Portabilità Ho. Mobile da app: ecco come si fa (GUIDA)

Portabilità Ho. Mobile da app: ecco come si fa (GUIDA)
5 (100%) 2 votes
di | 27-06-2018 | Cellulari, Telefonia

Come già saprete, qualche giorno fa è stato lanciato il nuovo operatore low cost virtuale controllato da Vodafone e ribattezzato Ho. Mobile: come già fatto da Iliad, anche la compagnia appena arrivata ha annunciato un’unica tariffa tutto compreso, con minuti illimitati, sms illimitati e ben 30 GB di Internet, il tutto al costo di 6,99 euro al mese (se volete saperne di più potete dare un’occhiata all’approfondimento su Ho. Mobile che abbiamo pubblicato questa settimana). In questa guida, però, ci soffermeremo sulla portabilità Ho. Mobile: come fare il passaggio di un numero all’operatore?

Oltre alla richiesta di cambio operatore in un negozio fisico, infatti, Ho. Mobile permette di fare la portabilità da app, in modo del tutto autonomo, senza dover inviare documenti via mail o di presentarli al momento dell’acquisto. Ho deciso di tentare questa procedura, richiedendo la portabilità di un numero Iliad verso Ho. Mobile, per provarla. Ecco quali sono i passaggi da seguire.

Sommario

Acquistare la sim dal sito

La prima cosa da fare è acquistare la sim tramite il sito ufficiale www.ho-mobile.it, cliccando sul pulsante “Scopri” e, nella pagina successiva, su “Acquista”, seguendo poi tutte le istruzioni sullo schermo. Come anticipato, non vi verranno richiesti documenti o codici, come invece accade normalmente quando si effettua una richiesta di portabilità con un altro operatore.

portabilità ho. mobile

La sim, l’attivazione e la prima ricarica hanno un costo totale di 16,99 euro. Non sono previste spese di spedizione.

Attivazione della sim Ho. Mobile

La scheda Ho, ordinata il venerdì pomeriggio, mi è stata recapitata a casa il martedì: non è previsto alcun riconoscimento da parte del corriere o del postino. Tutta la procedura di verifica dell’identità, infatti, avverrà durante la fase di attivazione della sim Ho. Mobile.

Non appena si ha in mano la sim è sufficiente scaricare l’app gratuita ufficiale della compagnia sul proprio smartphone (chiamata semplicemente “ho.”): è presente sia sullo store Android che sull’App Store di iOS.

Alla prima apertura, tappate in alto a destra sopra la voce “Attiva la sim”. Successivamente vi verrà richiesto di inquadrare il codice a barre presente nella tessera in cui è presente la sim, si inserire il seriale della sim card che su cui si desidera fare la portabilità Ho. Mobile e il codice di un documento d’identità in corso di validità. La procedura, come potete vedere dagli screenshot, è molto semplice da seguire.

 

Verificare l’identità: la videochiamata

Una volta conclusa la parte relativa al caricamento dei dati, è giunto il momento della verifica, che avverrà tramite una vera e propria videochiamata con un addetto al call center: si consiglia di avere una connessione stabile (preferibilmente Wifi) e di trovarsi in una zona non troppo caotica, dove non si richia di riprendere altre persone. L’attesa può essere più o meno breve a seconda delle richieste: nel mio caso ho dovuto attendere una ventina di minuti, mantenendo l’app aperta.

Durante la procedura di verifica vi verrà scattata una foto e verranno scannerizzati i documenti (seguite attentamente le istruzioni dell’addetto all’assistenza che vi risponderà).

Portabilità Ho. Mobile: procedura conclusa!

Una volta conclusa la verifica, potrete chiudere e riaprire l’app, tappando di nuovo su “Attiva nuova sim”, scannerizzando nuovamente il barcode della scheda, e concludete gli ultimi passaggi per la procedura.

Non appena avrete terminato, avrete la conferma sia tramite l’app che via mail, come potete vedere dalle immagini qui sotto.

Nel mio caso la sim card è stata attivata in circa 10 minuti e un sms di conferma dopo aver inserito la sim mi ha confermato l’attivazione dell’offerta Ho. mobile, già utilizzabile con il numero provvisorio. Per quanto riguarda la portabilità del numero, invece, è necessario attendere circa 2 giorni lavorativi.

L’app Ho. Mobile: come funziona

L’app Ho. Mobile, una volta attiva la sim e l’offerta, potrà essere utilizzata per tenere sotto controllo le soglie e il credito, ricaricare, avere il dettaglio dei consumi e ottenere supporto. Poche opzioni, quindi, ma la grafica è piacevole e intuitiva. Per ora non sono disponibili i widget per tenere sott’occhio i consumi anche senza aprire l’app, ma probabilmente arriveranno in un secondo momento.

Conclusioni

Ecco, quindi, cos’è la portabilità Ho. Mobile, come effettuare il passaggio di un numero a questo nuovo operatore senza doversi recare in negozio e utilizzando l’app ufficiale. I vantaggi? Il più ovvio è senza dubbio la possibilità di effettuare il passaggio in autonomia, entro 60 giorni dalla ricezione della sim: non è necessario, quindi, dover effettuare la portabilità subito o inviare documentazioni a indirizzi mail o fax.

Un punto debole di questo sistema è, a mio avviso, il sistema di verifica tramite videochiamata: nel mio caso vi sono stati dei problemi relativi alla scannerizzazione dei documenti durante la sessione, probabilmente per motivi tecnici. Tuttavia immagino che sia solo una questione di “rodaggio” e che anche questa procedura verrà affinata con il tempo.

Nei prossimi giorni scopriremo come Ho. Mobile si comporta “sul campo”: se anche voi state pensando di cambiare operatore ma volete prendere in considerazione anche altre soluzioni, nessun problema: su ComparaSemplice.it è disponibile un servizio gratuito per confrontare le tariffe smartphone più adatte alle vostre esigenze e che potrebbe farvi risparmiare oltre 60 euro all’anno.

0321.085995