Volvo XC90: mild hybrid per diesel e benzina. Le caratteristiche

Volvo XC90: mild hybrid per diesel e benzina. Le caratteristiche
4.8 (96%) 5 votes
di | 24-03-2019 | Auto

Volvo, con il SUV XC90 è riuscita a girare pagina, incominciando a riprendersi sul mercato, grazie a veicoli azzeccati soprattutto nell’estetica. Certo, il successo della XC40 non è equiparabile, ma del resto, parliamo anche di un budget nettamente inferiore. In ogni caso, al Salone di Ginevra arriva il nuovo modello, una XC90 che cambia non tanto negli esterni, ma nelle motorizzazioni, visto che arriva un nuovo ed avanzatissimo sistema di recupero dell’energia. Vediamo come cambia.

Sommario

Piccoli accorgimenti

Come già detto, la nuova Volvo XC90 non cambia moltissimo a livello estetico. La differenza principale sta nei nuovi cerchi in lega, con un design differente. Cambia poi la griglia anteriore ed arrivano diverse tinte in più per la carrozzeria. Quanto agli interni, ora si può avere l’abitacolo a quattro posti per la versione Excellence, oppure sette o sei posti. Differenti poi, i materiali degli interni.

Ritorna al passo

Chiaramente appena uscita la Volvo XC90 rappresentava il massimo del massimo a livello tecnologico. Ora, si aggiorna, ed ecco che arrivano diversi sistemi ADAS in più. C’è infatti la City Safety con frenata automatica e rilevamento di pedoni, ciclisti e animali, così come l’Oncoming Lane Mitigation, il Cross Traffic Alert ed il Blind Spot Information System. Oltre a tutto questo, si aggiorna poi anche l’infotainment Sensus, compatibile con Apple CarPlay ed Android Auto.

B5: i dati tecnici

La prima ad essere commercializzata, sarà la XC90 B5 AWD. Si tratta di una motorizzazione 2.0 biturbodiesel da 235 CV e 480 Nm. Questa, riceverà, appunto, il supporto da parte di un’unità elettrica da 13,6 CV e 40 Nm. Non da primato, ma interessanti gli altri dati: da 0 a 100 km/h in 7,6 secondi, velocità massima di 220 km/h e consumo combinato (WLTP) dichiarato tra i 6,6 ed i 7,7 l/100 km.

La “T” va “in pensione” in favore della “B”

Volvo ha poi deciso di rivedere anche le sigle. Entrano infatti le nuove varianti B5, benzina e diesel, e B6, solo a benzina, che prenderanno il posto di T5, T6 e D5. Abbiamo poi la versione con motore elettrificato, “B”. Si tratta di un propulsore che va in supporto di quello a benzina, qualcosa di simile alla versione T8. Si tratta dunque di una nuova motorizzazione elettrificata che va a combinare un avanzato sistema di recupero dell’energia. Questo consente di consumare meno, poiché si parla di un 15% recuperato. Approfondiremo la cosa qui sotto.

Volvo B: arriva il nuovo sistema brake by wire

Merita un approfondimento a parte, la tecnologia su cui sta lavorando Volvo. L’obiettivo della Casa Svedese è quello di elettrificare tutte le auto entro la metà del prossimo decennio. Le nuove motorizzazioni siglate “B”, saranno dunque il futuro prossimo, ma saranno aggiornati anche i propulsori ibridi plug-in T8 e T6 Twin Engine. L’ibrido dunque, arriverà su tutte le auto prodotte. Il mild-hybrid arriverà dunque su tutte le versioni diesel e benzina di XC90 e XC60. Per la prima volta, il sistema di frenata sarà dotato del recupero dell’energia cinetica.

Il resto della gamma aggiornata

Per quanto concerne l’ibrido plug-in, ovvero il T8 Twin Engine, sarà disponibile per tutte le serie 90 e 60 (dai SUV alle berline). Questo vanta non solo una nuova batteria, ma la tecnologia di ricarica brake-by-wire. La potenza sale a ben 420 CV, e cresce anche l’autonomia di quasi un 15%. Stessa sorte, per il T6 Twin Engine, disponibile per la station wagon V60 e la berlina S60. Come detto sopra, la XC90 sarà disponibile mild-hybrid benzina o diesel siglata B5, e con il mild-hybrid benzina B6. L’XC60 avrà la mild-hybrid benzina o diesel B5, il mild-hybrid diesel B4 ed il mild-hybrid benzina B6. Quanto alla XC40, sarà proposta con l’ibrido plug-in a benzina T5 Twin Engine. In seguito, arriverà l’ibrida plug-in T4 Twin Engine.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti
02 20011111

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.