Benelli TRK 502, le rivali? Honda CB500X, Suzuki V-Strom 650 e X-Cape, il confronto

di | 12-03-2022 | News Noleggio

La regina del mercato? La Benelli TRK 502! Una sfida ad Honda, Suzuki... e non solo. Il confronto tra le potenziali rivali

Benelli TRK 502, le rivali? Honda CB500X, Suzuki V-Strom 650 e X-Cape, il confronto
Confronta

Sapete qual è la moto più venduta del 2021? Allora sapete anche qual è la moto in testa per questo 2022. Proprio lei, sempre la Benelli TRK502, disponibile in versione standard ed X, una moto che si scontra costantemente con altri due colossi, l’ex regina di vendite, la Suzuki V-Strom 650 e la “sempreverde” Honda CB500X. Nel lotto, inseriamo anche una “recente” novità, la Moto Morini X-Cape 650, enduro stradale che vanta un motore bicilindrico ed il cerchio anteriore da 19 pollici. Parliamo dunque di un segmento importante, quello delle enduro stradali di fascia media. Mettiamole però a confronto.

Sommario

Motori bicilindrici per tutte

Può cambiare lo schema del propulsore, ma l’idea resta la medesima, un motore bicilindrico. Iniziamo ovviamente da lei, la Benelli TRK502X. Il suo motore è un due cilindri in linea con una potenza massima di 47,6 CV a 8500 giri/min. ed un picco di coppia pari a 46 Nm a 6.000 giri/min.. Il sound è coinvolgente, ma la potenza non è certo delle migliori. Fa infatti (leggermente) meglio la Honda. Anche per lei troveremo un bicilindrico in linea (da 471 cc effettivi), raffreddato a liquido. Questo è però in grado di sviluppare 48 CV a 8.600 giri/min. e 43 Nm a 6.500 giri/min., ed a differenza del sopraccitato propulsore italocinese, è silenziosissimo.

Abbiamo poi le altre due, e proseguendo con l’incremento della potenza, troviamo la Moto Morini X-Cape 650, moto che sfrutta il propulsore della Kawasaki Versys 650 (quest’ultima vanta 63,9 CV e 64 Nm di coppia massima) che propone 60 CV a 8.250 giri e 56 Nm di coppia massima a 7.000 giri/min.. Chiudiamo poi con la più potente del lotto, la Suzuki V-Strom 650. In questo caso abbiamo un 90° V-twin, che “schiaccia” gli altri motori con i suoi in 70,72 CV a 8.800 giri/min. ed una coppia massima di 62 Nm a 6.300 giri/min..

Ciclistica: “ci faccio di tutto”

Il bello di queste moto, è che vanno bene per farci veramente di tutto, grazie a ciclistiche facili e che consentono di girare in città tra le buche, come di farci viaggi caricandole con le borse laterali. Ripartiamo con lo stesso ordine, e quindi analizziamo la Benelli TRK 502X. Il telaio è a traliccio in tubi d’acciaio ad alta resistenza, collegato ad un forcellone oscillante con mono centrale regolabile nel precarico molla e freno idraulico in estensione. All’anteriore abbiamo invece una forcella upside-down con steli da ben 50 mm.

A frenare la moto, davanti un doppio disco semiflottante da 320 mm con pinza a 4 pistoncini, e dietro un disco singolo da 260 mm con pinza flottante singolo pistoncino. I cerchi per lei sono da 19” all’anteriore e da 17” al posteriore. Questi montano rispettivamente pneumatici 110/80 e 150/70. L’altezza della sella è stimata in 860 mm. Il peso? 235 kg in ordine di marcia.

Ritorniamo in Giappone, con la Honda che propone un telaio in acciaio con struttura a diamante ed un forcellone in acciaio. La forcella ha steli da 41 mm, ed è regolabile, mentre dietro abbiamo un mono Pro-Link (anch’esso regolabile). I cerchi, offrono misure di 19″ all’anteriore (110/80) e 17″ al posteriore (160/60). La piccola CB500X offre solo un disco flottante da 310 mm con pinza a 2 pistoncini davanti e un disco singolo con profilo a margherita (diametro di 240 mm) e pinza ad un pistoncino dietro. Compensa però con un peso piuttosto basso: 197 kg con il pieno (17,7 litri di carburante).

La Moto Morini X-Cape 650, propone qualcosa di più “enduristico”: il telaio è un traliccio in acciaio che lavora in simbiosi con un forcellone in pregiato alluminio. All’anteriore abbiamo una forcella Marzocchi a steli rovesciati da 50 mm regolabile, mentre il monoammortizzatore è un Kayaba. I cerchi sono tubeless con misure da 19 e 17” (110/80 all’anteriore e 150/70 al posteriore). Passiamo ai freni, ovvero una coppia di dischi da 298 mm davanti (pinze flottanti Brembo a due pistoncini) e un singolo elemento da 255 mm dietro. La sella è regolabile in altezza: da 820 a 845 mm da terra. Non è proprio una piuma, poiché si parla di un peso a secco di 213 kg.

Infine, abbiamo la Suzuki V-Strom. Il telaio è un doppio trave in alluminio, mentre dietro abbiamo un forcellone in alluminio. La forcella (a steli tradizionali) è regolabile nel precarico, al pari dell’ammortizzatore posteriore. Quanto alle ruote, abbiamo le seguenti misure: all’anteriore un 110/80R19, al posteriore un 150/70R17. Ben frenata, all’anteriore offre un impianto bidisco (da 310 mm) mentre al posteriore abbiamo un disco singolo da 260 mm. L’altezza della sella da terra è di 835 mm. Il peso? 213 kg in ordine di marcia.

Elettronica: senza esagerare

Il bello di queste moto, è che non offrono una elettronica troppo sofisticata. Per tutte e quattro, abbiamo ovviamente l’ABS obbligatorio per legge, ma la moto che vanta una marcia in più è sicuramente la Suzuki V-Strom 650, che offre il traction control su due modalità. La prima consente un moderato slittamento della ruota posteriore, mentre la seconda attiva il sistema alla minima perdita di aderenza. Segnaliamo poi che la Moto Morini X-Cape offre sul ponte di comando lo schermo TFT da 7″ (le altre hanno strumentazioni miste – analogico/digitali).

Facciamo due conti

Dopo aver “pasteggiato”, veniamo al conto! La Benelli TRK 502X, proposta nelle colorazioni bianco e antracite, è offerta al prezzo di 5.990 euro (c’è anche la serie limitata nella colorazione gialla). La Honda CB500X viene 7.090 euro a listino, ed è offerta in Grad Prix Red, Matte Gunpower Black Metallic e Pearl Metallod White. L’ultima nata, la Moto Morini X-Cape, costa 7.290 euro ed ha tre tinte disponibili: Red Passion, Smoky Antracite e Carrara White. Infine, chiudiamo con la Suzuki V-Strom 650. Viene 8.840 euro e le colorazioni sono tre: grigia, bianca e rossa. Il mercato, come detto, per ora sta premiando l’italo-cinese Benelli TRK 502X. Del resto, 6.000 euro sono decisamente meno delle concorrenti.

Compila il modulo!

Sarai contattato gratuitamente da un nostro operatore per una consulenza sulle migliori offerte

  • Servizio Gratuito Nessuna commissione
  • Nessun obbligo Nessun impegno
  • Le migliori offerte Prezzi bassi

Richiedi Proseguendo si accettano i Termini e le Condizioni del servizio

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.