Tutti i tipi di patente: lo schema delle categorie

di | 11-04-2021 | Auto

Tra le tante patenti, è importante non fare confusione, o si rischiano multe salatissime. Ecco cosa c'è da sapere

Per guidare un mezzo, serve la Patente di guida, lo sanno anche i bambini. La licenza, va portata con sé, così come il libretto di circolazione. La patente poi, bisogna averla, proprio come l’assicurazione o si rischia veramente grosso. Non è poi nemmeno una novità che dal 1° luglio 2003 ci sia il meccanismo dei punti. Si inizia con 20, per poi vederseli scalare in caso di infrazione al Codice della Strada. Chiaramente la sottrazione dei punti varia in base alla gravità dell’infrazione. Questa volta però, parliamo di categorie, ovvero dei vari tipi di patente, poiché ne esistono diversi.

Sommario

Patente AM

La prima delle varie licenze, è la Patente AM, permesso di guida che può essere conseguito al raggiungimento dei 14 anni di età. Quersta consente di guidare i mezzi che ora andremo a vedere. I ciclomotori a due ruote con massimo di 50cc, con velocità massima non superiore a 45 km/h, equiparati, in caso dei motori elettrici a 4 kW di potenza. I veicoli a tre ruote aventi una velocità massima non superiore a 45 km/h ed anch’essi con motore non superiore a 50 cc o 4kW per gli elettrici. Infine, i quadricicli leggeri con massa in ordine di marcia inferiore o uguale a 425 Kg, e velocità non superiore a 45 km/h. Per questi, il motore termico non deve essere superiore a 50 cc.

Moto e scooter: Patente A

Salendo di livello, troviamo la Patente A, indispensabile per poter guidare tutti i tipi di motocicli. Abbiamo ben tre sottocategorie: A3, A2 ed A (illimitata). Vediamo come funziona nel dettaglio:

  • A1: per le moto fino a 125 cc (si consegue dai 16 anni di età);
  • A2: dai 18 anni di età, per moto fino a 35 kW (che non superino il rapporto potenza/peso di 0,2 kW/kg);
  • A: si consegue dai 24 anni o dai 20 se si possiede la patente A2 almeno da due anni. Con questa si ha accesso a tutte le moto.
Patente AMEtà minima: 14 anni – Vale per ciclomotori e quadricicli leggeri
Patente A1Età minima: 16 anni – Vale per motocicli di cilindrata massima 125 cc
Patente A2Età minima 18 anni – Vale per motocicli di potenza non oltre 35 kW
Patente A / A3Età minima: 20 anni (prima 18), se si ha la A2 da almeno 2 anni, altrimenti 24 anni. Vale come A2 e dai 21 anni per tricicli oltre 15 kW

Auto e due ruote: Patente B

Arriviamo alla più comune, la Patente B, che consente di guidare le auto e le due ruote fino a 125 cc. Può essere conseguita dai 18 anni in poi e sono previste alcune limitazioni per i primi anni. Cosa potete guidare con la Patente B? Auto, motoveicoli, tricicli, quadricicli e motocicli. Come già detto, per i motocicli è possibile guidare solo quelli fino a 125 cc e con massimo 11 kW di potenza. C’è poi da fare un ulteriore chiarimento, poiché coloro che hanno conseguito la patente B prima dell’1 gennaio 1986 possono guidare qualsiasi motociclo. Chi l’ha invece conseguita tra l’1 gennaio 1986 e il 25 aprile 1988, è autorizzato a guidare qualsiasi moto, ma solo sul territorio italiano (per guidare all’estero serve un esame pratico).

Quanto ai autoveicoli per trasporto di persone e di cose (ivi inclusi autocarri e autocaravan), si parla di un massimo di nove posti compreso il conducente. La massa complessiva a pieno carico non deve superare le 3,5 tonnellate, anche trainanti un rimorchio leggero fino a 750 Kg. Si possono trainare anche rimorchi non leggeri, a patto che non pesino più della motrice e che il complesso non superi la massa di 3,5 tonnellate. Citiamo quindi le macchine agricole (anche eccezionali), le macchine operatrici (eccetto quelle eccezionali) ed i mezzi adibiti a servizio di emergenza (con massa complessiva a pieno carico fino a 3,5 tonnellate).

Patente BEtà minima: 18 anni – Vale per: autoveicoli di massa massima non oltre 3.500 kg fino a 9 posti; autotreni con motrice di massa massima non oltre 3.500 kg e rimorchio non oltre 750 kg
Macchine agricole e loro complessi
Macchine operatrici (escluse eccezionali)
Solo in Italia vale anche come A1 e per tricicli oltre a 15 kW (età minima 21 anni)

Camion: Patente C

Andiamo oltre e troviamo la patente C, ovvero la licenza che consente di guidare i camion, quindi adibiti al trasporto di cose. Attenzione però, ricordiamo che in caso di trasporto professionale serve anche la CQC merci. Con questa patente (C1) potrete guidare tutte le categorie che avete a disposizione con la patente B, quindi anche gli autoveicoli con massa complessiva a pieno carico superiore alle 3,5 tonnellate (fino a 7,5 T), ivi compresi i rimorchi leggeri, ma non per trasporto di persone. Sono incluse le macchine operatrici eccezionali. Attenzione poi all’età per la patente C. Occorrono 21 anni, ma il limite scende a 18 se si sostiene anche l’esame per la patente CQC trasporto cose con formazione ordinaria.

Patente C1Età: 18 anni – Vale per autoveicoli diversi da D1 e D di peso massimo non oltre 7.500 kg, fino a 9 posti (anche con rimorchio fino a 750 kg)
Macchine operatrici eccezionali
Patente CEtà: 21 anni (prima 18, che restano per chi ha Carta di qualificazione conducente per trasporto cose). È una C1 senza limiti a 7.500 kg

Trasporto persone: Patente D e D1

Abbiamo infine la Patente D. Questa consente di guidare autoveicoli per il trasporto di persone. Si parla dei mezzi che superano le 9 persone, compreso quello del conducente (autobus), ma solo in uso proprio. Come per la C, serve la CQC Persone per poter guidare autobus e scuolabus. E’ obbligatorio ottenere prima la patente B. Da gennaio 2013 c’è anche la patente D1, che consente di guidare autobus limitati di dimensione. I posti passeggeri sono superiori ad otto, ma inferiori o uguale a 16. Limiti di età? Sì, 21 anni per la patente D1 e 24 anni per la patente D. L’età minima scende poi a 21 se si consegue insieme la CQC persone. Con la Patente D si possono trainare dei piccoli rimorchi se si superano i 9 posti ad uso proprio. Infine, con la D1, abbiamo i veicoli della categoria B ed autoveicoli per trasporto di persone con oltre 9 posti ma meno di 17, conducente compreso ed ad uso proprio, anche trainanti un rimorchio leggero.

Patente D1Età: 21 anni – Vale per autoveicoli fino a 17 posti lunghi fino a 8 metri, anche con rimorchio non oltre 750 kg
Patente DEtà: 24 anni (prima 21, che restano per chi ha Carta di qualificazione conducente per persone) – Vale per tutti gli autoveicoli con più di 9 posti e con rimorchio fino a 750 kg

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.