Quanto costa il Nissan Qashqai nuovo?

di | 19-06-2021 | Auto

Ripercorriamo la storia della crossover giapponese fino ai giorni nostri, che prevede sei allestimenti per la sua terza generazione

Quanto costa il Nissan Qashqai nuovo?
Confronta

Qual è uno dei crossover con più storia e che più piace agli italiani e non solo? Beh… la Nissan Qashqai! Incrocio tra berlina media e SUV, è una delle migliori auto in circolazione, sin dal momento del suo esordio, nel lontano 2006. Questa volta percorreremo la sua storia e vedremo come è fatto il nuovo modello, giunto alla sua terza generazione, con tanto di prezzi, motorizzazioni e allestimenti.

Sommario

La storia della Nissan Qashqai

Ha un nome quasi impronunciabile, o almeno, appena fu messa in vendita nelle concessionarie da parte di Nissan in Europa alla fine del 2006, riuscì a creare non pochi problemi agli acquirenti. Si pronuncia “qaʃqaːʔiː”, ed identifica una popolazione raminga che trova posto sulle montagne del sud dell’Iran. Curiosità: in Australia ed in Giappone, è commercializzata con il nome di Dualis. Presentata al Salone dell’auto di Parigi, condivide con Renault il pianale che darà poi vita alla Kadjar, mentre il motore era della Casa francese. La Nissan Qashqai viene svelata però la prima volta nel 2004 al Salone di Ginevra, sotto forma di concept. In due anni è pronta per conquistare il mercato.

La Prima serie

E’ il 2007 quando arriva nelle concessionarie e l’auto si rivela subito sicurissima. Al test Euro NCAP dello stesso anno porta a casa ben 5 stelle, il punteggio massimo. L’auto è accolta benissimo dal pubblico, piace ed il restyling non tarda ad arrivare nel 2010. L’auto ha una estetica più moderna, ma ha anche degli aggiornamenti importanti dal punto di vista strutturale, senza contare che è omologata euro 5. Continua dunque la produzione nelle fabbriche di Sunderland, con particolari rivisti, plancia e aerodinamica inclusa.

Seconda serie: la svolta

Con la seconda serie, il crossover giapponese si fa più maturo. Arriva nel gennaio 2014. Questa volta è disegnata, progettata e realizzata in Inghilterra, ed è così che la Nissan Qashqai si fa più “europea”, vendendo ancora di più di prima. Nel marzo 2017 al Salone di Ginevra arriva il restyling: il frontale è stato rivisto e si ispira alla nuova Micra. I fari hanno infatti forma di boomerang e la calandra è più grande.

Terza serie: la maturità assoluta

Siamo all’oggi, con la terza generazione di Nissan Qashqai, completamente rivista e che dopo una prima serie limitata denominata Premiere Edition vede ora sei allestimenti definitivi: Visia, Acenta, Business, N-Connecta, Tekna e Tekna+. Questi possono essere abbinati con l’unica motorizzazione a benzina DIG-T 1.3 dotata però di tecnologia mild hybrid. I motori hanno potenze di 140 e 158 CV, e la trazione può essere anteriore o integrale. Prima di vedere gli allestimenti ed i prezzi, sappiate che gli ordini sono già stati aperti e le auto sono già in consegna da diversi giorni.

Visia

L’entry level è la Visia, con prezzi a partire da 25.500 euro. Il motore è il mild hybrid da 140 CV, con trazione anteriore e cambio manuale a sei marce. Di serie abbiamo non solo i fari a led, ma i retrovisori esterni riscaldabili ed il sistema di assistenza per le partenze in salita. Non manca il selettore modalità di guida ed i sensori di parcheggio posteriori. Interessante la dotazione ADAS di serie: e-call, cruise control adattivo, frenata di emergenza automatica con riconoscimento di pedoni e ciclisti, sistema di avviso di rischio collisione frontale, sistema di avviso e prevenzione di abbandono involontario di corsia, allarme dell’angolo cieco, rilevazione dell’attenzione del guidatore, riconoscimento dei segnali stradali, sistema di rilevamento di oggetti nella parte posteriore con frenata automatica durante la retromarcia.

