Liquido refrigerante auto e moto: a cosa serve, quando cambiarlo

di | 05-03-2022 | News Noleggio

Perché nel motore troviamo il liquido refrigerante? Quando va cambiato? Auto o moto che sia, ecco cosa c'è da sapere

Liquido refrigerante auto e moto: a cosa serve, quando cambiarlo
Confronta

Avete mai pensato a come si “raffreddi” un motore? La risposta è semplice: grazie al liquido di raffreddamento. Parliamo di una soluzione chimica che circola in diversi punti del propulsore grazie ad una pompa (pompa dell’acqua). Il circuito, include un radiatore, che permette di dissipare il calore, e se questo non si disperde abbastanza, la ventola “butta” aria sul radiatore stesso, fino al raffreddamento ideale. Entriamo però di più nello specifico.

Sommario

Liquido refrigerante auto e moto: a cosa serve

Abbiamo dato un accenno al liquido di raffreddamento, sostanza chimica che troviamo in qualsiasi motore, a prescindere che sia alimentato a benzina, gasolio, GPL o metano (ed anche in alcune auto elettriche). In ogni caso, il liquido di raffreddamento va sempre tenuto sotto controllo e ad intervalli regolari e, quando prescritto dal costruttore, va sostituito. Ma a cosa serve il liquido refrigerante? La risposta è semplice, principalmente per raffreddare il motore. Perché? Perché qualsiasi propulsore sviluppa calore, e per mantenere la corretta temperatura (o con il surriscaldamento “esploderebbe”) delle parti meccaniche, deve essere raffreddato. Una collaborazione, una simbiosi, con l’olio motore, che lubrifica e raffredda (anche se in minima parte) il propulsore.

Il liquido di refrigeramento, è anche conosciuto come antigelo. Sì perché mettendo della semplice acqua, in caso di temperature rigide, questa ghiaccerebbe. L’antigelo, invece, contiene degli additivi (glicole etilenico) che evitano la formazione di ghiaccio, fino a -20 o addirittura -40 gradi sotto lo 0. Oltre a questo, il liquido di raffreddamento consente di raggiungere la corretta temperatura di esercizio in tempi ottimali, quindi, né troppo veloci, né troppo lunghi.

Quando cambiarlo?

Come avrete capito, il liquido di refrigeramento, è molto importante. Bisogna dunque provvedere ad un controllo periodico del suo “stato di salute”, senza contare che deve stare al suo giusto livello. Basta guardare la vaschetta del recupero, che non deve essere al di sotto del “minimo” indicato (o va rabboccato), ma neanche sopra. La cosa è semplice da tenere d’occhio, visto che ci sono due tacche, indicanti il minimo (MIN) ed il massimo (MAX).

Per ora abbiamo parlato di rabbocco, ma la sostituzione deve avvenire ogni volta che il costruttore lo richiede opportuno. E’ infatti indicato sulla tabelle di uso e manutenzione. Questo perché il liquido refrigerante si deteriora con l’utilizzo e gli sbalzi di temperatura a cui è sottoposto. In ogni caso, va cambiato a motore freddo ed in piano. Non dimentichiamo che è inquinante. Oltre al glicole etilenico (o propilenico) infatti, troviamo al suo interno altri additivi inibitori che servono a scongiurare corrosione, cavitazione, formazione di ruggine e la lubrificazione di termostato e pompa dell’acqua. Detto questo, andate a controllare il vostro quanto tempo ha e verificate da libretto se dovete cambiarlo o meno.

Compila il modulo!

Sarai contattato gratuitamente da un nostro operatore per una consulenza sulle migliori offerte

  • Servizio Gratuito Nessuna commissione
  • Nessun obbligo Nessun impegno
  • Le migliori offerte Prezzi bassi

Richiedi Proseguendo si accettano i Termini e le Condizioni del servizio

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.