Auto che consumano poco: la classifica 2020-2021

di | 16-01-2021 | Auto

Quali sono le vetture che inquinano meno? Quali quelle che hanno consumi minimi? Diamo risposte a queste due domande...

Quando si acquista una automobile, i consumi bassi sono un parametro fondamentale. Chiaramente, basarsi sulle schede tecniche che forniscono i costruttori, è cosa superficiale. Non che scrivano menzogne, ma sicuramente le auto, per arrivare a quei consumi nella vita reale, ce ne passa. A chi chiedere questo? Alla domanda dà una risposta il test di efficienza ed emissioni di Green NCAP che ha messo alla prova ben 24 automobili tra benzina, diesel, ibride, elettriche e Metano. Le migliori del 2020-2021… ma le elettriche? Sì, ok, un risultato facile, ma non se analizziamo il fatto che il peso vada a peggiorare il bilancio energetico.

Sommario

Green CAP: cos’è?

Come sempre, iniziamo… dall’inizio. Cos’è Green CAP? Come suggerito, è un consorzio creato da Euro NCAP. Insieme a quest’ultimo, anche la FIA ed altri enti. Questo consorzio, dunque, nasce proprio con la volontà di individuare le auto con i migliori consumi. La classificazione ha cinque stelle, esattamente come la Euro NCAP, che però valuta la sicurezza. Green CAP, si basa su tre parametri fondamentali:

  • emissioni inquinanti (punteggio Clean Air Index – CA);
  • consumo di carburante o energia (Emissions Efficiency Index – EE);
  • gas serra prodotti alla guida (Greenhouse Gases – GHG).

Piccole precisazioni di dovere

Andando a parlare di auto elettriche, una precisazione è d’obbligo. Il punteggio tiene conto solo delle emissioni allo scarico. Ogni Stato impiega modalità e modi differenti a livello di produzione di energia elettrica e nella valutazione, non se ne tiene giustamente conto. Questo, fino al 2020. Dall’anno in corso, le valutazioni comprenderanno anche le emissioni durante tutto il ciclo di vita delle auto, ma quindi questi parametri saranno “proiettati” per l’anno prossimo. Infine, va detto che SUV, Crossover di grosse dimensioni e furgoni, sono penalizzati nei consumi, poiché di stazza superiore, e con efficienza aerodinamica bassissima.

Elettriche che consumano meno

Iniziamo dalle auto elettriche che consumano meno secondo la Green NCAP 2020. Le migliori da questo punto di vista risultano essere la Renault Zoe e la Hyundai Kona che hanno ottenuto il massimo punteggio, ovvero cinque stelle. Sia la francese che la coreana, consumano quasi 24 kWh per 100 km percorsi. Quanto all’autonomia però, la Renault Zoe è in leggero vantaggio, poiché si parla di autonomia reale di 231 km. La Kona, invece, si ferma a 200 km tondi.

Ibride che consumano meno

Passiamo alla ibride, dove tra le auto analizzate solo due spiccano (e neanche così tanto… tra l’altro). Al primo posto abbiamo la Toyota CH-R Hybrid, che porta a casa 3,5 stelle. Al secondo posto, c’è la Honda CR-V Hybrid, che “conquista” 2,5 stelle. Certo le ibride riescono a ridurre i gas serra grazie al motore elettrico, ma non possono fare miracoli. Questo perché l’assenza del filtro antiparticolato non consente di ottenere un buon punteggio finale.

Diesel che consumano meno

Andiamo ora a vedere le auto diesel che consumano meno nel 2020. Parliamo naturalmente di automobili equipaggiate con moderni propulsori Euro 6D TEMP (e sistemi di post-trattamento decisamente avanzati). Se per tutto il 2019 ed il 2020 i media hanno tartassato e bistrattato il motore a gasolio, beh, sappiate che i test Green NCAP hanno dimostrato che i diesel hanno emesso meno inquinanti delle auto a benzina e metano! Roba da non crederci, vero?

