Adaptive Cruise Control cos’è e come funziona

Adaptive Cruise Control cos’è e come funziona
5 (100%) 3 votes
di | 04-10-2019 | Auto

È sicuramente il sistema ADAS più comune. Ormai di serie su diverse vetture, ha preso piede anche nel mondo delle due ruote. Di chi, o cosa parliamo? Del Cruise Control, che nella sua ultima fase di sviluppo prende il nome di Adaptive Cruise Control. Questa tecnologia, ci facilita la guida, rendendola decisamente più comfortevole. Perché? Scopriamolo con questo piccolo approfondimento.

Sommario

Cos’è il cruise control?

Dovete percorrere diversi chilometri di strada dritta a velocità costante? Tenere fermo il piede per minuti, se non per ore, può risultare tutt’altro che semplice. Vi piacerebbe un qualcosa che lo facesse al posto vostro, così da avere la gamba destra rilassata? Bene, ecco cos’è il Cruise Control, una tecnologia in grado di regolare automaticamente la velocità, senza dover tenere il piede fermo.

Come funziona il sistema?

Essendo un sistema elettronico, il Cruise Control è regolato da una centralina e da una serie di sensori. Solitamente, va attivato con un pulsante, ed una spia ci segnalerà la possibilità di impostare la velocità desiderata. Basterà un “click”, per “bloccare” la velocità. A questo punto potrete togliere il piede dal pedale dell’acceleratore. Se dunque avete impostato i 130 km/orari, l’auto procederà a quella velocità, anche in presenza di un po’ di salita, poiché il sistema provvederà ad accelerare al posto vostro. Non manca poi la possibilità, tramite il pulsante del “+” e del “-“, di aumentare o decrementare la velocità.

Come si disattiva?

La preoccupazione numero uno è giustamente la possibilità di disattivare il sistema. Chiaramente si può fare; basta solo sfiorare il pedale della frizione, o quello del freno, perché l’elettronica “stacchi” l’acceleratore. Al contrario, il sistema consente anche di accelerare per effettuare un sorpasso. Con il Cruise Control inserito, basta infatti dare gas per accelerare. Tolto il piede dal gas, il sistema ritornerà alla velocità impostata.

Adaptive Cruise Control, cosa cambia

L’evoluzione del Cruise Control, prende il nome di Adaptive Cruise Control, tecnologia ancora più sofisticata della prima. Oltre al normale sistema dunque, l’adattivo, sfrutta dei sensori in grado di stabilire la distanza dal veicolo che ci precede. Il radar anteriore in grado di “proiettare” i dati alla centralina, seguirà quanto da voi impostato.

Ad esempio, i soliti 130 Km/orari, con una distanza dal veicolo di 200 metri da noi. Impostato il tutto, la nostra auto cercherà grazie all’Adaptive Cruise Control di mantenere i due parametri. Se l’auto davanti a noi rallenta o frena, il radar invierà dei dati alla centralina che “toglierà” gas all’auto, o addirittura, se necessario, frenerà la nostra auto. Tutto questo automaticamente e con un segnale acustico che ci avviserà dell’entrata in funzione del sistema.

I consumi cambiano?

Molti pensano che il Cruise Control consenta di migliorare in consumi. No, poiché se avessimo veramente il “piede fermo”, non cambierebbe nulla. Questo dispositivo, non fa altro che mantenere la velocità costante,  nulla di più. Anzi, l’ACC cercherà di accelerare in caso di salita, mentre voi, magari, non sentireste il bisogno di fare ciò. I consumi dunque, non cambiano.

La sicurezza

Ricordatevi che il Cruise Control, ed ancora di più l’Adaptive Cruise Control, non vi consentono di distrarvi, o peggio togliere le mani dal volante (magari per mandare un messaggio o guardare un social network…), anzi. Con questi sistemi ci si rilassa di più, ergo, ci si distrae. Facciamo dunque attenzione.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti
02 20011111

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.