Hatchback: cosa significa? Quello che devi sapere

Hatchback: cosa significa? Quello che devi sapere
10 (200%) 1 vote
di | 26-06-2019 | Auto

Spesso leggiamo anche nei nostri articoli, così come nelle prove e nei test auto, o lo sentiamo anche in televisione, nelle pubblicità come nelle prove video, la parola… hatchback! Eppure, non dovrebbe fare così strano, visto che invece il termine Station Wagon, è ormai di utilizzo comune. Scopriamo dunque la storia di questa parola, ma soprattutto cerchiamo di capire cosa significa. Iniziamo dalla pronuncia: Hatchback… si legge “hætʃbæk”.

Sommario

Il significato di hatchback

Naturalmente, la parola hatchback è inglese. Cosa significa? È l’unione delle parole inglesi hatch, in italiano portello, e back, in italiano posteriore. Quindi in sostanza, identifica una automobile con il portellone al posteriore. Parliamo dunque di un tipo di autovettura dotata di carrozzeria berlina, a due volumi e soprattutto con il portellone posteriore.

Hatchback, “la via di mezzo”

Come sempre, andiamo a vedere la storia. Le hatchback, sono l’anello di congiunzione tra le berline e le station wagon. Le prime, hanno infatti il bagagliaio, con la carrozzeria “mobile” ed il vetro “fisso”, mentre le seconde, hanno il portellone, ma sono anche più lunghe e capienti. Le hatchback sono dunque le berline… con il portellone! Ricordiamoci però che si possono anche definire cinque porte.

Perché… scegliere una hatchback?

Questo tipo di carrozzeria, che si propone di soddisfare maggiormente le esigenze della clientela, aggiunge alle normali berline la funzionalità delle station wagon. Offre così, una migliore capacità di carico per gli oggetti più ingombranti. Il portellone, infatti, una volta aperto, garantisce più spazio rispetto al classico bagagliaio. Insomma, chi sceglie una hatchback, lo fa perché gli piace, e/o perché cerca comodità, senza esagerare come con una station wagon, difficile anche da parcheggiare in città.

La storia delle auto hatchback

Le hatchback, nascono in Francia verso la fine degli anni ’30. La capostipite è infatti la Citroën Traction Avant. Da questa, piano piano, si sono sempre più diffuse, fino ad arrivare ad una discreta maturità negli anni ’60. Pensiamo alla Renault 16, alle Peugeot 104, o alla Simca 1100. L’exploit lo abbiamo però negli anni ’70, dove sono soprattutto le auto di piccola cilindrata a vantare questo tipo di carrozzeria. Pensiamo alle auto come la Renault 5, la Fiat 127, la Citroen Visa, per poi passare alla Fiat Ritmo, alla Volkswagen Golf, alla Peugeot 205…

Oggi, sono in tutti i listini

Al giorno d’oggi, le hatchback fanno parte dei listini di praticamente tutte le Case automobilistiche. Pensiamo all’Alfa Romeo Giulietta, alla Audi A1, e alla A3, alla BMW Serie 1, alle Citroen C3, alla Dacia Sandero, alla Fiat Tipo, alla Hyundai i30, alla Mercedes-Benz Classe A, e così via… Non possiamo citarle tutte, ma le cinque porte, ovvero hatchback, sono ovunque, basta guardare in strada.

In ogni caso, la parola hatchback viene utilizzata anche per le auto sportive, che però sarebbe meglio definirle shooting-brake. Qualche esempio per capire? Porsche Panamera, Mercedes-Benz CLA e persino Ferrari, con la GTC4 Lusso. Queste, sono delle shooting-brake.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.