L’assicurazione nel noleggio a lungo termine. Dubbi? Sciogliamoli insieme

L’assicurazione nel noleggio a lungo termine. Dubbi? Sciogliamoli insieme
5 (100%) 2 votes
di | 05-04-2018 | Assicurazioni, Auto

Ultimamente abbiamo affrontato diversi approfondimenti su ComparaSemplice.it. Sì perché non si parla solo delle novità, ma anche e soprattutto di tutte quelle curiosità che riguardano il noleggio a lungo termine. Si è analizzato insieme come funziona, i documenti necessari per accedervi, il perché conviene ai privati… E ancora, la formula senza anticipo, tutte le detrazioni per le Aziende e le Partite IVA, sino ai vantaggi per la ditta individuale passando per la differenza tra noleggio a lungo termine e leasing. L’argomento di oggi è la “risposta” alle tante domande che ci avete fatto, ovvero, come funziona l’assicurazione nel noleggio a lungo termine? Cerchiamo di darvi qualche risposta.

Sommario

RCA: come funziona nel Noleggio a Lungo Termine?

Iniziamo con il dire che a differenza della normale assicurazione RC Auto che stipula un privato, quando si è stipulato un contratto di noleggio a lungo termine, la polizza è rigorosamente compresa nel prezzo. Cosa importante da sapere, è che poi non si segue il classico “bonus malus”, ovvero in caso di incidente, la classe di merito non si “sposta” di due punti. Niente più incrementi al nuovo contratto se causate un incidente dunque, poiché al massimo si va a pagare ciò che si è stipulato all’atto del contratto in tema di franchigia. Tutti tranquilli dunque? Sì! Il contraente perché sa che non avrà aumenti se non il pagamento della franchigia (di cui si sa l’importo sin dal principio). La società di noleggio sta tranquilla, invece, perché la franchigia funge da deterrente e ha un accordo con l’azienda assicuratrice. Infine l’assicurazione si assicura un alto numero di contratti grazie alla società di noleggio.

Cosa include il canone?

La domanda più lecita è: cosa include il canone? La risposta è più facile di quanto possiate credere: tutto! La copertura è totale, dato che è sempre e comunque prevista una kasko. Solitamente il massimale è ben oltre il limite imposto dalla legge, proprio per avere una garanzia completa in caso di un danno cospicuo. Ovviamente nel canone è incluso l’incendio ed il furto del mezzo di cui si è in possesso, ed eventuali altri rischi quali rottura dei cristalli, eventi naturali, eventi socio-politici ed atti di vandalismo.

La polizza, si paga?

Un’altra domanda piuttosto comune, è se si paga la polizza. Chiaramente sì, ma è inclusa nel contratto di noleggio a lungo termine. Questo significa che è “spalmata” lungo tutte le rate mensili che andrete a pagare, e dunque compresa in queste ultime. Naturalmente varia in base ai chilometri stipulati all’atto del contratto e al tipo di mezzo (una city car pagherà ovviamente meno di una berlina di lusso). La cosa da non sottovalutare è che non vi è alcuna distinzione in base alla provincia di residenza, né si valuta la precedente polizza stipulata a nome vostro da privato. Nessuno storico dunque. Segnaliamo poi, che spesso la società di noleggio a lungo termine prevede non solo la localizzazione satellitare, ma anche la scatola nera. Quest’ultima soprattutto, consente di mettere in luce la dinamica di un sinistro.

Ulteriori vantaggi

Dulcis in fundo, in caso di sinistro è prevista l’assistenza legale totalmente gratuita. Tra i vantaggi, ci sono il guadagno di tempo e la spensieratezza. Sì perché non dovrete preoccuparvi nella maniera più assoluta di dover pagare ogni sei mesi od anno la polizza, poiché compresa nel canone.

0321.085995