Batteria dello smartphone scarica? Ecco come aumentare l’autonomia con Android

Batteria dello smartphone scarica? Ecco come aumentare l’autonomia con Android
5 (100%) 1 vote
di | 23-02-2016 | Cellulari, Come risparmiare, Telefonia

Avete sempre in mano il vostro smartphone? Se non state chattando su Whatsapp state ascoltando musica on line? Arrivate all’ora dell’aperitivo senza batteria e non riuscite a più a organizzarvi il venerdì sera come una volta?
Nessun problema: oggi noi di Comparasemplice vi diamo dieci furbi trucchetti per far durare la batteria del vostro smartphone Android fino a notte fonda!

I primi consigli su come far durare di più la batteria dello smartphone sono di carattere generale, quelle piccole accortezze che ormai dovrebbe aver imparato anche vostra madre, ma che non ci stanchiamo di ripetere un’altra volta.

Caricare regolarmente la batteria (tutte le sere o appena arrivati in ufficio), tenere il telefono lontano da fonti di calore (ecco la mensola di ardesia sopra il termosifone non è il posto giusto dove appoggiare il vostro smartphone), e aspettare che il telefono sia completamente scarico prima di attaccarlo alla corrente.

Se fate già tutte queste cose ma non siete del tutto soddisfatti, leggete qui i nostri ulteriori trucchi come far durare di più la batteria dello smartphone.

  • Abbassare la luminosità dello schermo: disattivate l’impostazione luminosità automatica dal menù impostazioni del vostro smartphone. A meno che non stiate guardando foto o video è sempre meglio tenere la luminosità al minimo. In questo modo risparmierete energia e anche qualche mal di testa.
  • Abbassare il tempo di spegnimento dello schermo a 30 secondi o 1 minuto. Più il telefono è spento più energia risparmiate.
  • Utilizzare spesso la modalità aereo: siete in una riunione importante? Al saggio di danza di vostra figlia? In queste situazioni, quando non avete voglia di essere disturbati o vi dovete concentrare su qualcosa di importante, mettete il telefono invece che su modalità silenziosa su modalità aereo: risparmierete energia e avrete tanta concentrazione in più.
  • Ibernare le applicazioni: questa operazione si compie attraverso l’app Greenfy che ti permette di scegliere le app che succhiano energia al tuo smartphone. In pratica tu scegli le app che utilizzi di meno e Greenfy le manda in letargo fino a quando non lo decidi tu!
  • Utilizzare uno sfondo nero: se il vostro telefono ha uno schermo AMOLED questo trucchetto vi consentirà di risparmiare tanta energia in quanto i display AMOLED illuminano solo i pixel colorati e non quelli scuri.

Avete seguito tutti i nostri consigli e vi è rimasta tantissima batteria? Utilizzatela per votare il vostro gestore di telefonia cellulare ed esprimere la vostra opinione. 😉

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995