Immatricolazione auto estera: la procedura ed i costi

di | 13-08-2022 | News Noleggio

Ecco cosa c'è da sapere sull'immatricolazione di un'auto proveniente dall'estero. Costi, procedura e... multa se non lo fate

Immatricolazione auto estera: la procedura ed i costi
Confronta

State spulciando gli annunci di auto e avete trovato l’oggetto del vostro desiderio all’estero? Conoscete qualcuno che vive all’estero e vi ha proposto la sua automobile, ma siete dubbiosi sulla procedura da seguire? L’immatricolazione di un’auto proveniente dall’estero non è impossibile. C’è naturalmente una procedura da seguire, che va rispettata, così come sono previsti dei costi. Cerchiamo dunque di capire quali sono i passaggi.

Sommario

Cos’è l’immatricolazione auto estera?

Iniziamo con il capire cos’è l’immatricolazione auto estera. E’ il processo che vi permette di ricevere una nuova targa ed un nuovo libretto di circolazione, rigorosamente in italiano. Spesso definita “nazionalizzazione auto”, consente dunque di rivedere targa e documenti nella nostra lingua. Così facendo, l’auto di provenienza estera sarà al 100% da considerarsi italiana, e quindi sarà libera di circolare sul territorio. La registrazione al PRA (Pubblico Registro Automobilistico) è da ritenersi una cosa indispensabile, ma andiamo per gradi.

Naturalmente la cosa è regolamentata da una legge, legge che troviamo all’interno del Codice della Strada, più precisamente nell’articolo 132. Se entro i 12 mesi, si può circolare liberamente con un’automobile estera, oltre, bisogna immatricolarla obbligatoriamente. Attenzione poi, perché entrando più nello specifico, con il Decreto Sicurezza approvato in Senato il 7 Novembre 2018 è stata vietata la circolazione di auto estere. Il caso, interessa tutti coloro che superano i 60 giorni, e che siano residenti in Italia. Una misura presa per avere sempre un registro aggiornato del parco macchine estere in Italia. I motivi sono due, uno che interessa il fisco, e l’altro per un discorso di sicurezza.

Come si immatricola un’auto estera?

Veniamo ora al dunque, ovvero come si immatricola un’auto estera, ad iniziare dai documenti. Questi devono vengono trasmessi alla Motorizzazione Civile, mentre il venditore dovrà consegnare l’atto di vendita al Pubblico Registro Automobilistico (per la registrazione del passaggio). Dovremo compilare il modello TT2120 (l’acquirente) di fronte al funzionario predisposto, che accoglierà la domanda. L’acquirente dovrà naturalmente avere con sé un documento di identità.

In caso foste cittadino extracomunitari, dovrete allegare il permesso di soggiorno. Se chi acquista è invece una società, allora servirà un documento di identità del rappresentante legale, la fotocopia del codice fiscale, il sopraccitato modello TT2120 e la dichiarazione sostitutiva di iscrizione alla Camera di Commercio. Tutti documenti essenziali per definire la compravendita dell’automobile estera.

Quanto costa l’immatricolazione auto estera?

Finiamo con la dota nolente… i costi. La cosa è stabilita per legge ma può variare a seconda del mezzo che andremo ad immatricolare. Altro parametro variabile, sarà la provincia di residenza. Il primo versamento, sarà di 27,00 euro all’A.C.I. e, successivamente, dovremo pagare 32,00 euro per l’iscrizione al P.R.A.. Ulteriori 32,00 euro, saranno richiesti per il rilascio della carta di circolazione.

Attenzione, non è finita qui, poiché successivamente dovremo versare 10,20 euro di diritti di trasporto. Fatto questo, rimarrà da saldare l’imposta provinciale di trascrizione ed il costo delle targhe, variabili in base alla provincia di residenza. Sommando gli importi, andremo a sfiorare i 350 euro circa. Veloci le tempistiche, stimate in circa tre giorni lavorativi. A questo punto, avremo due mesi per iscrivere il veicolo al Pubblico Registro Automobilistico.

Sottolineiamo come, facendo la richiesta presso lo Sportello Telematico dell’Automobilista dell’unità territoriale ACI, potrete tranquillamente pagare tutto in contanti o con bancomat al momento della presentazione della richiesta. Naturalmente, potrebbero chiedervi il costo del servizio. Ricordatevi di compilare i documenti con attenzione, poiché un semplice errore potrebbe bloccare la procedura. Attenzione alle multe, poiché si parla di 712 euro per chi è residente in Italia da oltre 30 giorni.

Compila il modulo!

Sarai contattato gratuitamente da un nostro operatore per una consulenza sulle migliori offerte

  • Servizio Gratuito Nessuna commissione
  • Nessun obbligo Nessun impegno
  • Le migliori offerte Prezzi bassi

Richiedi Proseguendo si accettano i Termini e le Condizioni del servizio

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.