Regolazione fari auto fai da te

di | 03-07-2022 | News Noleggio

Come si fa per regolare i fari dell'auto? A volte non basta agire sui comandi interni al veicolo. Ecco come fare

Regolazione fari auto fai da te
Confronta

Quante volte, di notte, accendete i fari e sembra di non vedere come si dovrebbe. A volte la colpa è di un fanale ingiallito, o sporco, od opacizzato. Avete mai pensato che magari, punta troppo in alto o peggio, troppo in basso? Nel primo caso darete anche fastidio a chi proviene dal lato opposto al vostro. Un fanale non ben tarato dunque, non va certo bene, compromette la sicurezza, vostra ed altrui. Ecco perché bisogna sapere anche come regolarli. Prima di capire come si fa per regolarli, vediamo un paio di cose altrettanto importanti.

Sommario

Quando si accendono i fari

Sapere quando si accendono i fari, non è a vostra discrezione, poiché è il Codice della Strada a regolare la cosa. Secondo il C.d.S. è obbligatorio accendere i fari anteriori anabbaglianti, in condizioni di scarsa visibilità. Di notte così come in galleria (anche se illuminata) od in caso di condizioni meteo avverse, o di scarsa visibilità, bisogna accenderli. Forte pioggia, nebbia, sono tutti casi esempio in cui bisogna accenderli. Mezz’ora prima del buio, vanno accesi, così come mezz’ora dopo.

Il “caso fendinebbia”

Abbiamo citato la nebbia. Ecco, in caso di questo fenomeno atmosferico non vanno mai accesi gli abbaglianti. Questo perché peggiora la visibilità, poiché la nebbia riflette nei nostri occhi il fascio di luce. Al contrario, vanno sfruttati gli anabbaglianti o meglio ancora i fari antinebbia anteriori e posteriori. Sia chiaro, i fendinebbia, se non c’è nebbia o forti piogge, non vanno accesi, o sarete in multa. Ricordiamoci poi che accendere le luci anabbaglianti, le luci di posizione e quelle della targa, sono obbligatorie quando si percorre una qualsiasi strada extraurbana ed in autostrada. Norma valida anche per ciclomotori e motocicli. Solo auto e moto d’epoca sono esenti.

Come regolare l’altezza dei fari auto

Veniamo al dunque, ovvero, come si regola l’altezza dei fari. Tendenzialmente, le auto moderne si regolano da sole, oppure hanno un piccolo pulsante vicino allo sterzo, od una rotellina per la regolazione. In posizione “0”, i fari dovrebbero essere perfettamente regolati. Se così non fosse, o se non avete il comando, allora va fatta manualmente. Posizionate la vostra auto davanti ad un muro bianco (10 metri), con il buio o penombra, così da vedere dove va il fascio, o meglio, dove punta.

E’ importante pulire bene i fari anteriori. Chiaramente dovrete essere in piano. Solitamente con un cacciavite o una chiave a brugola (naturalmente dovete aprire il cofano), andremo a girare la vite che si trova vicino alla calotta posteriore dei fari. Regolate l’altezza dei fari girando la vite in modo che il limite orizzontale del fascio sia 10 centimetri al di sotto dei segni sul muro che avrete fatto precedentemente. Regolate in base ai segni, fino ad arrivare al giusto livello.

Compila il modulo!

Sarai contattato gratuitamente da un nostro operatore per una consulenza sulle migliori offerte

  • Servizio Gratuito Nessuna commissione
  • Nessun obbligo Nessun impegno
  • Le migliori offerte Prezzi bassi

Richiedi Proseguendo si accettano i Termini e le Condizioni del servizio

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.