Sistemi di sicurezza auto obbligatori

di | 06-06-2020 | Auto

Trovarsi in una situazione di emergenza, è capitato a tutti. Il pedone che ti attraversa all’improvviso, così come un animale selvatico. L’asfalto con bassissima aderenza o parti dell’auto non in perfette condizioni. Ancora, la velocità non consona alle condizioni stradali… Insomma combinare un guaio è questione di una frazione di secondi. In ogni caso poi, non sempre si è attenti al 100%, e soprattutto, non si può certo essere dei piloti. Tra l’altro, anche questi ultimi non sono esenti da incidenti, anche perché si verificano delle situazioni che spesso sono impossibili da evitare. In aiuto, arrivano gli ingegneri auto che continuano a sviluppare delle tecnologie atte ad aiutarci, a proteggerci, a tutelarci. Quali sono però i sistemi di sicurezza auto obbligatori? Vediamoli insieme.

Sommario

Sistemi di sicurezza auto obbligatori: le cinture

Al momento, ci sono dei sistemi di sicurezza auto obbligatori, come ad esempio il più vecchio di tutti: le cinture di sicurezza. Da noi, in Italia, sono obbligatorie dal 1988 (l’obbligo per le posteriori arriva nel 2003). Un dispositivo di sicurezza passiva ancorato al veicolo che permette di trattenere il corpo degli occupanti, evitando che sbalzino fuori dall’abitacolo. Sono obbligatorie per tutti gli occupanti del veicolo. La sanzione amministrativa per chi non la indossa va dagli 80 ai 323 euro. Se poi a viaggiare senza cintura è il conducente, è prevista come sanzione accessoria una decurtazione di 5 punti dalla patente. Ancora, se il passeggero è un minorenne, il verbale sarà a carico del conducente. Se recidivi, è prevista la sospensione della patente da 15 giorni a 2 mesi.

Sistemi di sicurezza auto obbligatori: l’ABS

Altro sistema di sicurezza auto obbligatorio è l’ABS. L’ABS è un sistema di antibloccaggio delle ruote che rileva, appunto, il bloccaggio delle gomme, facendo “allentare” la forza delle pinze freno. Questo perché quando lo pneumatico si blocca, frena meno e non rende controllabile l’auto con lo sterzo. E’ obbligatorio sulle autovetture dal 2004 (per le moto è arrivato l’obbligo dal 2016).

Sistemi di sicurezza auto obbligatori: l’Airbag

Veniamo ora ad un altro sistema di sicurezza auto obbligatorio, l’Airbag. Il “cuscino salvavita”, solitamente installato nel volante e nel cruscotto lato passeggero, è in grado di gonfiarsi in caso di impatto, proteggendo gli occupanti dal contatto con agenti esterni e dell’auto stessa. Sono poi arrivati altri Airbag come quelli a tendina, laterali ed altro, sempre per tutelare gli occupanti, che però non sono obbligatori. L’airbag standard, è in ogni caso obbligatorio sulle auto prodotte dal 2002.

Il sistema di frenata automatica d’emergenza? Nel 2022

Siamo arrivati all’oggi, al 2020, dove ancora non è chiaro, ma pare che ancora non sia arrivata una nuova normativa, che slitterà al 2022. Parliamo del sistema di frenata automatica d’emergenza, ovvero l’Aebs (Autonomous emergency braking system). Questo perché ci si distrae troppo al volante, ed il sistema eviterebbe sciocchi tamponamenti, così come il rischio di investire i pedoni o “prendere” piccoli oggetti od animali. Tutto da vedere ancora, ma quello che sappiamo, è che i sistemi di sicurezza auto obbligatori, diventeranno sempre di più.

 

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.