Le migliori sono risultate le Mercedes-Benz C 220d e V 250d. Un punteggio altissimo nel Clean Air Index. Tra i pessimi risultati citiamo la Dacia Duster, con 2,5 stelle e la Jeep Renegade, 2 stelle. Queste hanno ricevuto un punteggio basso nei gas effetto serra (Greenhouse Gas) per le elevate emissioni di CO2. Ancora una volta citiamo la Mercedes-Benz C 220d, che porta a casa 3 stelle per il miglior risultato nelle emissioni. BMW 320d e Volkswagen Passat, si fermano invece a 2,5 stelle. L’ultima tedesca citata, risulta poi essere penalizzata dalla frequente rigenerazione del filtro antiparticolato, particolare che va ad impattare sulle emissioni globali.

Benzina che consumano meno

Tocca ora alle auto a benzina, dove quelle che consumano meno sono: Peugeot 208 e Renault Clio. Va poi detto che la Volkswagen Polo 1.0 TSI, è riuscita ad ottenere il punteggio migliore per le emissioni più contenute in assoluto. Segnaliamo poi la Suzuki Vitara, con appena 2,5 stelle. Come potete vedere dunque, sono tutte citycar…

Metano che consumano meno

Terminiamo l’analisi Green NCAP con le auto a metano che consumano meno. Le più parche, sono risultate l’Audi A4 g-tron con 2 stelle e la Seat Ibiza con 3 stelle. Anche in questo caso vi sembrerà assurdo, ma queste auto non avendo filtri antiparticolato, risultano essere più inquinanti dei motori a benzina. Pensare che, il metano è pubblicizzato come “green”…

Ma le prove della stampa, cosa dicono?

Tra le varie testate giornalistiche, è cosa comune realizzare dei servizi che stabiliscano i consumi reali. Tra le più serie, citiamo Motor1.it, che ha stilato la seguente classifica.

Top 5 Diesel

Consumo rilevato

Citroen C3 BlueHDi 100 S&S Shine2,4 l/100 km
DS 3 Crossback BlueHDi 1002,4 l/100 km
Mercedes A 180 d Automatic Business2,5 l/100 km
Mercedes E220d Auto Business Sport2,6 l/100 km
Citroen C4 Cactus BlueHDi 100 S&S2,7 l/100 km

 

Top 5 benzina

Consumo rilevato

Renault Clio TCe 100 Intens2,9 l/100 km
Suzuki Swift 1.0 Hybrid S3,1 l/100 km
Volkswagen T-Cross 1.0 TSI 95 CV Style3,3 l/100 km
Suzuki Ignis 1.2 Hybrid 4WD AllGrip iTop3,4 l/100 km
Ford Fiesta 1.0 Ecoboost 100CV3,4 l/100 km

 

Top 5 bifuel benzina-GPL

Consumo rilevato

Fiat Panda 1.2 EasyPower5,6 l/100 km
Hyundai i20 1.2 econext5,9 l/100 km
Dacia Duster 1.0 TCe Eco-G6,8 l/100 km
Lancia Ypsilon Ecochic GPL7,2 l/100 km
Kia Sportage 1.6 EcoGpl Urban8,3 l /100 km

 

Top 5 bifuel benzina-metano

Consumo rilevato

Volkswagen Up! Metano2,1 kg/100 km
Skoda Octavia Wagon 1.5 G-TEC Executive DSG2,4 kg/100 km
Volkswagen Polo 1.0 TGI Comfortline2,6 kg/100 km
Audi A4 Avant 2.0 TFSI 170 CV g-tron S tronic3,1 kg/100 km
Seat Arona 1.0 TGI 90 CV FR3,1 kg/100 km

 

Top 5 full hybrid

Consumo rilevato

Toyota Prius AWD-i Lounge2,5 l/100 km
Toyota Prius Style2,6 l/100 km
Hyundai Ioniq Hybrid Style2,8 l/100 km
Toyota Prius+ Style3,2 l/100 km
Toyota Corolla Style 1.8 Hybrid3,4 l/100 km

 

Top 5 plug-in

Consumo rilevato

Toyota Prius Plug-in Hybrid2,4 l/100 km
Kia Niro PHEV Evolution2,5 l/100 km
Hyundai Ioniq Plug-in Hybrid Style3,3 l/100 km
Mercedes E 300 de Auto EQ Power Premium Plus3,8 l/100 km
MINI Cooper S E ALL4 Countryman4,3 l/100 km

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.