Carta di credito per noleggio auto: devi sapere

Carta di credito per noleggio auto: devi sapere
Il post ti è stato utile?
di | 11-07-2019 | Auto

Fino a qualche anno fa avere una macchina di proprietà poteva essere considerato quasi uno status symbol, una scelta da compiere in grado di generare un prestigio sul piano sociale. Ora, però, soprattutto per i giovanissimi, non è più così ed è in credita il numero di persone che iniziano a prendere in considerazione anche soluzioni alternative all’acquisto. Tra queste c’è il noleggio auto, disponibile spesso anche con misure a lungo termine, che consentono di poter risparmiare anche cifre importanti. In linea generale, però, diventa quasi inevitabile essere in possesso di una carta di credito. Ecco quindi come muoversi per chi si trova in questa situazione.

Sommario

Il Noleggio auto: una soluzione per risparmiare ma massima attenzione

Il noleggio auto a lungo termine (non mancano anche le offerte a breve termine, anche se spesso con rate più alte) è una soluzione a cui guardano un numero sempre maggiore di persone che sentono l’esigenza di poter avere una macchina da utilizzare per i propri spostamenti, ma vogliono evitare di spendere cifre troppo elevate.

Ma da cosa nasce questa idea?

L’osservazione non è così difficile. Una volta acquistata una vettura, infatti, le spese da sostenere non si esauriscono, ma è necessario destinare un budget ulteriore anche per la manutenzione del veicolo, oltre che per bollo e assicurazione, ma senza dimenticare la revisione periodica, obbligatoria per termini di legge.

Il noleggio auto rappresenta così un’alternativa da valutare in maniera seria, destinata ormai da qualche tempo anche ai privati e non solo ai cittadini in possesso di partita IVA. In questo caso il contratto che viene stipulato ha una durata ben precisa (solitamente si va dai 12 ai 60 mesi) e richiede il pagamento di un canone mensile, previsto non solo per l’utilizzo del mezzo ma anche per altri aspetti tutt’altro che secondari, quali RC auto, tagliandi, bollo e gestione dei sinistri. A questi in molti casi si aggiunge la sostituzione delle gomme e l’assistenza stradale. La garanzia per il cliente è davvero importante: durante tutto il periodo di utilizzo del veicolo non si avranno particolari preoccupazioni, se non quella di versare la cifra prestabilita.

Una volta arrivati al termine dell’accordo sarà così possibile valutare una sostituzione con un altro modello di proprio gradimento.

Carta di credito per noleggio auto: perché è indispensabile

Una volta presa la decisione di valutare il noleggio di un’auto, diventa indispensabile conoscere quali siano i documenti richiesti per poter sottoscrivere il contratto. Indipendentemente dalla durata dell’accordo, quasi tutte le società che operano nel settore richiedono che il sottoscrittore sia in possesso di una carta di credito, valida a livello internazionale. Questa deve infatti essere necessariamente intestata alla persona che decide di aderire alla proposta.

La motivazione di questa richiesta è piuttosto semplice. Il noleggiatore potrà in questo modo bloccare una cifra predefinita a titolo di deposito cauzionale. Non è previsto comunque alcun addebito, almeno per la prima fase. Si tratta infatti di un valore che viene bloccato fino a tutta la durata dell’accordo. Se l’auto dovesse essere riconsegnata all’azienda di noleggio in perfette condizioni è previsto lo sblocco della cauzione. La cifra che solitamente viene richiesta come deposito si basa su diversi fattori. Le aziende che operano nel settore tengono infatti conto di elementi quali franchigia, benzina e IVA. Anche il modello di vettura prescelto invitabilmente non può che incidere in modo decisivo.

E non è finita qui: prima di arrivare alla firma sarà necessario mostrare, anche se può sembrare scontato, di avere una patente di guida. Questo consentirà che solo l’utente che decide di aderire possa mettersi al volante. In alcuni casi si può indicare anche il nominativo di un’altra persona tra quelle che possano guidare il veicolo (questo richiede ovviamente che la cifra mensile da pagare sia maggiore), ma la carta di credito deve essere necessariamente a nome del guidatore principale. Si tratta di una soluzione che può rivelarsi adeguata anche per chi sente l’esigenza di poter avere a propria disposizione un mezzo da utilizzare per i propri spostamenti durante un periodo di vacanza.

Quali sono le condizioni richieste

In linea generale se si hanno dubbi sulla carta in proprio possesso per capire se può essere accettata da chi mette a noleggio l’auto è necessario verificare nel dettaglio il contratto che si va a sottoscrivere. Solitamente vengono accettate quelle che rientrano all’interno del circuito VISA, Mastercard e Maestro. Questa deve essere di tipo internazionale e con la presenza dei numeri ben visibili in rilievo.

Per chi avesse dei dubbi sull’utilità futura di questo tempo può comunque richiederne un modello fornito gratuitamente da molti istituti di credito. E’ il caso di Carta Visa Oro di ING Direct o MasterCard con CheBanca!, che vengono fornite al cliente che ne ha bisogno senza la necessità di dover pagare alcun canone annuo.

Noleggio senza carta di credito – Avere un’auto così è possibile?

Sono però ancora in tanti gli utenti che sembrano dubbiosi all’idea di avere una carta di credito. Questo strumento può infatti apparire vantaggioso perché le spese effettuate saranno addebitate sul conto solo nel mese successivo, ma per molti questo metodo può apparire rischioso perché non consente di avere del tutto sotto controllo il bilancio familiare. Una situazione di questo tipo fa così preferire una carta di debito, meglio conosciuta come bancomat.

Il noleggio auto senza carta di credito e cauzione è davvero impossibile?

Il problema può essere facilmente risolto solo se l’utente si rivela disposto a sottoscrivere una copertura assicurativa. In linea generale questo può consentire di non pagare il deposito cauzionale. Nel caso in cui si dovesse propendere per questa soluzione diventa quindi necessario verificare la disponibilità di denaro presente sul conto, che deve quindi essere pari alla spesa da sostenere.

L’accordo può andare a buon fine solo se la società di noleggio non dovesse riscontrare irregolarità o problemi di pagamento nel passato di chi sottoscrive il contratto.

Un’altra alternativa valida può essere data dalle carte prepagate, messe a disposizione dei clienti ormai da tutti gli istituti bancari. Qui è possibile versare un importo a scelta: grazie al codice IBAN a essa collegato si possono eseguire in modo immediato bonifici e pagamenti.

 

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti
02 20011111

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.