4 cose da fare se si smarrisce il libretto di circolazione auto o moto

4 cose da fare se si smarrisce il libretto di circolazione auto o moto
5 (100%) 2 votes
di | 07-09-2019 | Auto

Una delle paure non solo dell’automobilista, ma anche dei motociclisti o di tutti coloro che possiedono un mezzo, è quello di smarrire il libretto di circolazione. Un gran bel problema! Cosa devo fare? Cerchiamo di capire insieme quali sono i passaggi ed i costi per questo importante documento, “pezzo di carta” che serve ad identificare il proprio mezzo, nonché, parte fondamentale quando si viene fermati per un controllo ad un posto di blocco.

Sommario

La fotocopia? Bene, ma non troppo

Una buona idea, può essere quella di possedere una fotocopia di questo importante documento. Attenzione però, perché la fotocopia, non è da considerarsi valida, ma almeno, per circolare fino alla più vicina stazione delle Forze dell’Ordine per effettuare la denuncia e “dimostrare” la buona fede della cosa…

La denuncia di smarrimento

Come accennato sopra, il passo più importante da eseguire, è quello di recarsi presso le Forze dell’Ordine per sporgere denuncia, possa essere dovuto allo smarrimento, così come al furto. Ricordatevi che qualora abbiate smarrito la carta di circolazione all’estero, dovrete fare denuncia prima nel paese dove siete ospiti, per poi informare le autorità al rientro in Italia.

Saranno stesse le Forze dell’Ordine, ad attivare la procedura per ottenere un duplicato del libretto di circolazione attraverso l’intervento dell’Ufficio Centrale Operativo e della Motorizzazione Civile. Carabinieri, o Polizia che siano, una volta ricevuta la conferma in merito al duplicato del libretto di circolazione, vi rilasceranno un permesso provvisorio su carta intestata, un documento valido a tutti gli effetti che attesta l’avvenuta denuncia, nonché l’attesa della nuova carta di circolazione.

La copia della carta di circolazione

Questo documento rilasciato dalle Forze dell’Ordine, avrà una durata di 45 giorni e sarà valido come sostitutivo, fino alla ricezione del nuovo. Se non riceverete il duplicato, ovvero il nuovo documento entro il mese e mezzo, dovrete effettuare dei controlli.

Costi e modalità di pagamento

Il passo successivo, è quello di presentare presso l’Ufficio della Motorizzazione la domanda per avere il tanto agognato duplicato. Dovrete portare con voi il succitato permesso rilasciato dalle Forze dell’Ordine, il certificato di proprietà del veicolo ed ovviamente un documento d’identità valido. Quanto ai cittadini extracomunitari, questi dovranno mostrare in più il permesso di soggiorno in corso di validità.

Veniamo ora ai costi per ottenere il duplicato del libretto di circolazione. Basterà un versamento di 10,20 euro da versare su un determinato conto corrente postale. Attenzione poi ai dati anagrafici riportati sulla carta. Se non sono corrispondenti a quelli dell’intestatario, il duplicato per smarrimento sale a 32 euro. Niente panico dunque, poiché questa procedura, porta via al massimo una giornata di tempo.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti
02 20011111

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.