Reddito di cittadinanza 2019: vincoli auto

di | 21-08-2019 | Auto

Dal 6 marzo 2019 è possibile presentare domanda per ottenere il reddito di cittadinanza. Il sussidio mensile per i meno abbienti è stato inserito nella Legge di Bilancio 2019, è riservato a chi non supera determinate soglie di reddito e prevede in parallelo un percorso di ricollocamento per tutta la famiglia. L’importo standard è fissato in 780 euro a persona con un tetto massimo di 1.330 euro mensili per un nucleo familiare di genitori e tre figli, sarà fruibile per 18 mensilità rinnovabili (se sussistono i requisiti) e verrà erogato tramite tessera elettronica, la cosiddetta Carta Rdc. Esistono ovviamente anche barrage, ostacoli che impediscono l’inoltro della richiesta. Alcuni di questi riguardano l’automobile. Non li conosci? Scopriamoli insieme.

Reddito di cittadinanza: il “Patto per il lavoro”

Per ottenere il reddito cittadinanza occorre risiedere in Italia da almeno 10 anni e avere un valore dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) inferiore a 9.360 euro. Il disoccupato che ha intenzione di avvalersi del reddito deve inoltre firmare il “Patto per il lavoro”, che lo obbliga a:

  •         Rendersi immediatamente disponibile al lavoro
  •         Accettare almeno una di tre offerte di lavoro congrue (una in caso di rinnovo)
  •         Intraprendere corsi di riqualificazione o concludere il ciclo di studi interrotti

Reddito di cittadinanza e auto

Tra i requisiti introdotti dal Governo M5S-Lega ce ne sono anche in relazione ai tipi di veicoli posseduti e alla loro anzianità. Per poter beneficiare del reddito di cittadinanza occorre infatti:

  • Non risultare intestatari di autoveicoli immatricolati la prima volta nei sei mesi antecedenti la richiesta
  • Non avere la piena disponibilità di un veicolo pur non essendone proprietari. È il caso ad esempio delle formule di leasing o noleggio a lungo termine
  • Non risultare intestatari di autoveicoli di cilindrata superiore a 1.600 cc immatricolati nei due anni antecedenti la richiesta di accesso al sussidio
  • Non essere proprietari di motoveicoli di cilindrata superiore a 250 cc immatricolati nei due anni precedenti

Le eccezioni agli ultimi due punti sono applicabili per gli automezzi per i quali è prevista un’agevolazione fiscale in favore di persone con disabilità.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.