Le spie della macchina e i loro significati: quando il cruscotto ti parla

Le spie della macchina e i loro significati: quando il cruscotto ti parla
5 (100%) 1 vote
di | 11-04-2018 | Auto

Le spie del cruscotto della macchina sono segnalatori importanti che possono aiutarci a evitare di rimanere per strada o ci invitano a una manutenzione dell’automobile. Gialle, rosse o blu: i loro colori stanno cercando di comunicarci qualcosa ma, spesso, il loro significato non è così immediato e non si ha sempre a disposizione il manuale dell’auto.

Volkswagen, Smart, Opel, Toyota, Nissan: si potrebbe pensare che ogni casa automobilistica proponga spie luminose proprie, eppure è così solo in parte. Alcuni segnali sono, fortunatamente, universali ed è possibile risalire facilmente al loro significato grazie a questa guida.

Sommario

Il significato cromatico: di che colore è la spia?

Un primo semplice significato può essere dedotto dal colore della spia che si è accesa. I segnali cromatici possono fornire un indizio abbastanza affidabile del significato della segnalazione: c’è da preoccuparsi o no? Per scoprirlo, basta continuare a leggere.

Spia rossa

Partiamo subito con i segnali più importanti. Il rosso è un colore che genera allarme e, non a caso, è stato scelto per evidenziare i pericoli e i rischi imminenti, che richiedono un provvedimento per mettere al sicuro l’automobile e i suoi occupanti. È il caso della spia per la temperatura dell’acqua che, quando è accesa, impone di fermare il mezzo e di farlo raffreddare. È anche il caso della segnalazione di un’avaria, che richiede l’intervento dell’assistenza.

Spia gialla

Una macchina complessa come l’automobile, non è solo composta dal sistema di guida. Si tratta, piuttosto, di un insieme di impianti che concorrono alla mobilità, al comfort nell’abitacolo e alla sicurezza dei passeggeri. Cosa succede quando il sistema centralizzato riscontra una problematica relativa al funzionamento di uno di questi impianti? Il conducente viene avvertito con l’accensione di una luce gialla sul cruscotto. Un esempio tipico di spia gialla è la segnalazione dell’avaria del sistema airbag o, più semplicemente, la segnalazione della riserva della scorta di benzina.

Spia blu

Le spie blu sono, il più delle volte, semplici promemoria che non devono allarmarci, ma che richiedono la nostra attenzione. L’esempio più classico è l’abbagliante inserito.

Spia verde

In genere, le spie di colore verde indicano la messa in funzione di un sistema di supporto alla guida. Un segnale, dunque, che non deve farci preoccupare. Tuttavia, la spia potrebbe ricordarci di disinserire il sistema, quando non è più necessario. Un esempio classico di spia verde è la segnalazione dell’accensione delle frecce di svolta o delle luci di posizione inserite.

Il significato iconografico

Ora che sappiamo se è il caso o meno di preoccuparci a seguito dell’accensione di una spia sul cruscotto della nostra macchina, ancora non sappiamo cosa significhi. Seppure, il più delle volte, l’iconografia aiuta a comprendere immediatamente ciò a cui si fa riferimento, in altri casi il simbolismo può essere di difficile interpretazione. Andiamo a vedere, dunque, quali sono i principali e più diffusi simboli delle spie dell’automobile.

Motore

Luce di colore rosso e icona che rappresenta un blocco motore. Questo segnale è indizio di un malfunzionamento del sistema d’iniezione e richiede l’intervento di un tecnico d’officina.

Avaria

In alcuni casi, il sistema di sicurezza dell’automobile può riscontrare una problematica non meglio identificata, che può compromettere il funzionamento o la sicurezza del veicolo. Questa avaria generica viene rappresentata con una luce rossa e l’icona composta da un triangolo con un punto esclamativo all’interno. Si richiede l’intervento di un tecnico specializzato.

Batteria

È una spia rossa facilmente riconoscibile: un rettangolo con i due poli dell’accumulatore (positivo e negativo). Il segnale può indicare la scarsa carica della batteria o problematiche legate all’alternatore: il sistema che ricarica l’accumulatore durante la marcia dell’auto.

Ghiaccio

Quello del pericolo di strada ghiacciata è un segnale importante, che richiede una guida cauta, per evitare un’eccessiva velocità o manovre azzardate sul ghiaccio. Solitamente si accende quando la temperatura esterna scende sotto i 4°C.

Portiere

Solitamente rappresentato con l’icona di una portiera o l’auto vista dall’alto con le quattro portiere aperta, questo avvertimento richiede di controllare con attenzione la corretta chiusura degli sportelli dell’automobile prima di mettersi in moto.

Pastiglie freni

Un cerchio continuo, all’interno di un cerchio tratteggiato. Questa icona rappresenta i freni e suggerisce di portare l’automobile in officina per il cambio delle pastiglie. Una precauzione di sicurezza, ma anche un intervento che riduce l’usura del mezzo.

Olio motore

Le problematiche relative all’olio del motore nei motori a quattro tempi, fanno riferimento alla pressione del sistema di lubrificazione.

Cinture

Un simbolo di facile intuizione. Questa spia richiede l’allacciamento delle cinture di sicurezza per i passeggeri dell’automobile.

Benzina

Il simbolo di una pompa di benzina o di una pistola per l’erogazione del carburante è il segnale che è bene fermarsi alla prossima stazione per riempire il serbatoio. L’accensione di tale spia (solitamente in giallo) indica che l’automobile sta attingendo dalla riserva di carburante.

Quattro frecce

Un triangolo rosso lampeggiante indica che il blinker della macchina, le quattro frecce di segnalazione, è inserito. Procedere in marcia normale con le quattro frecce accese, senza una reale necessità di segnalazione di un pericolo, può mandare in confusione gli altri automobilisti.

Temperatura dell’acqua

Un termometro immerso in un fluido: questo è come, solitamente, viene rappresentata la temperatura elevata dell’acqua dell’auto. Il surriscaldamento richiede una sosta dell’auto o un rabbocco del liquido di raffreddamento.

Fanali abbaglianti

Spia blu, solitamente rappresentata come una sagoma trapezoidale, dalla quale partono tratti paralleli. Questo segnale luminoso ci ricorda che abbiamo inserito i fari di profondità che è opportuno disinserire in determinate condizioni di viabilità.

Perché si accendono tutte le spie all’avvio della macchina

L’accensione di tutte le spie all’avvio della macchina ha una funzionalità specifica: quella di verificare il corretto funzionamento di tutte le luci del cruscotto dell’auto. Può risultare pericoloso, infatti, non curarsi delle problematiche legate alla manutenzione e al funzionamento dell’automobile per il solo fatto che la spia che ne segnala la problematica non si accende.

Oltre alla verifica della corretta funzionalità delle spie luminose dell’automobile, si raccomanda una regolare manutenzione per evitare rischi di usura eccessiva del mezzo e, soprattutto, di sicurezza per conducente e passeggeri.

0321.085995