Microcar 4 posti: 5 cose che devi sapere

Microcar 4 posti: 5 cose che devi sapere
5 (100%) 2 votes
di | 03-04-2019 | Auto

Questo redazionale, più che ai ragazzi, dovrebbe forse interessare di più ai genitori. Sì perché fino a quando i vostri figli non compiranno i 18 anni, sarete sempre e comunque voi a rispondere di tutto, civilmente, e soprattutto penalmente. Molti ragazzi, allo scooter o alla moto, preferiscono la microcar, ovvero una auto in miniatura. Del resto, stessi i genitori pensano di stare più tranquilli con la “macchinetta“, poiché pensano che almeno, intorno ai propri ragazzi, ci sia un minimo di protezione. Attenzione però, perché ci sono diverse cose da sapere, 5 in particolare…

Sommario

Microcar: i quadricicli leggeri

La microcar, per la legge, è da considerasi un quadriciclo leggero, ed è da equipararsi, come sottolinea l’articolo 53 del Codice della Strada, ai motoveicoli. Queste hanno infatti una massa a vuoto inferiore ai 350 Kg e possono essere guidate a partire dai 14 anni di età. Le misure standard di una microcar, sono solitamente di 2,5 m di lunghezza, 1,4 m di larghezza e 1, 3 m di altezza. In ogni caso, sono mezzi depotenziati.

1 – Il patentino

Se volete guidare una microcar, dovete essere in possesso di una patente di categoria AM o B1. La prima può essere conseguita sin dai 14 anni di età. Come per gli scooter, si ha il limite della cilindrata che non può superare i 50 cc. Successivamente, si può avere accesso alla patente B1. Si devono avere 16 anni e si ha accesso ai quadricicli non leggeri, ovvero di 125 cc.

2 – Le regole della microcar

Come detto, i quadricicli leggeri hanno una cilindrata massima di 50 cc. Per questi mezzi, la velocità massima imposta è di 45 Km/h. Attenzione dunque, non sono permesse modifiche di nessun tipo! “Truccare” una microcar, la rende fuorilegge, quindi si perde la copertura assicurativa in caso di sinistro. Le 125 cc, prevedono invece una velocità massima di 70 Km/h.

3 – Il passeggero in auto

Basta attendere l’uscita di una scuola superiore, per vedere quanti infrangano la legge. Il passeggero, nella microcar, come vedremo, in alcuni casi non può essere portato! Bisogna avere 16 anni, ed il passeggero deve essere maggiorenne. Anche qui, in caso di sinistro (se non si rispetta la regola), l’assicurazione ha diritto di rivalsa, e quindi qualora doveste essere protagonisti di un incidente, non avreste la copertura, a torto, o a ragione. Ricordate dunque che le microcar, possano essere a 2 o a 4 posti, non possono ospitare passeggeri se non alle condizioni sopraccitate.

4 – Multe: “pesano” di più

Le microcar… non piacciono molto alla legge. Se normalmente capita di farsi “fregare” anche facendosi sorprendere a commettere piccole e sciocche infrazioni… be’, sappiate che con le microcar, le sanzioni sono raddoppiate. Bisogna dunque prestare il doppio dell’attenzione, poiché la legge, in questo caso, sanziona due volte!

5 – Controllatela spesso

La microcar, non è un’automobile. Quest’ultima è fatta per durare anni ed anni, la microcar, non proprio. Essendo un mezzo particolarmente economico, spesso è realizzato con materiali di fattura più scarsa. È meglio dunque controllarla più frequentemente, così che sia efficiente sempre al 100%. Un occhio dunque, non va solo ai pneumatici, ma anche alla struttura del veicolo.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti
02 20011111

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.