Pneumatici 4 stagioni: cosa sono, quali scegliere

Pneumatici 4 stagioni: cosa sono, quali scegliere
Il post ti è stato utile?
di | 20-08-2019 | Auto

Dal 15 novembre al 15 aprile in Italia vige l’obbligo di avere a bordo della propria auto le catene da neve. L’alternativa al loro trasporto, consigliata dagli esperti per una maggiore sicurezza, è quella di montare pneumatici invernali. A disciplinare la materia è una direttiva dell Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture nel 2013, che ha unificato in tutta Italia il periodo dell’obbligo. Questo si intende in vigore fuori dai centri abitati, anche se i Comuni possono arbitrariamente introdurre l’obbligo nei centri urbani tramite un’ordinanza. Durante il periodo d’obbligo è possibile montare gomme che consentano una velocità massima inferiore rispetto a quella riportata sul libretto. Questa non può però in ogni caso essere inferiore a 160 km/h.

Gomme 4 stagioni: perché sceglierle

Un’alternativa altrettanto valida, che consente di stare in regola e di viaggiare sicuri, è quella di affidarsi alle cosiddette gomme all season. Si tratta di pneumatici utilizzabili in qualsiasi stagione dell’anno e in grado di adattarsi ad ogni condizione meteo. Il merito è di una mescola che favorisce buona aderenza sia sull’asciutto che sul bagnato. Rispetto alle gomme tradizionali, sono dotate di un battistrada più profondo e di una scanalatura diversa.

Pneumatici quattro stagioni: norme e sanzioni

Il ricorso a pneumatici all season permette di non incorrere in sanzioni sulle strade in cui vige l’obbligo. Affinché sia così, però, bisogna accertarsi che abbiano impresso il codice M+S o MS, M&S, M-S, sigla che sta per “Mud + Snow”, ovvero fango e neve. Secondo quanto stabilito nel 2014 dal Ministero dei Trasporti, però, chi utilizza pneumatici M+S con codice di velocità inferiore a quanto indicato sulla carta di circolazione, può viaggiare solo dal 15 ottobre al 15 maggio. Pertanto per essere a norma nei mesi caldi, avendo equipaggiato la nostra auto con gomme quattro stagioni, occorre che queste abbiano un indice di velocità uguale o maggiore a quello indicato sul libretto auto.

Se non rispettano queste indicazioni, si va incontro a una multa minima di 422 euro che può arrivare fino a 1.695 euro, con il conseguente ritiro della Carta di circolazione.

Pneumatici 4 stagioni: pro e contro

Per concludere si può dire che le gomme quattro stagioni sono particolarmente indicate per chi vive in luoghi con temperature miti e non fa un utilizzo massiccio della proprio auto, considerando che il cambio del “treno gomme” (che può costare intorno ai 100 euro) va effettuato ogni 20.000-30.000 chilometri. Chi è invece costretto a fronteggiare spesso quelle basse, dovrebbe optare per le gomme termiche.

Ricorda che l’obbligo di catene a bordo o di montare gomme invernali, è solo uno dei tanti che riguarda la tua carriera da automobilista. Quello più importante risponde al nome di assicurazione auto. Girare senza o con una polizza RC Auto scaduta, può infatti costarti davvero caro. Se hai intenzione di cambiare quella di cui disponi attualmente o devi sottoscrivere la tua prima, rivolgiti a noi. Sul nostro sito potrai confrontare le migliori offerte online e generare gratuitamente un preventivo che resterà valido 60 giorni prima della tua conferma.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.