Quanti giga consuma una partita di calcio in streaming?

Quanti giga consuma una partita di calcio in streaming?
6.7 (133.33%) 3 votes
di | 21-06-2018 | Cellulari, Telefonia, TV

I Mondiali di calcio di Russia 2018 sono cominciati da qualche giorno e stanno già regalando sorprese ed emozioni a tutti gli appassionati del torneo, nonostante l’assenza della nostra Nazionale. Come ormai già saprete, è Mediaset a detenere i diritti sulla manifestazione sportiva di quest’anno (mentre, per le partite di serie A TIM 2018/2019 ci si deve rivolgere a Sky e DAZN) e mai come in questa edizione è possibile seguirla su varie piattaforme, anche su Internet e in mobilità, attraverso i portali e le app dei canali Mediaset. Ma quanti giga consuma una partita?

Sommario

Variabili da tenere in considerazione

Il consumo di una diretta streaming, che sia una partita di calcio o un altro programma, è variabile a seconda di diversi fattori, alcuni molto importanti. Tra i principali possiamo trovare:

  • la tipologia di trasmissione del segnale (non tutti i canali utilizzano la stessa tecnologia)
  • la durata dello streaming, ossia per quanto tempo utilizziamo il servizio;
  • la qualità dello streaming, ad esempioa quale definizione (se SD, HD, Full HD, etc..).

Inoltre, la maggior parte dei servizi di streaming video presenti online hanno un sistema “adattivo”, che si adattano, quindi, alla qualità della connessione dati che stiamo utilizzando, aggiustando di volta in volta la risoluzione per rendere il tutto più fluido ed evitare rallentamenti e interruzioni. È possibile sapere allora quanti giga consuma una partita di calcio esattamente?

Consumo di un’ora di streaming video in base alla qualità

In realtà non possiamo dare una risposta univoca, tenendo conto di quanto scritto nel precedente paragrafo, ma possiamo farci un’idea in generale, prendendo in considerazione il consumo standard dello streaming in un’ora, a seconda della qualità:

  • qualità bassa o medio bassa: si oscilla tra i 300 e i 700 Mega circa;
  • qualità HD: sfruttando l’alta definizione si potrebbe arrivare a poco meno di 1 GB all’ora;
  • Full HD: si arriva a circa 1,5 GB all’ora.

Quanti giga consuma una partita di calcio

Prendendo in considerazione quanto visto finora, possiamo fare una stima (assolutamente non matematica) di circa 800 MB – 1 GB per la visione di una partita di calcio in streaming in qualità media o in HD, di 90 minuti. L’adattamento della risoluzione a seconda della connessione che stiamo utilizzando è, però, imprevedibile e, come abbiamo già spiegato, le oscillazioni variano a seconda della qualità della stessa.

Quanti giga consuma una partita di calcio, quindi, lo abbiamo capito: possiamo seguire i Mondiali di Russia 2018 anche su tablet e smartphone, quando non siamo a casa? Se siamo raggiunti dal 3G (HSPA/HSPA+) o dal 4G, non avremo alcun problema: la cosa importante, però, è tenere in considerazione il traffico dati che abbiamo a disposizione mensilmente per evitare di consumare troppo in fretta l’intero bundle.

Attualmente sono disponibili sul mercato diverse offerte smartphone con 30 GB di Internet mobile: probabilmente sono le soluzioni migliori se volete utilizzare spesso lo streaming video senza troppi paletti o paure di superare la soglia dei dati. Se volete trovare le proposte più adatte alle vostre abitudini ed esigenze di utilizzo, su ComparaSemplice.it potete farvi aiutare dal servizio per il confronto delle tariffe cellulari dei principali operatori. Grazie a questo strumento, completamente gratuito, potrete trovare in pochi click le tariffe più convenienti, con un risparmio possibile davvero importante.

0321.085995