Classifica auto: quali sono le più sicure del 2020

di | 12-04-2020 | Auto
Classifica auto: quali sono le più sicure del 2020

Il periodo non aiuta di certo, ma c’è sicuramente qualcuno che desidera cambiare la propria auto. L’automobile, deve piacere, ma dopo questo, c’è un importante elemento, quello della sicurezza. Quanto si parla di sicurezza, il primo ente che viene in mente, in grado di “rottamare” le automobili e capire se sono sicure, è l’EuroNCAP. Ne abbiamo parlato spesso, poiché ad ogni “lancio” di automobile contro qualche muretto, scriviamo un redazionale. Quali sono però le auto più sicure del 2020?

Sommario

EuroNCAP: chi è?

Prima di parlare delle auto, cerchiamo di capire chi è EuroNCAP. EuroNCAP è l’acronimo di European New Car Assessment Programme, che possiamo tradurre come “Programma europeo di valutazione dei nuovi modelli di automobili”. Con sede in Belgio, “disintegrano” auto dal 1997, così da offrire, in base a determinati parametri, la resistenza di un’auto. Questa deve superare dei protocolli impostati sia per una valutazione della sicurezza passiva, sia per la sicurezza attiva (lo fanno dal 2009). All’interno delle auto poi, vengono installati i “dummy”, ovvero i manichini, delle bambole zeppe di sensori che servono a capire quali sono i danni subiti in caso di impatto.

Come detto, si analizza sia la sicurezza attiva che quella passiva. La prima interessa tutte quelle tecnologie che servono a prevenire l’incidente. L’ABS, ovvero l’anti bloccaggio delle ruote, è ad esempio una delle prime messe in produzione sulle auto. La seconda, invece, interessa tutti i sistemi di sicurezza che entrano in funzione a seguito dell’impatto. Pensiamo ad esempio alle cinture di sicurezza o agli airbag.

EuroNCAP: la valutazione

Naturalmente EuroNCAP prevede tutta una serie di parametri. I livelli sono cinque, rappresentati dal verde come il miglior risultato, e dal rosso come il peggior finale. La somma di questi parametri, consente di raggiungere un traguardo, stabilito con delle stelle, che vanno da un minimo di uno ad un massimo di cinque. Si valutano gli impatti sui manichi adulti ai sedili anteriori, così come ai posteriori, e persino i manichini piccoli, che rappresentano i bambini (da uno a tre anni di età). Gli ultimi parametri poi, valutano anche gli elementi esterni, come i pedoni, in caso di impatto sull’auto.

Le automobili subiscono quindi degli impatti frontali, laterali, ma anche dei tamponamenti a determinate velocità pre-stabilite. Le auto subiscono poi un urto laterale, ma poi anche i manichini all’interno dell’automobile, vengono analizzati per capire dove hanno sbattuto, come e quali sono le reazioni degli stessi.

Le auto più sicure

Chiaramente, essendo da poco iniziato il 2020, e con tutti i problemi che ci sono da gestire al momento, auto non ne sono state distrutte. Ci sono però tutti i dati 2019, di auto che, essendo model year 2019 e 2020, sono più che validi. Andiamo dunque a vedere quali sono questi mezzi, iniziando dalla migliore, alla peggiore.

Le cinque stelle

La più sicura di tutte, è risultata la Mercedes-Benz CLA, seguita dala BMW Z4 e dalla Tesla Model 3, l’elettrica più “tosta” del lotto. Segue un’altra vettura del Marchio dell’Elica, la BMW Serie 3. Chiude la Top5 la Subaru Forester. Al sesto posto, troviamo il Volkswagen T-cross, seguito dalla nuova Mazda3. Interessante l’ottavo posto della Skoda Scala, con al nono posto la Mazda CX-30 e la Seat Terraco. Troviamo poi la Lexus UX, le Toyota Corolla e RAV4, la Mercedes-Benz Classe B e la Skoda Kamiq. Tra le nuove auto, segnaliamo le cinque stelle di Ford Focus, Renault Clio e Nissan Juke, così come la nuova Ford Puma.

Le quattro e tre stelle

Delle nuove auto, segnaliamo la Peugeot 208, così come le quattro stelle di Kia Ceed, DS3 e Jeep Cherokee. Pessimo il risultato della Jeep Renegade, così come la Skoda Citygo, la Seat MII e la Volkswagen up!.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.