Revisione scaduta: cosa fare subito

Revisione scaduta: cosa fare subito
5 (100%) 1 vote
di | 24-08-2019 | Auto

La revisione auto, è un appuntamento molto importante. Bisogna ricordarsi, sia perché è un’occasione per fare un controllo del nostro mezzo, sia perché si può andare incontro a pesanti sanzioni. Parliamo in caso di controllo delle Forze dell’Ordine, ma anche in caso di sinistro, dove l’assicurazione può rifiutarsi di pagare e dunque coprire i danni. Vediamo dunque cosa c’è da sapere, qualora la revisione fosse scaduta.

Sommario

Quando scade la revisione?

Partiamo dall’inizio. La revisione auto deve essere effettuata la prima volta dopo quattro anni dalla prima immatricolazione, e successivamente, ogni due. In ogni caso, il termine ultimo è entro la fine del mese della prima immatricolazione. Se dunque avete immatricolato l’auto a dicembre 2016, la scadenza sarà entro il 31 dicembre 2020, per poi avere delle scadenze ogni due anni, ovvero entro il 31 dicembre 2022, per poi proseguire con il 31 dicembre 2024 e così via.

C’è una tolleranza dopo la scadenza?

La tolleranza c’è, nel senso che siete “coperti” tutto il mese. Se avete comprato l’auto il 3 gennaio 2018, avrete tutto il mese, fino al 31 gennaio 2022. La tolleranza dunque c’è, e vale non solo per le auto, ma anche per moto e scooter, così come i camper ed i camion che non superino le 3,5 tonnellate.

Le contravvenzioni

Se sarete scoperti a circolare con la revisione scaduta, sarete multati o peggio, verrà bloccato il mezzo, a seconda della situazione. Il verbale va da 169 a 679 euro ed il veicolo può circolare solo per recarsi in officina a fare la revisione. Si sale poi da 338 a 1.358 euro, se trovati a circolare con un’auto che non ha effettuato la revisione per più di una volta. Ancora, si sale da 422 a 1.695 euro, se mostrato un attestato di revisione falso. E’ prevista la sanzione accessoria in questo caso, con il ritiro della carta di circolazione. Ancora, da 1.957 a 7.829 euro, se trovati a circolare con un mezzo sospeso dalla circolazione in attesa dell’esito della revisione.

In caso di sinistro?

Come accennato sopra, facciamo molta attenzione, poiché in caso di sinistro, l’assicurazione potrebbe opporsi, anche nel caso in cui abbiate ragione. Pagherà il danno, questo sì, ma poi, si rifarà sul contraente per recuperare l’importo pagato.

Cosa fare se è scaduta?

Se la revisione è scaduta, e quindi avete anche superato il sopraccitato periodo di tolleranza, sarete in multa, punto. Ciò che si può fare, secondo legge, è prenotare l’appuntamento presso il centro autorizzato, così da poter dimostrare, in caso di fermo, che ci si stia recando al più vicino centro autorizzato, con il solo scopo di effettuare la revisione della propria auto. E’ possibile dunque circolare con la revisione scaduta solo nel giorno e nell’ora in cui è stato prenotato l’intervento. Attenzione dunque a rispettare queste importanti scadenze.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti
02 20011111

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.