Quanto costa una sim nel 2021?

di | 08-01-2021 | Cellulari

Volete acquistare la sim di un operatore e vi state chiedendo quanto costa quest’anno? È sempre più complicato capire qual è la cifra richiesta da un gestore per l’acquisto della sola scheda, senza offerte attive: questo perché sempre più spesso all’atto dell’attivazione viene richiesta la sottoscrizione di un piano con chiamate, sms e/o Internet con un costo mensile.

Quanto costa una sim nel 2021?
Confronta

È sempre utile conoscere il prezzo della sim, in modo da approfittare delle numerose promozioni per i nuovi clienti che scontano o addirittura azzerano il contributo di acquisto della scheda. Nulla vieta, inoltre, di sottoscrivere prima un’offerta a soglie e di disattivarla in un secondo momento, mantenendo la sim a consumo (a patto di non avere vincoli di permanenza sull’offerta sottoscritta).

Conoscere il costo della sim, inoltre, potrebbe essere necessario nel caso in cui la propria scheda debba essere sostituita perché malfunzionante o guasta.

Vediamo, quindi, quanto costa una sim nel 2021 con i principali operatori telefonici e quanto si dovrebbe pagare per una sostituzione. Vi ricordiamo che la sostituzione di una scheda difettosa è solitamente gratuita entro i primi 2 anni, mentre è a pagamento in altri casi (smarrimento, furto, smagnetizzazione o malfunzionamenti dopo i primi 24 mesi, etc…).

Quanto costa una sim nel 2021: tabella riassuntiva

OperatoreCosto sim (acquisto)Costo sostituzione SIMQuando è gratuita
Vodafone 

10€ o 20€ (con traffico prepagato incluso variabile)

 

gratis in caso di malfunzionamento o di cambio formatose si attiva un’offerta a soglie
TIM5€ o 10€ (con traffico prepagato incluso variabile)15€ (con rimborso di 15€ su credito residuo in caso di malfunzionamento nei primi 24 mesi)se si attiva un’offerta a soglie
WINDTRE 10€gratis in caso di difetti o malfunzionamenti

15€ in caso di danneggiamento

se si attiva un’offerta a soglie che non prevede il contributo sim
Iliad 9,99€9,99€
Fastweb Mobile 5€ (con ricarica obbligatoria di 16 euro)gratuitase si attiva un’offerta Mobile a soglie
ho. mobile  99 cent o 9,99€, in base alla promozionee5€
Kena Mobile 5€10€solo durante promozioni che prevedono esplicitamente l’azzeramento del costo
Very Mobile  5€ (comprensivo anche dell’attivazione)10€
Poste Mobile 5€ o 15€ (con traffico prepagato incluso variabile)gratuita in caso di difetti o malfunzionamenti –

Quanto costa una sim Vodafone nel 2021

Ufficialmente, il costo di una sim Vodafone è pari a 10 euro una tantum, con 5 euro di traffico prepagato incluso, oppure 20 euro, con 15 euro di credito. Online non è possibile acquistarla singolarmente ma, stando alle informazioni che ci sono state fornite dall’assistenza clienti, è possibile attivare sim prive di offerte recandosi presso uno store dell’operatore.

Se si sceglie di attivare un’offerta a soglie Vodafone, la sim è quasi sempre gratuita.

Per quanto riguarda la sostituzione, le condizioni variano caso per caso e a seconda del periodo: spesso viene proposta gratuitamente in caso di malfunzionamento o di cambio formato, mentre in altri casi potrebbe essere richiesto un contributo pari a 10 euro.

Quanto costa una sim TIM nel 2021

Il costo di una sim TIM è pari a 10 euro, con 5 euro di traffico incluso (o inferiore, a seconda dell’offerta prevista).

Come per Vodafone, anche con TIM non è possibile attivare una sim senza offerte e non tutti i negozi permettono di farlo. In questi casi la soluzione potrebbe essere quella di attivare un’offerta per un solo mese e disattivarla, mantenendo così la scheda a consumo (se non è previsto alcun vincolo temporale).

