Incentivi auto 2019: elettriche, ibride, metano, gpl

di | 19-08-2019 | Auto
Incentivi auto 2019: elettriche, ibride, metano, gpl

L’approvazione dell’ultima Legge di Bilancio ha apportato significative novità sul fronte degli incentivi auto 2019. Suggerita da recenti normative dell’Unione Europea, la svolta verso una mobilità sostenibile è stata avallata dal Governo M5S – Lega. Chi acquista auto a partire dall’1 marzo 2019 ha diretto a incentivi, ma solo a determinate condizioni.

Di quali si tratta e in che misura si possono ottenere gli incentivi rottamazione 2019?

Incentivi auto 2019: come funzionano Ecobonus ed Ecotassa

Le vetture che usufruiranno degli incentivi auto 2019 sono suddivise in due fasce, in base al valore delle emissioni inquinanti di anidride carbonica. A seconda della fascia in cui rientra il veicolo si ha diritto a beneficiare dell’Ecobonus auto 2019. L’acquisto va effettuato entro il 31 dicembre 2021 e il prezzo dell’automobile non deve superare i 61.000 euro IVA inclusa (50.000 euro IVA esclusa).

  • Emissioni da 0 a 20 g/km di CO2. Chi acquista un’auto ha diritto da 6.000 a 4.000 euro a seconda che l’acquisto avvenga con o senza rottamazione
  • Emissioni da 21 a 70 g/km di CO2. Si ha diritto all’Ecobonus nella misura di 1.500 euro senza rottamazione e 2.500 euro con rottamazione di un veicolo Euro 1, 2, 3 e 4.

Contestualmente il Governo ha previsto anche un’Ecotassa per scoraggiare l’acquisto di veicoli inquinanti. Nello specifico, chi acquista un’auto ad alte emissioni di CO2 dall’1 marzo 2019 al 31 dicembre 2021, dovrà pagare:

  • Emissioni da 161 a 175 g/km di C02: Ecotassa di 1.100 euro
  • Emissioni da 176 a 200 g/km di CO2: malus di 1.600 euro
  • Emissione inquinante da 201 g a 250 g/km di CO2: Ecotassa di 2.000 euro
  • Emissioni superiori ai 250 g/km di C02: sovrattassa di 2.500 euro

Incentivi auto ibride 2019

Si considerano auto ibride quelle con emissioni di anidride carbonica comprese tra 21 e 70 g/km. Sotto i 21 grammi di CO2 si considerano infatti auto elettriche pure. Lo sconto è così compreso tra 1.500 e 2.500 a seconda se si decide o meno di rottamare la propria auto. I modelli che ne beneficiano sono:

  • BMW Serie 2 Active Tourer e BMW Serie 5 Berlina
  • Hyundai Ioniq
  • Kia Niro Phev, Kia Optima Phev e Kia Optima Phew Station Wagon
  • Mercedes GLC
  • Mitsubishi Outlander Phev
  • Mini Countryman
  • Toyota Prius Plug-in Hybrid e Toyota Prius Full Hybrid

Incentivi auto elettriche 2019

Per quanto riguarda le auto elettriche, invece, lo sconto sul prezzo di acquisto, rispettando il tetto massimo di 61.000 euro Iva inclusa, va da 4.000 euro (senza rottamazione) a 6.000 euro (con rottamazione). I modelli che beneficiano degli sgravi sono:

  • BMW i3
  • Citroen C-Zero e Citroen E-Mehari
  • Hyundai Ioniq e Hyundai Nuova Kona Electric
  • Kia Soul EV
  • Mitsubishi i-MiEV
  • Nissan Leaf e Nissan Evalia e-NV2000
  • Peugeot iON e Peugeot Partner Tepee 5 porte
  • Renault Zoe
  • Smart EQ for-two e for-four
  • Tesla Model 3
  • Volkswagen eGolf e Volkswagen eUp!

Incentivi auto a metano e auto GPL

Infine per quanto concerne gli incentivi auto a metano e GPL attualmente sul mercato, bisogna considerare che nessun veicolo in commercio soddisfa i parametri richiesti. Tutte le auto a metano e GPL superano, di fatto, il limite massimo di emissioni inquinanti di 70 g/km di CO2. Per questo motivo bisogna attendere le possibili variazioni del mercato o sperare in una nuova riforma a fine 2021.

Se acquisti un’automobile nuova, con o senza offerte rottamazione di un modello Euro 1, 2, 3 e 4, ricorda tutti gli obblighi annessi. Il più importante è la sottoscrizione di un’assicurazione Rca. Per scegliere quella più adatta alle tue esigenze affidati alla comparazione online presente sul nostro sito. Dopo aver visionato e valutato le offerte del momento delle migliori compagnie, riceverai un preventivo gratuito e senza impegno che resterà valido 60 giorni.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.