Targa auto personalizzata: come funziona, costi, dove richiederla

Targa auto personalizzata: come funziona, costi, dove richiederla
Il post ti è stato utile?
di | 22-08-2019 | Auto

Targa personale o targa personalizzata? In Italia la questione è aperta da tempo e ha vissuto un ritorno di fiamma nella primavera 2019. Tra le novità auto suggerite dal Governo Lega – M5S c’è infatti l’introduzione della targa auto personale. Come affermato dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, questa misura servirà a snellire la burocrazia e ad alleggerire i costi relativi al passaggio di proprietà auto. Chi acquisterà un nuovo veicolo, infatti, avrà diritto a una nuova targa che diventerà di sua proprietà per i successivi 15 anni. Il possesso fa sì che in caso di passaggio di proprietà non si debba richiedere una nuova targa, risparmiando così i 41,78 euro necessari. Ma quali sono le novità, invece, per la targa auto personalizzata?

Targa auto personale e targa auto personalizzata: differenze

Targa personale e targa personalizzata non sono sinonimi. La targa personale è una sequenza di lettere e numeri assegnata casualmente e seguirà l’intestatario del veicolo. La targa personalizzata ha invece una sequenza scelta dall’intestatario stesso.

Targhe automobilistiche italiane: cosa prevede il Codice della Strada

In realtà la riforma del Codice della Strada, approvata nel 2010, aveva già previsto una misura simile a quella preannunciata da Toninelli. L’articolo 100 Cds, comma 3 bis, spiega infatti che “le targhe sono personali […] non possono essere abbinate contemporaneamente a più di un veicolo e sono trattenute dal titolare in caso di trasferimento di proprietà”. Tuttavia questa riforma è rimasta a lungo inapplicata in mancanza del decreto attuativo necessario.

Targhe auto personalizzate: come funzionano

Lo stesso comma 8 limita fortemente la personalizzazione targhe auto. Viene infatti disposto che la sequenza alfanumerica resti in ogni caso di due lettere, seguite da tre numeri, seguite da altre due lettere. In sostanza si manterrebbe la stessa forma delle targhe auto attuali, con la sola differenza di poter scegliere a piacimento la sequenza. Anche i colori devono restare gli stessi: fondo bianco rifrangente, lettere e numeri neri, bande blu laterali con logo italiano, anno di immatricolazione e città.

Limitazioni

Esistono inoltre delle limitazioni per le targhe automobilistiche personalizzate:

  • La targa personalizzata deve contenere solo caratteri alfanumerici
  • La targa auto personalizzata non può iniziare con le lettere X, Y e Z e non può utilizzare le lettere Q, U, I nella composizione
  • Si può richiedere una targa auto personalizzata solo per le nuove immatricolazioni e non per veicoli già in circolazione se non in caso di furto o smarrimento

Costi

Sul costo targa personalizzata incidono diversi fattori. In media si spendono dai 150 euro ai 250 euro, con il prezzo che sale se ci si rivolge a un’agenzia di pratiche auto. Quest’ultima mette infatti in conto anche le commissioni.

Dove richiederle, tempi

La targa auto personalizzata può essere richiesta presso l’ufficio del Dipartimento dei Traporti Terrestri competente per territorio. Occorre presentare la modulistica, vagliata in seguito dall’ufficio. Dopo l’accettazione i tempi per stampa e consegna della targa sono indicativamente di 30 giorni.

Targa auto personalizzata: novità 2019

Per incentivare la portabilità delle targhe auto, il Ministero delle Infrastrutture sta valutando la possibilità di rivedere le norme sulla targa personalizzata. L’intenzione del Mit, si legge nel Programma nazionale di riforma allegato al DEF (Documento di Economia e Finanza) ad aprile 2019, è quello di “dettare regole puntuali per consentire, nel rispetto delle codificazioni alfanumeriche esistenti, l’emissione di targhe connotate da sequenze di elementi personalizzanti anche al fine di incentivarne la portabilità”.

In attesa di capire come e quanto inciderà la svolta sulla portabilità della targa auto, guai a dimenticare i doveri di ogni buon automobilista. Su tutti quello di avere sempre un’assicurazione auto, obbligatoria per legge, valida.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.