Peugeot 108: caratteristiche della city-car francese

Peugeot 108: caratteristiche della city-car francese
4.5 (90%) 4 votes
di | 12-06-2018 | Auto

Le city-car sono tra le auto più importanti quanto a numeri di vendita. Ecco perché le Case automobilistiche continuano ad investire tempo e denaro, migliorandole di generazione in generazione. Attenzione però, perché anche in caso di un semplice restyling, ci possono essere degli aggiornamenti estremamente importanti dietro. E’è il caso della nuova Peugeot 108, auto che è stata rinnovata di pari passo con le altre due “cugine” con le quali condivide diverse cose: la Toyota Aygo e la Citroen C1. Naturalmente sarà disponibile a noleggio a lungo termine. Vediamo insieme quali sono gli upgrade di questa nuova 108.

Tinte giovanili

Per questa nuova Peugeot 108, l’ufficio marketing ha pensato di optare per delle tinte davvero particolari. I nuovi colori degli esterni sono denominati Calvi Blue e Green Fizz. Per le versioni Top! (le più dotate a livello di accessoristica), si ha poi la possibilità di avere il tetto apribile in tela. Il colore di quest’ultimo, è disponibile in Green Fizz o Jeans, mentre per la versione Roland Garros, si può optare anche per le tinte Black o Tangerine. Per le versioni normali, con il classico tetto in lamiera, si può avere il colore Black Diamond. Quest’ultimo poi, è invece di serie sulla GT Line. Naturalmente, in base alla tinta, cambia l’abbinamento degli interni dell’auto.

Motore 1.0 VTi da 72 CV

Una interessante novità per questa piccola Peugeot 108 model year 2018 è sicuramente la cura che è stata dedicata al piccolo propulsore. L’1.0 a tre cilindri in linea passa infatti dai precedenti 68 CV, agli attuali 72 CV. Appena tre cavalli, vero, ma che le consentono di muoversi con più brio. Attenzione poi, perché questo aggiornamento consente alla francesina di rispettare gli standard Euro6.C e soprattutto di consumare meno (si parla di 3,8 litri per 100 Km) e… di inquinare meno (il livello di CO2 è ora pari a 86 g/km). Completa il quadro la possibilità di averla sia col cambio manuale a cinque rapporti che con l’automatico robotizzato BMP5. In generale, tutto quanto sopra descritto lo si è potuto realizzare grazie a diverse parti riviste, quali un differente impianto di iniezione, un sistema di ricircolo dei gas di scarico differente, un albero di bilanciatura differente ed un rapporto di compressione maggiorato.

Più silenziosa

In generale, la nuova Peugeot 108 è anche più silenziosa, non solo per via di un nuovo albero di bilanciatura che la fa vibrare meno (e che dunque la rende più rumorosa), ma anche per via di una serie di accorgimenti che ora andiamo a vedere. Ora troviamo infatti una serie di pannelli fonoassorbenti nel vano motore, nelle moquette e addirittura nell’interno delle porte. Tutto alla ricerca di un miglior comfort di guida.

Più tecnologica

La piccola Peugeot 108 model year 2018 è anche più tecnologica rispetto alla precedente versione. Sì perché si ha la possibilità di dotarla del sistema di connettività Triple Play. Questo è composto da Mirrorlink, Android Auto e Apple Carplay, oltre ad offrire i comandi vocali S-Voice e Siri che si possono attivare con un pulsante. La nuova city car francese è poi anche più sicura, visto che è disponibile anche il riconoscimento dei cartelli stradali (segnala limiti di velocità ed divieti di sorpasso). Naturalmente, tutto questo è optional.

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995