BMW Z4 2019: le caratteristiche della roadster tedesca

BMW Z4 2019: le caratteristiche della roadster tedesca
5 (100%) 5 votes
di | 02-09-2018 | Auto

E’ sicuramente una delle auto più attese dagli appassionati di roadster, le auto cabrio. E’ la nuova BMW Z4 che cambia completamente pagina rispetto al precedente modello. Non ci giriamo intorno, l’estetica, fa discutere e molto, poiché assomiglia un po’ troppo ad altre vetture del medesimo segmento. Ma andiamo per gradi e vediamo come è fatta. La prima, sarà la First Edition.

Sommario

Z4 M40i, il debutto

Il debutto di questa nuova cabriò avrà il nome di BMW Z4 M40i. Stiamo parlando della First Edition, ma soprattutto della top di gamma. Non sappiamo molto, se non che il propulsore è il noto sei cilindri in linea da 3 litri in grado di coprire lo 0/100 Km/h in poco più di quattro secondi, anche grazie al cambio automatico da otto marce. Inutile dirvi che la trazione, è rigorosamente posteriore! La versione al debutto, vanta poi anche le sospensioni a controllo elettronico (sportive per l’assetto), freni M Sport ed un differenziale, anch’esso a controllo elettronico. Il nuovo telaio poi, offre una rigidità incrementata del 30%, così da renderla ancora più precisa.

Completamente diversa

La nuova BMW Z4 Model Year 2019 è completamente differente dalla versione precedente. L’unica cosa confermata, è il muso, importante nelle misure e che offre l’oramai segno distintivo della Casa dell’Elica, il doppio rene. Ai lati di questo, dei nuovi fanali (a LED adattivi) ed un paraurti molto “lavorato”. Lateralmente l’auto ha forme morbide, mentre al posteriore troviamo dei fanali più lunghi con sotto due scarichi estremamente sportivi. Su questa versione, non mancano dei cerchi sportivi con misure da 19 pollici, rigorosamente in lega e di colore nero lucido. Le pinze freno, infine, sono nel classico colore blu M Sport.

La tinta della carrozzeria è definita Frozen Orange Metallic, mentre la capote, è in tela con un effetto argento. Neri gli specchi retrovisori, che “staccano” con il resto delle superfici. La domanda è: perché rinunciare al tetto rigido? E’ più comodo, è anti vandalo ed è più resistente, ma, è solo per questo? Un ritorno alle origini forse (chi non ricorda la BMW Z3), o forse un rilancio per una nuova moda? Questione di gusti. Di sicuro, le roadster vere… vogliono la tela!

Strumentazione inedita

Abbiamo parlato delle tinte degli esterni. Bene, anche gli interni sono completamente nuovi. I sedili sono regolabili elettricamente e la pelle è Vernasca, di colore grigio. La novità più importante è però l’addio dell’analogico. Bye bye lancette con l’ago e benvenuta strumentazione digitale. Giusto o sbagliato che sia, la tecnologia procede ed offre una strumentazione al 100% digitale. Si chiama BMW Live Cockpit Professional ed offre due modalità di visualizzazione. Non manca poi l’head-up display che invecchia totalemente la precedente Z4.

Quali motorizzazioni?

Non si sa ancora molto sulla nuova BMW Z4 Model Year 2019, soprattutto sulle motorizzazioni. E’ facile attendersi una 30i ed una 20i. In mezzo, magari, la 25i. Una versione diesel? No, non ci sentiamo di proporla. La terza generazione è dunque ancora tutta da scoprire. In ogni caso, la Z4 venduta fino al 2016, vedeva la sDrive18i da 156 cavalli (36.950 euro), la sDrive20i da 184 CV (da 39.450 euro), la sDrive28i da 245 CV (46.250 euro), la sDrive35i da 306 CV (53.580 euro) e la sDrive35is (bisognava sborsare 61.280 euro). Non resta che attendere.

Due considerazioni

La nuova BMW Z4 Model Year 2019 sta facendo discutere molto gli appassionati. Lasciamo stare il discorso tettuccio tela o metallo, parliamo di estetica. C’è chi ci vede la Fiat 124 Spider, chi della Mercedes-Benz SLC. Che dire… di sicuro una somiglianza la vediamo anche noi e soprattutto all’anteriore, si poteva sicuramente trovare qualcosa di più unico. Ora è troppo tardi, ma non si può certo dire che non sia bella. Vedremo i futuri dati di mercato.

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995