Carta carburante multimarca 2019: le migliori per aziende e liberi professionisti

Carta carburante multimarca 2019: le migliori per aziende e liberi professionisti
Il post ti è stato utile?
di | 02-08-2019 | Auto

Dall’1 gennaio 2019 è obbligatorio pagare i rifornimenti di carburante attraverso metodi tracciabili. La nuova normativa, approvata dalla Legge di Bilancio 205/2017, è rivolta a piccole, medie e grandi aziende e ai liberi professionisti. L’obiettivo è quello di rendere più rapida la rendicontazione rispetto all’uso della scheda carburante cartacea. Con l’ingresso della fattura elettronica, qual è la carta carburante multimarca migliore sul mercato? Diverse sono le soluzioni proposte, con carte monomarca e universali a rappresentare un’alternativa.

Sommario

Carta carburante multimarca: cos’è, come funziona, come ottenere

La particolarità di una carta carburante multimarca è quella di permettere all’automobilista di rifornirsi in più distributori convenzionati. Si tratta di fatto di una carta di credito o debito prepagata, fornita dalle compagnie di distribuzione della benzina. Per ottenere le carte carburante ci si deve sottoporre a un lungo iter burocratico. Oltre ai documenti (dell’azienda o del titolare di PMI o Partita IVA), occorre disporre di requisiti minimi come le specifiche di solvibilità.

Carte carburanti multimarca: vantaggi e svantaggi

Il possesso di una tessera carburante multimarca porta in dote pro e contro. Tra i vantaggi si riscontrano:

  • Ampia possibilità di scelta rispetto a una carta carburante monomarca
  • Soluzione ideale per chi affronta spesso viaggi internazionali

Diverse sono però le criticità di questa soluzione. Tra gli svantaggi di una carta carburante multimarca si segnalano:

  • Scarsa rete di distributori abilitati all’uso della tessera carburante multimarca: in Italia sono circa uno su quattro
  • Obbligo di deviazioni, con percorsi allungati, per cercare un punto di rifornimento convenzionato
  • Lunghe procedure burocratiche per ottenere la tessera carburante

Chi possiede una carta multimarca è quindi esposto al rischio di fare rifornimento in una stazione non convenzionata. Ciò significa che dovrà pagare con una qualsiasi carta di credito e rendicontare la spesa e contabilizzare manualmente la fattura. Solo in questo modo potrà infatti dedurre la spesa.

Migliori carte carburante 2019

Giunti a questo punto passiamo in rassegna le migliori carte carburanti multimarca sul mercato:

  • DKV Card: è la più diffusa e può essere utilizzata in oltre 40 paesi e 70.000 distributori. Si configura come una carta carburante multimarca gratuita nella sua attivazione e non prevede costi annui. Prevede servizi aggiuntivi quali pagamento dei pedaggi autostradali e soccorso stradale. Si utilizza tramite codice PIN e la gestione viene effettuata interamente online. Le operazioni amministrative vengono semplificate con fatturazione elettronica che permette di richiedere detrazioni fiscali dell’IVA per aziende e liberi professionisti.
  • UTA Edenred: vanta oltre 5.000 distributori in Italia e ha un sistema di gestione della scheda online. Prevede fatturazione elettronica e la richiesta di detrazione fiscali dell’IVA.

Soluzione alternativa a queste è rappresentata dalla carta carburante universale, che permette di rifornirsi in qualunque stazione di carburante facendo benzina nelle pompe bianche (senza logo). Come si è potuto osservare, la carta carburante multimarca è una soluzione valida per aziende e meno consigliata per un libero professionista a causa degli ostacoli burocratici. Dopo aver scelto il miglior modo per fare rifornimento, torna a viaggiare sicuro con la giusta assicurazione auto. Sul nostro sito potrai confrontare le offerte del momento scegliendo quella più adatta a te. Riceverai in cambio un preventivo gratuito che potrai decidere di convalidare entro due mesi.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti
02 20011111

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.