Fastweb Mobile passerà da TIM a Wind Tre: ecco cosa cambierà

di | 27-06-2019 | Cellulari, Fastweb, TRE, Wind
Fastweb Mobile passerà da TIM a Wind Tre: ecco cosa cambierà

L’operatore Fastweb Mobile, presente sul mercato da oltre 10 anni, è un Full MVNO che dal 2017 opera su rete TIM, sfruttando anche le reti 4G e 4G Plus, e conta oltre 1.800.000 clienti (dati AGCOM di dicembre 2018. La compagnia, però, ha annunciato un nuovo accordo commerciale che la legherà per 10 anni con Wind Tre.

Sommario

Obiettivo 5G condiviso per le due compagnie

L’obbiettivo sarà la realizzazione di una rete 5G condivisa, gestita da Wind Tre e connessa alla fibra Fastweb, attraverso cui gli operatori potranno fornire i propri servizi in modo del tutto indipendente. Fastweb Mobile potrà contare comunque sul roaming in 3G/4G di Wind Tre, garantendo il servizio su tutto il territorio nazionale, anche nelle aree dove il 5G non sarà ancora presente. L’obiettivo è di riuscire a coprire il 90% con la nuova rete mobile entro il 2026.

Alberto Calcagno, AD di Fastweb, ha parlato di un “passaggio fondamentale nell’esecuzione della nostra strategia per diventare il principale operatore convergente fisso-mobile”, mentre Jeffrey Hedberg, AD di Wind Tre, pone l’accento sulle grandi aspettative dei due gruppi e sulla volontà di reinventare Wind Tre, attraverso il 5G e tutte le novità che questo nuovo standard apporterà, sia nella vita degli utenti che nella stessa economia del Paese.

L’accordo tra le due società attende ora l’approvazione delle autorità competenti: le tempistiche non sono immediate e dovremo probabilmente attendere la fine dell’anno per una valutazione definitiva.

Gli effetti sugli utenti Fastweb Mobile

Ma che cosa cambierà per i clienti Fastweb Mobile? In realtà, finché non vi sarà l’approvazione dell’accordo, non accadrà nulla: l’operatore continuerà a garantire i propri servizi attraverso la rete TIM, come fa da circa due anni a questa parte. Se l’accordo otterrà il via libera, invece, l’operatore migrerà in modo graduale dalle reti mobili di Telecom Italia a quelle di Wind Tre.

Agli esordi, lo ricordiamo, Fastweb Mobile operava su reti 3 Italia: il passaggio a TIM nel 2017 costrinse gli utenti della compagnia alla sostituzione (ovviamente gratuita) delle sim card, per poter supportare le nuove reti di appoggio. Oggi, però, Fastweb è un FULL MVNO (Full Mobile virtual network operator): senza entrare in dettagli tecnici approfonditi, è importante sapere che questa tipologia di operatore virtuale può cambiare la rete mobile di riferimento senza dover sostituire le schede. Per I clienti, quindi, la migrazione sarà del tutto automatica, senza la necessità di rivolgersi all’assistenza per un cambio SIM.

Ricezione Wind Tre

Ma sarà l’effettivo passaggio da TIM a Wind Tre ad avere un effetto sull’utenza: coloro che avranno dei problemi di copertura nella propria zona con Wind e/o H3G, quindi, dovranno prendere in considerazione il passaggio ad altra compagnia (magari effettuando prima un confronto tariffe cellulari per trovare le promozioni più convenienti del periodo) per poter evitare dei disservizi. Se, invece, la ricezione Wind Tre è presente, non vi sarà alcuna conseguenza nel passaggio da un operatore all’altro.

Ricordiamo, inoltre, che i lavori di rafforzamento e unificazione delle reti Wind e Tre stanno proseguendo senza sosta e che, secondo i dati pubblicati dall’operatore, la rete 4G del gruppo è presente su oltre il 98% del territorio nazionale. In molte città d’Italia, inoltre, è arrivata anche la SuperRete 4.5G, che permette di navigare in mobilità fino ad una velocità massima di 1000 Mbps in download.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.