In caso di sostituzione, invece, TIM fa sapere che il costo è di 15 euro, IVA inclusa. Tale contributo è previsto anche in caso di malfunzionamento entro i primi 24 mesi, ma l’importo viene rimborsato sotto forma di credito residuo. È gratuito, invece, nel caso di cliente abbonato che deve sostituire la scheda entro 24 mesi dall’attivazione. Oltre tale termine, invece, avrà un costo di 10 euro.

Quanto costa una sim WINDTRE nel 2021

La sim WINDTRE ha solitamente un costo di 10 euro una tantum, richiesto anche nel caso di sottoscrizione di un’offerta con minuti e Internet (salvo promozioni attive che scontano totalmente tale contributo).

Come per gli operatori concorrenti, non è possibile acquistare online la scheda senza offerte a soglie, ma bisognerà richiederla presso un negozio (anche se, come per TIM e Vodafone, pare che non tutti i rivenditori permettano l’acquisto di una sim “sciolta”).

Per la sostituzione, non è previsto alcun costo in caso di difetto o malfunzionamento. Se la sim dovesse essere danneggiata, il costo è pari a 15 euro una tantum.

Quanto costa una sim Iliad nel 2021

Iliad prevede un costo per la sim di 9,99 euro, sia per l’acquisto che per la sostituzione. Non è possibile acquistare una sim Iliad senza offerte attive.

Quanto costa una sim Fastweb Mobile nel 2021

La sim Fastweb è solitamente gratuita se si attiva l’offerta Mobile a soglie. Se la si vuole acquistare senza offerte attive, invece, potrebbe avere un costo di 5 euro una tantum, a cui bisognerà associare una ricarica obbligatoria di 16 euro. Non è acquistabile singolarmente online ma solo presso un negozio Fastweb.

Generalmente la sostituzione di una sim Fastweb è gratuita.

Quanto costa una sim ho. nel 2021

Anche quest’anno l’operatore virtuale di Vodafone prevede un contributo variabile per la sim a seconda della promozione e dell’operatore di provenienza: si parte da 99 cent (a cui si accompagna un contributo di attivazione di 9 euro), fino a 9,99 euro una tantum. Per la sostituzione, invece, si pagherà 5 euro una tantum.

Non è previsto l’acquisto di una sim ho. senza offerte attive.

Quanto costa una sim Kena Mobile nel 2021

Il costo della sim Kena Mobile è pari a 5 euro e si somma ai costi di attivazione di una nuova offerta Kena. Non è previsto, quindi, l’acquisto della sim sciolta. Per sostituire una sim Kena, invece, bisognerà pagare un contributo una tantum di 10 euro.

Quanto costa una sim Very Mobile nel 2021

L’operatore virtuale di WINDTRE prevede solitamente un costo una tantum per sim e attivazione, pari a 5 euro. Per la sostituzione, invece, la cifra richiesta è di 10 euro. Non è previsto l’acquisto della sim senza offerte attive.

Quanto costa una sim PosteMobile nel 2021

Generalmente l’operatore virtuale include la sim con delle offerte a soglie ad un costo di 15 euro, con 10 euro di traffico incluso. Se la si acquista presso un ufficio postale, invece, è possibile pagare 5 euro, con 5 euro di credito. In alcuni casi è possibile acquistare una sim PosteMobile con una tariffa a consumo al costo di 15 euro una tantum e 15 euro di traffico telefonico incluso.

Per la sostituzione della sim, PosteMobile non prevede costi in caso di difetti o smarrimento. Negli altri casi, invece, la cifra richiesta dovrebbe essere pari a quella di acquisto.

Ecco, quindi, quanto costa una sim nel 2021 con i principali operatori telefonici, compresi i gestori virtuali più richiesti. Se avete bisogno di informazioni più precise in base al vostro caso specifico, vi consigliamo di chiamare l’assistenza clienti dell’operatore per avere tutto il supporto necessario.

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.