Sistema TPMS: cos’è?

di | 14-06-2020 | Auto
Sistema TPMS: cos’è?

La sicurezza su un mezzo, possa essere una automobile, una motocicletta od un camion, non è mai abbastanza. Abbiamo visto nei mesi passati quanto sia importante lo pneumatico su di un veicolo. La qualità della gomma, il battistrada… ma c’è dell’altro che non va mai dimenticato né trascurato: la pressione delle gomme. Di regola, va controllata una volta al mese, ma se ci si dimentica? Se si perde pressione in poco tempo in merito ad un danno? Da qui, l’arrivo del TPMS. Cos’è però questa ulteriore sigla? Scopriamolo insieme!

Sommario

Sistema TPMS: cos’è?

TPMS è ovviamente un acronimo. Di cosa? Tyre Pressure Monitoring Systems, che tradotto in italiano sta a significare il sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici. Ecco dunque cos’è il sistema TPMS. Questa tecnologia fa parte dei sistemi di monitoraggio della pressione degli pneumatici ed è ovviamente integrata nell’elettronica di bordo del veicolo. La sua funzione è quella di tenere costantemente sotto controllo la pressione delle gomme.

Ci sono poi due tipologie di sistema. La più semplice, non fa altro che controllare una eventuale perdita di aria e segnalare sul cockpit al guidatore il problema, tramite un’apposita spia. Questa si accende sul cruscotto del mezzo, così da avvisare il guidatore del problema. L’altro sistema, più evoluto, oltre a questa funzione di “emergenza”, consente al pilota di monitorare costantemente la pressione delle gomme, proiettando sul piccolo monitor la pressione degli pneumatici. Questo lo troviamo soprattutto sulle motociclette (dove anche 0,2 bar in più o in meno si sentono e possono fare la differenza) e sulle auto di lusso o sportive.

Quali sono le funzioni del sistema TPMS?

Entriamo ora più nello specifico, cercando di capire quali possano essere le funzioni del TPMS. Il TPMS va come prima cosa a garantire una superiore sicurezza di guida, poiché segnalando il problema, la prima cosa da fare è rallentare, fermarsi e cercare di capire cosa stia succedendo, per poi recarsi presso la prima stazione di servizio per chiedere aiuto. Il sistema, evita poi un consumo elevato di carburante, poiché con gli pneumatici sgonfi la superficie di rotolamento aumenta. Infine, previene un’elevata e/o anomala usura delle gomme stesse, causata da pressioni errate.

Il TPMS, è obbligatorio sulle auto

Forse non tutti sanno che, il TPMS, è un sistema obbligatorio sulle auto (ma non ancora sulle motociclette). Questo, dal 1 Novembre 2014, grazie ad una nuova direttiva comunitaria, la ECE-R 64, che è prevista per tutte le vetture di nuova immatricolazione. Sappiate dunque che sulla vostra auto, potrebbe già essere montato.

La tecnica

Il TPMS, non consiste in un solo componente. E’ infatti costituito da una valvola e da un sensore, ed ovviamente ne esistono di diversi tipi: quella diretta e quella indiretta. Il più semplice è l’ultimo, l’indiretto, che approssima il valore della pressione dei pneumatici indirettamente sfruttando alcuni dati provenienti dal sistema ABS.

Quello diretto, invece, avvisa il conducente di un eventuale cambiamento della pressione dell’aria in uno o più pneumatici. Come funziona questo sistema? Dei trasmettitori sensibili alla pressione montati all’interno di ogni pneumatico forniscono le letture al computer centrale (ECU), per poi consentire la visualizzazione sul cruscotto. Se dunque si verifica un calo di pressione del 25%, il conducente sarà avvisato.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.