza stradale.

Il surriscaldamento del motore

Insomma l’avrete capito, quando si accende questa spia, c’è poco da essere contenti. Se normalmente l’acqua deve stare tra gli 80 ed i 95 gradi, quando si supera questa soglia, il sistema inizia ad attivare le ventole di raffreddamento. Se questa operazione non è sufficiente, si accende la spia. Se rimane fissa, per un malfunzionamento, potrebbe causare il blocco del motore anche provocando danni seri e pezzi costosi da sostituire.

Spia liquido refrigerante accesa: cosa non va

Possono essere diverse le ragioni per le quali si accende la spia del liquido refrigerante. Se l’impianto è ok, il liquido c’è, e tutto è in ordine, appena il motore si surriscalda, entra in funzione la ventola, che pensa a riportare la temperatura alla corretta temperatura di esercizio. Se si accende la spia, potrebbe essere la ventola non funzionante, potreste avere un danneggiamento della guarnizione o della valvola termostatica. Altro fattore che innesca l’accensione, è piuttosto banale. Parliamo di quando il livello nel serbatoio del liquido di raffreddamento è sotto la soglia di sicurezza. Basterà aggiungere del liquido, o acqua distillata, per raggiungere l’officina più vicina. Certo, in estate, magari con l’aria condizionata accesa, è facile che si accenda la ventola…

Attenti a non scottarvi!

Avrete capito che, se si accende o lampeggia la spia del liquido di refrigeramento, è il caso di fermarsi. Ricordatevi che l’acqua sarà almeno a 100 °C, quindi attenzione a dove mettete le mani! Per controllare il livello dell’acqua, è infatti necessario attendere almeno 15 minuti per evitare di venire ustionati dal vapore. Utilizzare un panno per proteggere le mani quando si svita il tappo, è altamente consigliato.

Compila il modulo!

Sarai contattato gratuitamente da un nostro operatore per una consulenza sulle migliori offerte

  • Servizio Gratuito Nessuna commissione
  • Nessun obbligo Nessun impegno
  • Le migliori offerte Prezzi bassi

Richiedi Proseguendo si accettano i Termini e le Condizioni del servizio

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.