Acenta

Salendo con l’allestimento, troviamo la Nissan Qashqai Acenta. Si parte da 28.940 euro con lo stesso motore di cui sopra, ma è disponibile,  con prezzi a partire da 32.140 euro il mild hybrid da 158 CV, 2WD con cambio Xtronic. Agli accessori della Visia si aggiungono i cerchi in lega da 17 pollici, l’apertura portiera con pulsante e gli specchietti ripiegabili automaticamente. Sempre compresi nel pacchetto, il clima automatico bizona, volante e pomello cambio in pelle, il supporto lombare sedile guida, il bracciolo posteriore con porta bicchieri, i tergicristalli automatici con sensore pioggia, il sistema multimediale con display da 8″ compatibile con Apple Car Play e Android Auto, la retrocamera posteriore e le palette cambio al volante (solo per la versione con cambio automatico Xtronic ovviamente).

Business

Terzo step, è l’allestimento Business con prezzo a partire da 30.370 euro. Come sopra, abbiamo a 33.570 euro anche il mild hybrid da 158 CV, e cambio Xtronic. In più, abbiamo il nuovo sistema multimediale NissanConnect con display da 9” e la telecamera a 360° con riconoscimento di oggetti in movimento. Non mancano i fendinebbia a led, il carica batterie wireless per smartphone ed il ruotino di scorta, non previsto sulle altre.

N-Connecta

Quarto allestimento, con prezzi a partire da 31.500 euro è l’N-Connecta. In questo caso, servono 34.700 per il motore mild hybrid da 158 CV, 2WD e cambio Xtronic e 2.000 euro in più, ovvero 36.700 euro per la versione a trazione integrale. Con la N-Connecta arrivano i cerchi in lega da 18″, i vetri posteriori oscurati, il fascione posteriore con inserti silver e l’illuminazione ambientale nella console centrale. Il quadro strumenti è digitale (schermo da 12,3″), mentre il navigatore satellitare è il NissanConnect con schermo da 9” mappe TomTom Premium Live Traffic, ed aggiornamenti OTA e NissanConnect Services (si connette allo smartphone). Si aggiungono poi i sensori di parcheggio anteriori, le porte USB per i sedili posteriori, lo specchietto retrovisore interno auto-oscurante, il poggia ginocchio anteriore e il bagagliaio modulare.

Tekna

Quinto allestimento è la Nissan Qashqai Tekna che vede prezzi a partire da 33.800 euro. Si sale a 37.390 euro per la mild hybrid da 158 CV e cambio automatico, ed a 39.390 euro per la quattro ruote motrici. Troviamo i cerchi in lega da 19″, l’apertura del bagagliaio senza mani ed i fari a led con gli abbaglianti adattativi. Gli indicatori di direzione sono a led, l’Head-up display da 10,8”, il sedile guidatore regolabile elettronicamente, il supporto lombare regolabile per guidatore e passeggero ed abbiamo il pacchetto completo di ausili alla guida ProPilot.

Tekna+

Siamo al top di gamma, con la Nissan Qashqai Tekna+, disponibile con motore mild hybrid da 158 CV a 38.500 euro. Occorrono poi 40.690 euro per il cambio automatico Xtronic, e 42.690 euro per il cambio automatico e la trazione integrale. Sulla Tekna+ abbiamo i cerchi in lega da 20″, le barre longitudinali al tetto, il tetto panoramico con filtro UV e la tendina parasole a regolazione elettrica. I fendinebbia sono a led, l’apertura è Keyless ed i sedili Monoform sono in pelle Nappa e regolabili elettronicamente con memorizzazione di quattro posizioni (con funzione di massaggio). Parabrezza, sedili anteriori e volante sono riscaldabili. Per gli amanti della musica, l’impianto audio è Bose (10 casse).

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.