Hyundai Santa Fe, più tecnologica e spaziosa, vanta sette posti

Hyundai Santa Fe, più tecnologica e spaziosa, vanta sette posti
4.5 (90%) 2 votes
di | 08-04-2018 | Auto

Il suo nome è Hyundai Sante Fe, SUV che non ha certo bisogno di presentazioni. Top di gamma della Casa coreana, per il 2018, diventa “maggiorenne”, visto che è nato nell’ormai lontano 2000. Presentato pochi giorni fa al Salone dell’Auto di Ginevra, è più tecnologico, più spazioso e, in occasione della sua quarta generazione, completamente rinnovato a livello estetico. Arriverà nelle concessionarie del marchio in estate.

Nuova Santa Fe, la Kona maggiorata

Questa nuova Hyundai Santa Fe si rifà nettamente alla più piccina ma nuova Kona, l’altro SUV della Azienda Sudcoreana che a quanto pare, “detterà” legge in tema di family look. Il frontale in particolare, è molto simile ma sempre decisamente ricercato. Ritroviamo infatti i fanali su due livelli, insieme ad una mascherina che non è poi così tanto “ina”, poiché di superficie particolarmente ampia e che i tecnici hanno nominato “Cascading Grille”. La parte posteriore, anch’essa rivista i diversi particolari, vede dei nuovi fanali ed una maggior pulizia nelle linee. Le tinte sulle quali poter scegliere sono dieci.

Le misure della nuova Hyundai Santa Fe sono le seguenti: la lunghezza è di 4,77 metri, mentre la larghezza è di 1,89 metri. Ora il passo è di 2,76 metri, così da garantire una abitabilità superiore sia in altezza (per la testa) che in lughezza (per le gambe) di chi occupa la seconda e la terza fila nel veicolo (ricordiamo che sono sette i posti offerti). Cresce anche il bagagliaio, visto che ora è di ben 625 litri di capacità (40 litri più rispetto al m.y. 2017). Il portellone elettrico è in opzional.

Tanta tecnologia in più!

Per questo nuovo modello, gli ingegneri hanno investito molto per dotarlo di più tecnologia, sia a livello di sicurezza, che per assistenti multimediali. La novità più esclusiva è il Rear Occupant Alert, sistema che va monitorare i movimenti sui sedili posteriori anche a macchina spenta e chiusa, mandando in caso un messaggio sul proprio smartphone qualora sia rilevato un movimento. Abbiamo poi il Rear Cross-Traffic Collision-Avoidance Assist ed il Safety Exit Assist, tecnologie che rilevano non solo langolo cieco, ma anche il limite di velocità imposto sul tratto stradale, il mantenimento di corsia e la regolazione automatica dei fanali abbaglianti. Sono chiaramente presenti l’infotainment (con sistema di navigazione) sul touchscreen da 8 pollici. Non manca ovviamente l’integrazione Apple CarPlay e Android Auto. Segnaliamo anche l’head-up display sempre da 8 pollici e la telecamera a 360° Surround View Monitor. Completano il quardo la ricarica wireless per lo smartphone.

Tre le motorizzazioni offerte

I motoristi, in collaborazione con l’ufficio marketing, hanno scelto di dotare il nuovo Hyundai Santa Fe di tre motorizzazioni. L’unico motore a benzina è il 2.4 litri da 184 CV, abbinato alla trazione integrale HTRAC e ad un cambio automatico a sei rapporti. Per i diesel, abbiamo un propulsore, naturalmente turbocompresso, da 2.0 con 150 CV. La trazione qui è anteriore ed il cambio è un manuale a 6 marce. Salendo di potenza, abbiamo il medesimo motore, ma dotato di 182 CV, cambio automatico a 8 marce e trazione integrale. Il più potente di tutti è invece il 2.2 a gasolio da 197 CV. Quest’ultimo è disponibile con entrambe le trasmissioni e le trazioni.

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995