Porsche Macan: le caratteristiche del rinnovato SUV tedesco

Porsche Macan: le caratteristiche del rinnovato SUV tedesco
4.8 (95%) 4 votes
di | 26-08-2018 | Auto

Quando si cercano prestazioni, divertimento di guida e comfort, con quel pizzico di lusso che non guasta mai, basta varcare la porta di un concessionario Porsche. Il costruttore tedesco, ha da anni in gamma il Cayenne, ma l’alternativa Macan, non è certo da sottovalutare… anzi! Ecco perché gli ingegneri hanno deciso per il 2019 di rinnovare quest’ultimo mezzo, perfezionandolo ulteriormente e migliorandolo ancora di più. Vediamo insieme dunque, come cambia e come va all’attacco della agguerrita concorrenza fatta di Alfa Romeo, Mercedes-Benz, Audi, BMW, Jaguar e Range Rover, tutte aziende che offrono SUV dello stesso livello.

Sommario

Super prestazioni

Porsche è soprattutto prestazioni e sportività, un marchio nato per emozionare. Va da sè che anche la Macan garantisce una cavalleria sufficiente a divertirsi in ogni condizione (parliamo sempre su strada ovviamente). Non è ancora stato dichiarato nulla su eventuali nuove motorizzazioni, ma è quasi sicuro che saranno previsti il 2.0 turbo, un quattro cilindri in linea capace di 245 CV (prima erano 254, ma la normativa anti inquinamento non perdona…), così come il V6 che monta la versione S, che invece sale da 340 a 354 CV, oltre al mostruoso Turbo Performance da ben 440 CV. Non sappiamo nulla dunque, in merito alla GTS ed alla Turbo. In ogni caso i prezzi non dovrebbero subire grossi ritocchi verso l’alto.

Guida più sportiva

A livello di telaio, la Porsche Macan non cambia. Dove però gli ingegneri sono intervenuti, è sulle sospensioni. Sono infatti state riviste i quattro ammortizzatori nella taratura con l’intento di perfezionare l’handiling, senza però andare ad “infastidire” il comfort di guida. In ogni caso poi, resta confermata la differenziazione tra ruote anteriori e posteriori a livello di misura. Davanti sono infatti più piccole rispetto a quelle dietro.

Hi-Tech ad alte prestazioni

Anche la tecnologia nell’abitacolo della nuova Porsche Macan è al primo posto a livello di qualità e prestazioni. C’è infatti molto delle “sorelle” Panamera e Cayenne, ad iniziare dall’interfaccia completamente personalizzabile. Sulla Macan però, c’è ancora del “fisico”, ovvero i pulsanti che trovano posizione sotto lo schermo e tra i sedili anteriori. In ogni caso, abbiamo poi il sistema infotainment che sfrutta uno schermo full HD ed ovviamente touch screen che però cresce nelle misure. Passa infatti dai precedenti 7, agli attuali 11 pollici, particolare che ha costretto gli internisti a ridisegnare le bocchette di aerazione. Non manca il voltante GT Sports di derivazione 911, dotato di Sport Response Button.

C’è poi di serie sulla Porsche Macan Model Year 2019 il Connect Plus, tecnologia che permette all’autovettura di essere sempre connessa. In optional, è previsto il Traffic Jam Assist. In sostanza è un cruise control adattivo, poiché gestisce l’acceleratore, l’impianto frenante e lo sterzo, in condizioni di traffico o cosa. Non resta che attendere aggiornamenti in tema di motorizzazioni.

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995