Fiat Panda Vs Fiat 500: quale scegliere? Il confronto…

Fiat Panda Vs Fiat 500: quale scegliere? Il confronto…
5 (100%) 8 votes
di | 15-05-2018 | Auto

Fiat è sicuramente l’Azienda leader in Italia in tema di vendite (qui trovi i dati inerenti le immatricolazioni 2017). Non è certo la prima volta che parliamo del Costruttore italiano (qui trovi le offerte del mese a noleggio a lungo termine). Perché? Perché nella Top 10 2017, su dieci vetture, cinque sono Fiat, più un’altra è sempre del gruppo (Lancia Ypsilon). In testa a tutto, l’intramontabile Panda. Ma la domanda è, perché preferire l’utilitaria alla… 500? Vediamo le due auto più nel dettaglio. Mettiamole sul ring!

Sommario

Questione di “punti”: il simbolo

Entrambe le auto hanno una storia pazzesca. Ai punti, la 500 vince sicuramente per KO tecnico. I punti messi insieme negli anni sono tutti a favore di un mezzo simbolo in tutto il Mondo. Chiedete, e tutti vi risponderanno Fiat 500 e Piaggio Vespa. Il… “Pandino” non è da meno, ma solo nel Bel Paese c’è una cultura in merito. Chi scrive, ricorda benissimo il “ferro” ad infastidire i muscoli femorali nei sedili posteriori (se così potevano essere definiti!) di una Panda 30. All’estero però, non c’è storia, la 500, porta a casa il primo round.

Il cuore

Un’auto deve anche piacere. Non si può sempre fare una scelta oggettiva. Mettele una vicina all’altra e osservatele. Quale vi piace di più? Ok, un giornalista non deve mai esprimere un parere in tema di estetica, ma non si può certo dire che la Fiat 500 sia brutta. Girandoci intorno, non c’è verso, la 500 “atterra” la Panda con un montante in pieno paraurti. Un’altro round per la 500.

Il prezzo

Altro fondamentale per una scelta di un mezzo è il prezzo finale. Prendiamo quindi il modello base di entrambe: Fiat 500 1.2 Pop, Piat Panda 1.2 Pop. La prima parte da un prezzo di listino di 14.250 euro, mentre la seconda è decisamente più bassa: 11.390 euro. Da questo punto di vista dunque, la Panda porta a casa un round visto un prezzo inferiore di quasi 3.000 euro. Siamo 2 a 1.

Le motorizzazioni

In tema di motorizzazioni, le due auto hanno molto in comune. Dal 0.9 Twin Air, passando per il 1.2 a benzina, disponibile anche GPL (denominato EasyPower), finendo con il diesel 1.3 MJT. Come la mettiamo? Pari? No, poiché la Panda è offerta anche in versione Metano, la TwinAir Naturl Power. Altro round per l’utilitaria nata nel 1980. Arriva il pareggio, 2 a 2.

Gli allestimenti

Per quanto concerne gli allestimenti standard delle due vetture, abbiamo anche qui molti punti in comune. Pop, Easy e Lounge. La 500 però, per via della sua storia, vanta tante versioni in più, dall’Anniversario, passando per la S, la Cabrio e la sportivissima Abarth. Dall’altra parte, la Panda riponde con la City Cross e la versione 4×4. Parlando di allestimenti, attenzione ad un particolare fondamentale: la 500 è omologata per quattro persone. La Panda passa in vantaggio; 2 a 3.

Questione di numeri

Ora però, diamo due numeri. Intanto la Panda ha venduto qualcosa come quasi 146.000 pezzi nel 2017, contro gli “appena” 54.000 circa della 500. Parliamo poi di noleggio a lungo termine. Le offerte del mese di maggio 2018, con un anticpo Zero, sono tutte in favore della Panda, visto il prezzo di listino inferiore. Le mensilità, 60, sono di 169 euro per la versione Easy 1.2, con “dentro” ben 125.000 Km. La 500 risponde con la Pop 1.2 (leggermente meno equipaggiata), 60 mensilità da 229 euro e 75.000 Km. 500 Vs Panda, 2 a 4.

And the winner is…

Qual è la vincitrice? Ai punti, desideriamo garantire un altro punto alla 500, poiché non possiamo non valutare la presenza di ulteriori due versioni che Panda non ha: la crossover 500X e la monovolume 500L. In ogni caso, il punteggio si chiude, in questa “simpatica” analisi con un 3 a 4, con la vittoria per la Fiat Panda. Certo però… al cuor non si comanda!

0321.085995