Come leggere un dispositivo removibile con lo smartphone

Come leggere un dispositivo removibile con lo smartphone
Il post ti è stato utile?
di | 19-04-2016 | Cellulari, Telefonia

La crescita della quantità di memoria disponibile sugli smartphone è stata negli ultimi tempi davvero impressionante, tante sono state le invenzioni riguardo questo tema dalla MicroSD all’USB OTG (On-The-Go). Il supporto OTG, in verità, non è proprio indirizzato all’aumento della memoria interna dello smartphone perché risulterebbe davvero poco comodo portare con sé un supporto removibile ed ingombrante sempre collegato al proprio smartphone (ad esempio un hard-disk esterno).

L’utilizzo per l’Otg può essere indirizzato per joypad così da poter giocare con il proprio dispositivo, per collegare una fotocamera o anche una tastiera; sono tante i modi per utilizzare i supporti OTG. Se volete acquistarne uno controllate se il vostro sia compatibile. Per verificare la compatibilità del device basta scaricare USB Host Check, un’app che serve per fornire una diagnostica completa della compatibilità dello smartphone con i supporti USB.
L’applicazione è scaricabile dal Play Store… richiede però i permessi di ROOT. L’app mostrerà due spunte verdi se lo smartphone è compatibile e due X di colore rosso nel caso contrario. Appena le due spunte appariranno sullo schermo non ci resta che acquistare il cavetto, anche su Amazon, e collegarlo allo smartphone. Un altro problema può riguardare la compatibilità: non tutti i dispositivi USB sono compatibili.

L’installazione dell’adattatore non è affatto complicata e non necessita di configurazione; basta avere una chiavetta USB. L’adattatore dovrà essere per forza “femmina”. Per prima cosa si dovrà collegare la chiavetta alla presa USB e successivamente la presa MicroUSB allo smartphone. A questo punto apparirà sullo schermo del device la scritta “Preparazione scheda SD”.Nel caso non apparisse nessun tipo di messaggio allora bisognerà cliccare su “Impostazioni” e poi su “Archiviazione” per controllare che il dispositivo USB sia effettivamente collegato e che la memoria sia realmente disponibile dallo smartphone. Se il dispositivo removibile non dovesse essere letto dal device, si può scaricare l’applicazione StickMount: un’app grazie alla quale si possono rilevare tutti i dispositivi connessi ed automaticamente “montarli”.

 

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV